Tutti gli articoli di

Stefano Montanari

Veronesi, l’uomo che sussurrava all’uranio: “Fissione”

Di | Archivio, I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Potrebbe essere questo il titolo del nuovo film da regista di Umberto Veronesi, neo esperto mondiale sulle soluzioni ai problemi energetici-ambientali del pianeta terra. Resto stupefatto infatti, dall'atteggiamento miope, assunto nei confronti del nucleare come risulta da questo articolo pubblicato su repubblica (http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/ambiente/energie-pulite/veronesi-rubbia/veronesi-rubbia.html), nel quale traspare l'amore eterno per i raggi gamma al pari di Goldrake. Fortunatamente nell'articolo vi è un Rubbia che  esprime il proprio disappunto ad Actarus, ricordandogli che le scorie nucleari non sono fiorellini e che da un problema di riduzioni delle emissioni, ne creiamo un secondo dovuto allo smaltimento…..ma…

Leggi di più

ONORE AL MERITO

Di | Archivio, Blog | Non ci sono commenti |

  E questa si può, a tutti gli effetti, definire una comunicazione ufficiale. E' la prima volta che decido di inserire un post su questo blog senza interpellare il diretto responsabile e legittimo proprietario dello stesso. Forse mi beccherò un cazziatone ma per una simile occasione, sono disposta a sacrificarmi. Ieri sera, 28 maggio, alle ore 21.00, presso il Municipio del Comune di Montemaggiore al Metauro, il dr. Stefano Montanari, insieme al prof. Paul Connett, ha ricevuto la cittadinanza onoraria di questo delizioso paese delle Marche, dalle mani del Sindaco,…

Leggi di più

Confindustria day

Di | Archivio, I vostri articoli | Non ci sono commenti |

       Nell’autocelebrativo discorso alla assemblea della Confindustria a Roma, Luca  di Montezemolo, presidente della stessa, davanti a industriali ringalluzziti e a politici con gli occhi bassi, ha magnificato il valore degli imprenditori come unici autori della ripresa economica, ha trattato da pezzenti e inutili i politici, ha sostanzialmente proposto se stesso e la sua categoria come il nuovo ceto politico, in continuità con l’avventura di Berlusconi, considerato ormai vecchio e bollito. Ha dimenticato solo alcune cosette che gli vogliamo ricordare: -il sistema industriale e quello dei trasporti producono il…

Leggi di più

sono ignorante…

Di | Le vostre domande | Non ci sono commenti |

salve!  ho scoperto il suo lavoro da poco tempo, mi ha impressionato il tutto. Grazie dello sforzo e delle ricerche. da ignorante quasi totale sul tema avrei una domanda. Premesso che penso che la differenziazione delle immondizie ( nel paese dove vivo  è obbligo da ormai anni, come fa aa funzionare? prima multe a chi non la faceva, poi sconti a chi la fa…potere del denaro) così come la riduzione  degli imballaggi  siamo importanti e fondamentali. Ma poi quello che resta come si dovrebbe smaltire? o almeno lei cosa propone?…

Leggi di più

IPPOCRATE

Di | Archivio, Blog | Non ci sono commenti |

Cari amici medici,  Magari qualcuno di voi se l’è scordato. Magari qualcuno non sa neppure di averlo prestato, ma il cosiddetto Giuramento d’Ippocrate esiste ed è l’ossatura etica della vostra professione e voi tutti, laureandovi, vi siete impegnati a non tradirla. Non solo della vostra professione si tratta, in verità, ma di quella di tutti coloro che si occupano di salute. Da qualche parte di questa formula c’è il binomio “scienza-coscienza” secondo cui voi dovreste regolare la vostra vita, almeno quella professionale. Ora, è noto, o dovrebbe esserlo, che la…

Leggi di più

autocritica papale

Di | Archivio, I vostri articoli | Non ci sono commenti |

            Benedetto XVI: “il ricordo di un passato glorioso non può ignorare le ombre che accompagnarono l’opera di evangelizzazione del continente latino-americano. Non è possibile infatti dimenticare le sofferenze e le ingiustizie inflitte dai colonizzatori alle popolazioni indigene, spesso calpestate nei loro diritti umani fondamentali. La doverosa menzione di tali crimini ingiustificabili, crimini peraltro già allora condannati dai missionari come Bartolomeo de Los Casas, non deve impedire di prendere atto con gratitudine dell’opera meravigliosa compiuta dalla grazia divina tra quelle popolazioni nel corso di questi secoli”. Quella che dovrebbe…

Leggi di più

Geom.

Di | Le vostre domande | Non ci sono commenti |

Egr. Dott. Montanari,a proposito del FAP, Le chiedo se sono mai stati effettuati dei controlli sulle emissioni in fase di rigenerazione del filtro,e se esistono dei documenti scientifici a riguardo Grazie per la cortese attenzione   RISPOSTA Controlli sul nanoparticolato, che è la frazione di gran lunga più aggressiva, non sono al corrente siano stati fatti. Anche perché, stando a quanto reclamizzano i produttori, di questo dovremmo averne a iosa, cosa che non è propriamente il massimo per la salute e, dunque, come è tradizione ormai consolidata, è bene che…

Leggi di più

Politici e salute: un amore impossibile?

Di | Archivio, Blog | Non ci sono commenti |

Lee Scott, amministratore delegato Wal-Mart, ha illustrato le ambizioni delle nuove minicliniche al Congresso mondiale sulla sanità a Washington: creare nuove opportunità di business in un mercato in crescita, quello sanitario, e allo stesso tempo offrire alle comunità locali la necessaria assistenza capillare, a basso costo e di qualità.  E' una triste verità. A parte qualche raro esemplare in via di estinzione, i politici e la salute non sono mai andati d'accordo e per almeno due motivi: interessi e ignoranza. Già separatamente i due concetti creano disastri enormi, se poi…

Leggi di più

carattere della scrittura

Di | Le vostre domande | Non ci sono commenti |

ho inviato l'articolo "RAI: pubblico servizio" con il carattere della scrittura 10 ma vedo che viene fuori con il carattere più grande. Spero che ciò non comporti problemi. saluti Paolo Risposta Gentile sig.De Gregorio, non siamo riusciti a capire il motivo per cui il testo dei suoi interventi arriva sempre a caratteri cubitali. Il problema dovrebbe essere nel suo pc visto che questo inconveniente si verifica soltanto con gli scritti che lei, gentilmente, ci manda. Sta di fatto che ogni volta devo entrare nell'amministrazione del sito e ridimensionarne i caratteri….

Leggi di più

RAI: pubblico servizio?

Di | Archivio, I vostri articoli | Non ci sono commenti |

40 milioni di euro ogni anno è il valore del contratto che lega RAI a Endemol per la realizzazione di fiction e programmi di intrattenimento    assunzioni, carriere, indirizzo dei telegiornali, sono a totale cura e spartizione tra tutti i partiti     politici che hanno fatto della RAI un servizio alla visibilità e perpetuazione del loro potere -con 11.000 dipendenti e l’obbligo statutario di produrre programmi di pubblica utilità e servizio, la RAI dei partiti ingrassa Endemol (società che è stata comprata da Berlusconi), dopo essersi abusivamente inventata un ruolo di…

Leggi di più