Tutti gli articoli di

Roberto Topino

Intervista a Dante De Angelis, su pendolini spezzati, porte killer, treni merci abbandonati.

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Dante De Angelis, ferroviere, 28 anni di servizio. Delegato alla sicurezza. Licenziato da Trenitalia il 15 agosto 2008 perché, con le sue dichiarazioni, avrebbe daneggiato l'immagine dell'azienda. Da allora, prosegue una battaglia legale per farsi reintegrare nel posto di lavoro. Da allora, molte delle sue accuse e delle sue preoccupazioni si sono rivelate tragicamente fondate.Guardete questi video, di un intervista rilasciata da Dante il 30 giugno del 2009: I PENDOLINI SPEZZATI: http://www.youtube.com/watch?v=DGEugLj9O6E LE PORTE KILLER: http://www.youtube.com/watch?v=1kDW3tHwBok LA SOLITUDINE DEL MACCHINISTA: http://www.youtube.com/watch?v=SCuIlDhDNx8 I TRENI MERCI ABBANDONATI: http://www.youtube.com/watch?v=V2NGMoJwj1U Inoltre, spero ci sia…

Leggi di più

L’Assessore Roberto Tricarico risponde ai cittadini?

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Radioattività nei marciapiedi della Spina 1  Allego un messaggio che ho inviato all'Assessore all'Ambiente di Torino, che sul sito web del comune dichiara di rispondere ai cittadini e indica un indirizzo di posta elettronica ambiente@comune.torino.it .Il problema che ho riscontrato riguarda tutti noi cittadini e poiché è previsto che chi trova una sorgente di radiazioni ionizzanti informi le autorità, ho provveduto ad informare l'Assessore all'Ambiente tramite quell'indirizzo che mi ha fornito anche l'ARPA.Mi sembra che il dialogo tra cittadini e amministrazione sia praticamente inesistente e non per volontà dei cittadini. …

Leggi di più

Ribellarsi all’Odg, l’obbligo di genuflettersi

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Ho casualmente trovato in rete un articolo che parla di me e della censura nel web. Lo trascrivo integralmente, perché potrebbe riguardare tutti noi. http://www.thedailybit.net/index.php?method=press&action=zoom&id=416 Ribellarsi all'Odg, l’obbligo di genuflettersi – Today – The Daily Bit – rivista di tecnologie e new media Ribellarsi all'Odg, l’obbligo di genuflettersi La  tematica collegata alla gestione di documenti contenenti intercettazioni telefoniche in relazione alle norme sulla privacy è regolamentata attraverso un provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 giugno 2006; se vorrete leggerlo, scoprirete che già d'allora è sempre stato possibile vietare la pubblicazione…

Leggi di più

Panchine radioattive alla Reggia di Venaria?

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Mi scrive un cittadino che ha visitato la Reggia di Venaria. Egr. dott. Topino, sono Michele da Canelli e a titolo informativo, dato il suo impegno sull'argomento radioattivita' e il fatto che potrebbe avere i mezzi per agire che a me mancano, volevo informarla che tramite lo stesso Gamma Scout da lei usato per le sue ricerche, ho riscontrato valori di radioattivita' intorno ai 0,55 uSv/h sulle panchine pubbliche in granito che circondano il laghetto della reggia di Venaria. Dato che molta gente siede tranquillamente ogni giorno non sarebbe cosa…

Leggi di più

Certificazione europea del pellet

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Ho letto alcuni documenti sulla certificazione europea del pellet. Alcuni componenti che devono essere ricercati (piombo, cromo, cadmio, mercurio, arsenico) denotano una certa diffidenza nei confronti del pellet, che in ultima analisi potrebbe essere un veicolo per "termovalorizzare" a domicilio tutta una serie di rifiuti, anche speciali. Mescolare rifiuti pericolosi nel pellet potrebbe essere un affare di proporzioni notevoli: vendere rifiuti di difficile e costoso smaltimento. Una curiosità riguarda le dichiarazioni dell’ARPA di questi giorni: il pellet da bruciare non è radioattivo, lo diventa se bruciato. Il Cesio 137 che…

Leggi di più

Perché utilizzare un materiale così pericoloso nelle gallerie della metropolitana di Torino?

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Nel tardo pomeriggio del 9 giugno 2009, a Torino in via Nizza, c’è stato un incendio nel cantiere della metropolitana. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, le scintille di una saldatrice elettrica hanno investito una resina poliuretanica utilizzata per rivestire ed impermeabilizzare le pareti della galleria. Si è subito levata una densa nube di fumo nero, i lavoratori hanno velocemente abbandonato il cantiere e si sono messi in salvo. Immediate le rassicurazioni per la popolazione:”Il poliuretano non è tossico, basta chiudere le finestre”. Adesso c’è un’inchiesta ed il cantiere è…

Leggi di più

*COME VINCERE LA GUERRA CONTRO IL CANCRO

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

By Samuel S. Epstein, MD   CHICAGO, IL, May 10, 2005 –/WORLD-WIRE/– *Oggi, ci sono generali che combattono una guerra che esige un ingente tributo in termini di salute e di vite umane in America. Questi generali richiedono miliardi di dollari – oltre ai 50 miliardi di dollari già spesi – al fine di sconfiggere il flagello del nemico. Ma, in modo crescente, esperti indipendenti stanno riferendo che le strategie di questi generali sono palesemente sbagliate e che costoro coscientemente travisano gli insuccessi al fine di fornire un falsi, rosei…

Leggi di più

“Prendere provvedimenti contro chi semina il terrore”

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Riporto testualmente un servizio andato in onda su Canale Italia. I "terroristi" sono quelli come me, come Patrizia Gentilini e come Stefano Montanari.  http://www.youreporter.it/video_Video-denuncia_su_Yr_arriva_la_conferma_dal_Comune_1 Il servizio trasmesso dal tg di Canale Italia sul caso portato alla luce da Roberto Topino a Torino. Armato di questo apparecchietto giallo, che misura la radioattività, un medico torinese aveva iniziato a percorrere le strade della città e ormai da diverse settimane caricava i filmati su internet.Luogo per luogo, mostrava i valori di radioattività, di gran lunga superiori alla norma.Un caso su tutti, quello del…

Leggi di più

Torino radioattiva, ecco le direttive Euratom.

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Una vasta area di Torino, che sovrasta il passante ferroviario da largo Orbassano a corso Vittorio Emanuele, risulta pavimentata con granito, che presenta un valore di radioattività ben superiore a quello rilevabile in altri graniti comunemente in commercio. I valori di radioattività, riscontrati con un contatore Geiger, superano pressoché costantemente di almeno quattro volte il livello atteso di circa 0,10 µSv/h, in alcuni punti raggiungono e superano il valore di 0,60 µSv/h con una punta di 1,48 µSv/h. Valori superiori a 0,60 µSv/h rivelano la presenza di una fonte radioattiva….

Leggi di più

Amianto e tumori alla RAI di Torino

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Con l'amianto la storia è sempre la stessa: c'è chi conta i morti e chi dice che non è un problema. I primi sono i medici e i secondi sono spesso politici e datori di lavoro. Un caso emblematico è quello del grattacielo della RAI, che si trova in via Cernaia 33 a Torino. L'edificio è stato costruito negli anni '60. All'epoca i grattacieli venivano realizzati utilizzando grandi quantità di amianto con funzione di coibente ed insonorizzante. L'amianto veniva applicato a spruzzo sulle strutture portanti e sulle pareti. Prima si…

Leggi di più

Torino radioattiva. Direttive Euratom? cosa sono?

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Una vasta area di Torino, che sovrasta il passante ferroviario da largo Orbassano a corso Vittorio Emanuele, risulta pavimentata con granito, che presenta un valore di radioattività ben superiore a quello rilevabile in altri graniti comunemente in commercio. I valori di radioattività, riscontrati con un contatore Geiger, superano pressoché costantemente di almeno quattro volte il livello atteso di circa 0,10 µSv/h, in alcuni punti raggiungono e superano il valore di 0,60 µSv/h con una punta di 1,48 µSv/h. Valori superiori a 0,60 µSv/h rivelano la presenza di una fonte radioattiva….

Leggi di più

Cantiere radioattivo a Torino, chi tutela i lavoratori?

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

 http://www.youtube.com/watch?v=5P7NDEfJSgM L'ARPA ha dichiarato ai giornali che la radioattività "naturale" del granito non è pericolosa. Premesso che anche la radioattività dell'uranio è "naturale", il fatto è che alcuni lavoratori ignari maneggiano delle lastre radioattive senza aver ricevuto alcuna informazione sui possibili rischi a cui sono esposti, in spregio delle severe (?) leggi che dovrebbero prevenire gli infortuni e le malattie professionali. Il D.Lgs. 241/2000 prescrive lobbligo di classificare gli ambienti di lavoro sottoposti a regolamentazione per motivi di protezione contro le radiazioni ionizzanti. Le zone classificate possono essere zone controllate…

Leggi di più