Categoria

I vostri articoli

Legna da ardere radioattiva

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

IL CASO. Migliaia di tonnellate di trucioli arrivati dalla Lituania sono giunti anche nell'Alto Vicentino. L'allerta è partita la notte scorsa da Varese e da Aosta Allarme per una partita di pellet da stufa che, una volta bruciati, sprigiona il pericoloso cesio 137. 14/06/2009È allarme nel Vicentino per una partita di pellet radioattivi. Il legno da stufa arrivato in Italia dalla Lituania è positivo ai controlli con lo spettrografo al cesio 137, la pericolosa sostanza che si sprigionò dopo l'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl. Alcuni bancali sono stati venduti…

Leggi di più

le carte truccate della politica

Di | Archivio, I vostri articoli | Non ci sono commenti |

– le carte truccate della politica – a cura di Paolo De Gregorio, 11 giugno 2009 In uno stato capitalista non vi può essere democrazia, in quanto la grande maggioranza dei mezzi di produzione, le terre migliori, i mezzi di informazione, le banche, gli studi professionali, i negozi, sono già in salde mani, hanno il loro sindacato unico (la Confindustria) e il loro partito (il PDL), godono dell’appoggio totale della Chiesa, mentre le classi sociali subalterne non possiedono niente, non hanno un partito che le rappresenti, sono ridicolmente divise in…

Leggi di più

Perché utilizzare un materiale così pericoloso nelle gallerie della metropolitana di Torino?

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Nel tardo pomeriggio del 9 giugno 2009, a Torino in via Nizza, c’è stato un incendio nel cantiere della metropolitana. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, le scintille di una saldatrice elettrica hanno investito una resina poliuretanica utilizzata per rivestire ed impermeabilizzare le pareti della galleria. Si è subito levata una densa nube di fumo nero, i lavoratori hanno velocemente abbandonato il cantiere e si sono messi in salvo. Immediate le rassicurazioni per la popolazione:”Il poliuretano non è tossico, basta chiudere le finestre”. Adesso c’è un’inchiesta ed il cantiere è…

Leggi di più

Quando l’ignoranza diventa mortale

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Alcune cose che leggo su La Stampa di Torino, a proposito dell’incendio del metrò in via Nizza, mi lasciano perplesso.La preoccupazione maggiore era per la combustione del poliuretano, che notoriamente rilascia cianuro.Eppure, mercoledì 10 giugno 2009, a pag. 56, c’era scritto “Il poliuretano non è tossico, basta chiudere le finestre”.Cordiali salutiDott. Roberto TopinoSpecialista in Medicina del Lavoro

Leggi di più

*COME VINCERE LA GUERRA CONTRO IL CANCRO

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

By Samuel S. Epstein, MD   CHICAGO, IL, May 10, 2005 –/WORLD-WIRE/– *Oggi, ci sono generali che combattono una guerra che esige un ingente tributo in termini di salute e di vite umane in America. Questi generali richiedono miliardi di dollari – oltre ai 50 miliardi di dollari già spesi – al fine di sconfiggere il flagello del nemico. Ma, in modo crescente, esperti indipendenti stanno riferendo che le strategie di questi generali sono palesemente sbagliate e che costoro coscientemente travisano gli insuccessi al fine di fornire un falsi, rosei…

Leggi di più

La medicina dà la caccia all’uomo: cure obbligatorie per il cancro

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

 Questa foto del 13 maggio 2009 mostra Colleen, a sinistra, e il tredicenne Daniel Hauser nella loro fattoria di Sleepy Eye, in Minnesota. Daniel Hauser è stato colpito dal linfoma di Hodgkin, una forma di cancro. La madre ed il figlio sono fuggiti per evitare la terapia. Billy Best, un uomo di Norwell, nel Massachusetts, che scappò di casa all'età di 16 anni per evitare la chemio e la radioterapia per il suo linfoma, sostiene gli Hauser. Un tribunale gli diede ragione nel 1994 e Best tornò a casa per…

Leggi di più

La medicina dà la caccia all’uomo

Di | Archivio, I vostri articoli | Non ci sono commenti |

'argomento cancro è sempre molto caldo. Mi è sembrato giusto quindi offrire un contributo traducendo questo articolo di Bill Sardi, l'autore di You Don’t Have To Be Afraid Of Cancer Anymore, in cui si occupa del caso, molto seguito al momento negli USA, di un ragazzo fuggito con la madre per evitare le cure tradizionali e a cui le agenzie di polizia – attenzione: non i mercenari pagati da Big Pharma, proprio i cari tutori dell'ordine pagati con le tasse – stanno dando la caccia manco fosse Rambo tornato dal…

Leggi di più

E adesso ci mettono in galera!

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

"Prendere provvedimenti contro chi semina il terrore"    Scritto da Roberto Topino     giovedì 04 giugno 2009 Riporto testualmente un servizio andato in onda su Canale Italia. I "terroristi" sono quelli come me, come Patrizia Gentilini e come Stefano Montanari. http://www.youreporter.it/video_Video-denuncia_su_Yr_arriva_la_conferma_dal_Comune_1 Il servizio trasmesso dal tg di Canale Italia sul caso portato alla luce da Roberto Topino a Torino. Armato di questo apparecchietto giallo, che misura la radioattività, un medico torinese aveva iniziato a percorrere le strade della città e ormai da diverse settimane caricava i filmati su internet.Luogo per luogo,…

Leggi di più

“Prendere provvedimenti contro chi semina il terrore”

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Riporto testualmente un servizio andato in onda su Canale Italia. I "terroristi" sono quelli come me, come Patrizia Gentilini e come Stefano Montanari.  http://www.youreporter.it/video_Video-denuncia_su_Yr_arriva_la_conferma_dal_Comune_1 Il servizio trasmesso dal tg di Canale Italia sul caso portato alla luce da Roberto Topino a Torino. Armato di questo apparecchietto giallo, che misura la radioattività, un medico torinese aveva iniziato a percorrere le strade della città e ormai da diverse settimane caricava i filmati su internet.Luogo per luogo, mostrava i valori di radioattività, di gran lunga superiori alla norma.Un caso su tutti, quello del…

Leggi di più

Torino radioattiva, ecco le direttive Euratom.

Di | I vostri articoli | Non ci sono commenti |

Una vasta area di Torino, che sovrasta il passante ferroviario da largo Orbassano a corso Vittorio Emanuele, risulta pavimentata con granito, che presenta un valore di radioattività ben superiore a quello rilevabile in altri graniti comunemente in commercio. I valori di radioattività, riscontrati con un contatore Geiger, superano pressoché costantemente di almeno quattro volte il livello atteso di circa 0,10 µSv/h, in alcuni punti raggiungono e superano il valore di 0,60 µSv/h con una punta di 1,48 µSv/h. Valori superiori a 0,60 µSv/h rivelano la presenza di una fonte radioattiva….

Leggi di più