Blog

Uno scritto del prof. Matteo Bassetti

Il prof. Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova, appena dimessosi dal club del Patto Trasversale per la Scienza, scrive

“Mi spiace constatare che nel nostro paese sul COVID ci siano ormai di fatto due fazioni contrapposte: una che esulta quando c’è un nuovo focolaio o un nuovo ricovero, per dimostrare che bisognerebbe stare tutti ancora chiusi in casa e un’altra che aspetta con ansia il bollettino delle 18 per sapere se verrà ancora criticata dall’altra parte. In mezzo una parte dell’opinione pubblica e dei mass media a cui l’allarmismo giova e fa audience.
I medici e gli scienziati, che sono stati criticati per essersi divisi, si muovono con difficoltà in questo contesto partigiano. Io credo infatti, che noi medici abbiamo detto tutti le stesse cose, con punti di vista differenti. Quindi nessuna divisione. Anzi.
Ma da che parte sta’ la verità? Io credo che l’unico modo per analizzare la situazione italiana sia quello di guardare ai numeri.
Ieri 3 decessi in tutta Italia, zero in Lombardia (la nostra Wuhan), 49 ricoverati in terapia intensiva (un centesimo del numero a cui arrivammo a aprile), riduzione del numero dei ricoveri in generale e del numero complessivo dei positivi.
A me sembravano numeri incoraggianti e invece?
Cosa dicono i mass media? Crescono i contagi!! Allarme a Savona!! Focolai incontrollati in tutta Italia!!!
Lascio a voi giudicare.
L’unica cosa importante è che si eviti di continuare a chiamare malati di COVID, i soggetti asintomatici con tampone positivo. E’ sbagliato dal punto di vista medico, microbiologico e infettivologico.
Chiamiamoli soggetti sani, portatori asintomatici di SarsCoV-2. Possono contagiare gli altri ( se hanno quantità sufficiente di virus nel tampone ), ma non sono un’emergenza sanitaria. Giusto che stiano in quarantena senza proclami e riflettori.
Questo aiuterebbe molto le persone a capire come vanno realmente le cose in Italia.”

 

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3773519335997236&id=2385604291455421

Subscribe
Notificami
58 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gil
19 giorni fa

Lo scritto del dottor Bassetti dovrebbe essere incoraggiante? No, non lo è. Non basta dire che stanno gonfiando i numeri, che stanno soffiando su un contagio. Non basta… perché se così fosse tutto l’affaire pandemia in qualche modo resterebbe in piedi, resterebbe in piedi l’emergenza iniziale e il pericolo che si possa riproporre… Tutta la faccenda come qui nel blog è stato detto a iosa puzza di sceneggiatura, il coronavirus ha tutte le credenziali di un’operazione di intelligence a livello mondiale con un accordo tra i governi. Considerare il covid-19 come un’emergenza sanitaria significa dar credito a una strategia dai… Leggi il resto »

Tesoruccio
19 giorni fa
Reply to  Gil

Ma si gil ormai lo hanno capito anche i sassi che è una farsa, pensavo che adesso non sono sicuri dal 31 luglio vorrebbero prolungare lo stato d emergenza a ottobre. Mi sembra d aver capito e quindi mi toccherà non andare al lavoro per ovvi motivi… così sia …

mastro
19 giorni fa
Reply to  Gil

Quello che scrivi Gil è la nuda e cruda verità, ma la domanda è sempre la stessa : che possiamo fare? Perchè se abbiamo ragione nell’interpretazione degli eventi, ed io senza dubbio alcuno credo proprio di sì, la prima sensazione che provo è la paura.

Carlo
19 giorni fa
Reply to  Gil

Un vero simul-attore, Bassetti!
Secondo me l’infettivologo gioca a fare l’autoescluso.
La propaganda del Patto, nonostante tutto, s’accaparra già di una buona porzione della credulità popolare, non proprio così determinante come si era calcolato… Probabilmente la creazione di un simulato dissenso “interno” al Patto serve proprio ad accaparrarsi di un’altra fetta di consensi favorevoli alla vaccinazione, che vanno man mano scemando in un’emoraggia inarrestabile…
Almeno questa è la mia impressione.

Gil
19 giorni fa
Reply to  Carlo

Sì, Carlo, è un gioco speculare. Serve a disorientare il target, ma comunque come rilevi nell’ottica del vaccino…

Nicoo
19 giorni fa
Reply to  Gil

Non è incoraggiante nella misura in cui non dice quello che volete sentirvi dire a prescindere dai numeri, che come dice Bassetti sono essenziali ma ignorate quando vi fa comodo. Siete faziosi, è solo questo alla fine che vi frega.

Lucky-Luka
18 giorni fa
Reply to  Gil

Dicesi paracul0.

paride
18 giorni fa
Reply to  Gil

A me le cose sembrano semplici. Sul Coronavirus Big Pharma vuole farci i soldi col vaccino. E’ un’occasione che si è presentata forse in maniera imprevista ed è troppo ghiotta per lasciarsela scappare. Ma intanto, come dice anche tutto il mainstream, il grosso affare delle vaccinazioni pediatriche si è fermato col lockdown e c’è il forte rischio che non torni a correre come prima. La reazione è quella di premere ancor più sull’opinione pubblica tramite l’informazione allineata per alimentare la paura e predisporre i buoi al vaccino liberatore. Ma come tutte le cose troppo forzate alla fine tutta questa montatura… Leggi il resto »

Runner
17 giorni fa
Reply to  Gil

Concordo GIL, non c’è proprio nulla di rassicurante in questo scritto, anzi, mette paura quando dice che gli asintomatici devono essere messi in quarantena. Penso che il dott Montanari lo abbia pubblicato soprattutto per darci la notizia dell’uscita dal famigerato Patto, che in effetti è una notizia. Io ad esempio non l’ho ricevuta da altre fonti, se non dal blog del nostro Doc. Il tema è: perché è uscito? Per portare avanti la propaganda pro vaccino svincolandosi dal Patto e così rafforzarla? Magari insieme ad altri che si uniranno a lui per offrire al target maggiore pluralità? Le premesse sembrano… Leggi il resto »

Francesco Damati
17 giorni fa
Reply to  Runner

“Il tema è: perché è uscito? Per portare avanti la propaganda pro vaccino svincolandosi dal Patto e così rafforzarla? Magari insieme ad altri che si uniranno a lui per offrire al target maggiore pluralità? Le premesse sembrano indicare sia questa la strada. Non tarderemo ad avere conferma o smentita dai fatti concreti.”

Sperando nel frattempo di riuscire a dormirci la notte!

mastro
17 giorni fa

Caro Damati, che dormi tranquillo la notte si è capito.
E allora : buonanotte.

Dantes
19 giorni fa

“Giusto che stiano in quarantena senza proclami e riflettori.”
No, non è affatto giusto.
Anche questa è una menzogna che deve finire perchè giustifica dei balilla di governatori come Bonacini ad andare a “scovare” gli asintomatici positivi come fossero animali da braccare.
Basta!

eugenio cassi
19 giorni fa
Reply to  Dantes

Vero Dantes, se poi uno aggiunge che Bonaccini ha sentito odore di Poltrona al posto di Zingaretti tutto diventa un asset per la caccia all’untore, alla cattura, al TSO con vaccino….

Nicoo
19 giorni fa

Non c’era certo bisogno di questo intervento corretto di Bassetti per rendersi conto che la situazione è notevolmente migliore che a marzo. Mi chiedo cosa c’entri il fatto che la tv e in generale i media cerchino sempre, anche con atteggiamento predatorio, di tenere alta l’attenzione sulla pandemia (che comunque in mezzo mondo sta ancora colpendo forte anche se non da noi) con la vostra narrazione dove il covid non esiste o se esiste non fa nulla più di un comune raffreddore, come se il fatto di appartenere alla famiglia dei coronavirus fosse una condizione sufficiente per non essere pericoloso.… Leggi il resto »

giova
19 giorni fa
Reply to  Nicoo

La sua acredine mi fa pensare che lei appartenga alla fazione “che esulta quando c’è un nuovo focolaio o un nuovo ricovero”. Dica la verità, sotto sotto, quaiche bel ricoverato in più, giusto per non passare per imbecille, le farebbe comodo.

Nicoo
19 giorni fa
Reply to  giova

No assolutamente! Ho pensato di risponderle in malo modo alla vostra maniera ma che senso avrebbe? La invito semplicemente a rileggere il mio commento con calma per trovarci anzi la consapevolezza che in questo periodo i casi gravi sono al minimo. Non vedo a cosa servirebbero dei casi gravi per non farmi passare per imbecille qui le chiedo delucidazioni (sono imbecille perché do ragione a Bassetti quando dice che ad aprile i ricoverati gravi erano 100 volte tanto quelli di oggi?). Volevo solo sapere cosa ha a che fare questo intervento nel contesto dei tanti post sulle morti fasulle e… Leggi il resto »

giova
19 giorni fa
Reply to  Nicoo

Concordo, “passare per imbecille” è troppo generico e anche gratuito perché quando l’ho scritto pensavo allo scenario dei 151 mila ricoverati in terapia intensiva piuttosto che al suo intervento. E considerato che ha tenuto un profilo moderato, la invito a riflettere sui passi di forte denuncia mista a scoramento di Bassetti rispetto all’atteggiamento dei mass media. Se chi fa informazione calpesta la verità, a me interessa poco il motivo per cui lo fa (vendere copie? lisciare le autorità? convincermi che il vaccino sarà la nostra sola e unica salvezza possibile? e chi più ne ha più ne metta), semplicemente non… Leggi il resto »

Nicoo
18 giorni fa
Reply to  giova

La ringrazio a mia volta per la sua pacatezza. Si potrebbe dire forse più correttamente che i mass media mettono l’accento su ciò che fa loro comodo più che inventarsi le notizie da 0. Per esempio ieri i contagi sono veramente aumentati rispetto a 2 giorni fa ma sono in numero ancora risibile rispetto a quelli di fine marzo, si potrebbe certamente riportare la notizia senza i toni allarmistici che servono per catturare l’attenzione dello spettatore e renderlo affezionato alla notizia. Bisogna anche dire però che con un po’ d’impegno si può evitare il filtro di come ci viene venduta… Leggi il resto »

Gil
19 giorni fa

Cerchiamo di capire bene. Perché le mascherine e il distanziamento sociale? Non certo per il contagio infettivo. Attenti bene, è un altro tipo di contagio che temono… Possiamo ormai essere controllati con tutti i sistemi elettronici. Computer, telefonini, app, chips. Dove non possono ancora controllarci è nei rapporti normali dove non viene usata alcuna interfaccia. Il rapporto viva voce è molto importante, da non sottovalutare, può crescere in modo esponenziale 1,2,4,16, 256… ed è sicuramente fuori controllo da parte di chi sorveglia, molto più pericoloso anche di tutti i sistemi di controinformazione suscettibili di tracciamento e di registrazione. Il potere… Leggi il resto »

Tesoruccio
17 giorni fa
Reply to  Gil

Gentile gil, sono d accordo con la sua interpretazione, noi h abbiamo lasciato che un gruppo di mascalzoni, dietro le quinte prendesse a forza di soldi e corruzione l intero potere del paese, è inutile menarla la responsabilità è di tutti , dire una cosa diversa è ipocrisia, un tentare di scaricare la coscienza all esterno perché non accettate la realtà, per decenni siamo caduti in un degrado sempre maggiore e adesso che l acqua tocca alla gola si svegliano.
https://m.youtube.com/watch?v=-cGMRHkv458

Last edited 17 giorni fa by Tesoruccio
Gil
19 giorni fa

Aggiungo che il Potere che controlla l’informazione mainstream ha bisogno di conoscere costantemente cosa dice l’eventuale controinformazione. Tutti i sistemi elettronici consentono di registrarne i contenuti e di mettere a punto la contro-contro- informazione. Gli automatismi agevolati dagli algoritmi consentono di produrre risposte in tempo reale e di neutralizzare i tentativi della dissidenza di sensibilizzare un’opinione pubblica passiva e rassegnata. Gli algoritmi però non funzionano dove i sistemi di registrazione non possono operare. In questa ottica il 5G rappresenta proprio il sistema più efficiente per un controllo che coordina e unifica tutti i sistemi di profilazione…

Lucky-Luka
18 giorni fa

In quarantena, fino a che non abbiano acquisito un livello di conoscenza medica e della costituzione accettabile, devono stare i dottori come lui che non hanno ancora capito che i tamponi danno i numeri del lotto e che cianciano con disinvoltura di arresti domiciliari per gli onesti cittadini. Per quanto riguarda invece i dottori, virologi, politicanti ecc… che sfacciatamente fanno terrorismo sanitario sui media la prigione è l’unico posto adatto. Se poi i politicanti in questione vengono beccati a fare assembramenti beh il carcere duro è d’obbligo.
https://m.dagospia.com/maria-elena-boschi-in-bikini-in-barca-al-largo-di-ischia-la-foto-pubblicata-e-poi-rimossa-242810
https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/taranto/1231011/manduria-emiliano-e-zaia-insieme-per-un-brindisi-alla-festa-di-bruno-vespa.html

Last edited 18 giorni fa by Lucky-Luka
Aurelio
18 giorni fa
Reply to  Lucky-Luka

_

Angy Angy
18 giorni fa

Pare che oltre al signor Bassetti anche altri stiano per abbandonare la nave del patto trasversal-scientifico.
Paladini della “scienza” che ha sostituito il dogma, reputano necessario scomunicare chi, come Bassetti, parteciperà ad una bella iniziativa di Sgarbi: riunione di virologi al Senato. Si dice che quando tutti abbandonano la nave è perché sta colando a picco… la Speranza è l’ultima a morire.
https://m.ilgiornale.it/news/politica/convegno-coi-virologi-senato-scomunica-su-chi-partecipa-1878989.html

Lucky-Luka
18 giorni fa

Vorrei ricordare che in Bielorussia, dove ho contatti, non hanno fatto NULLA e non è successo NULLA di diverso dagli anni passati. Il FMI ha provato a corrompere il presidente con quasi un miliardo di euro dicendo loro di fare come l’Italia. La risposta: col [email protected]! Il FMI che chiede di instaurare misure sanitarie a uno stato in cambio di soldi? E perchè mai?! Aaahhh.. ma vuoi vedere che è un ulteriore prova del fatto che siamo di fronte a una farsa criminale per drenare ricchezze dal popolo e per sottometterlo a un regime disumano di stampo globalista? https://www.youtube.com/watch?v=Ya124rMTgp8

Nicoo
18 giorni fa
Reply to  Lucky-Luka

Perché la presenza della Bielorussia tra i paesi con più contagi è essenziale al progetto globalista di bigpharma, nessuno si allarma se ci sono milioni di casi in Usa o in Europa occidentale ma quando si tocca la Bielorussia tutti con le mani nei capelli (con tutto il rispetto per la Bielorussia che è un piccolo stato come un altro). Avete scoperto finalmente l’inghippo, la Bielorussia è il perno dell’Europa e la sua ribellione farà cadere tutto il castello delle menzogne perché se da noi gli ospedali sono (erano per i più pignoli) pieni ma in Bielorussia non è successo… Leggi il resto »

giova
18 giorni fa
Reply to  Nicoo

Il caso Bielorussia non va sbertucciato, offre spunti di riflessione non banali. Si tratta di una dittatura militare, il suo premier è un generale tuttora al potere ininterrottamente per un lungo periodo (26 anni, praticamente fin dalla nascita dello Stato) puntellato da elezioni solo nominali, poco più che ratifiche notarili di riconferma del presidente in carica. Quest’anno si va di nuovo a elezioni e il popolo dà segnali di non poterne più, manifesta dissenso ottenendo in cambio arresti, botte e torture riservate agli attivisti più in vista. Il ministro della salute concede un’intervista alla bbc e alla domanda in merito… Leggi il resto »

Nicoo
17 giorni fa
Reply to  giova

Potrebbe essere un tentativo di mostrarsi forte e con la situazione in mano, l’unico stato dell’Europa che non ha avuto né contagi né lockdown. D’altronde in molti stati i leader cercano di minimizzare il problema (Bolsonaro per esempio).

Runner
17 giorni fa
Reply to  Nicoo

Non credo sia come dice lei. Questo non è un tentativo di “minimizzare il problema”. Qui siamo in presenza di un Presidente di uno Stato, che denuncia un tentativo di corruzione da parte del FMI per imporre il lockdown.
E’ ben diverso.

Nicoo
17 giorni fa
Reply to  Runner

Un dittatore che ha bisogno di consenso per tenere il potere, non è proprio un benefattore dell’umanità che vuole smascherare i cattivoni delle lobby.

Runner
17 giorni fa
Reply to  Nicoo

Non ho detto né penso che sia un benefattore dell’umanità. Qui però siamo in presenza di un fatto che non andrebbe minimizzato o peggio ridicolizzato. Un tentativo di corruzione da parte del FMI per imporre il lockdown ad uno Stato che si è rifiutato.
E’ vero, anche Bolsonaro all’inizio diceva che non ne voleva sapere, sarà forse stato per alzare il prezzo?

Runner
17 giorni fa
Reply to  Lucky-Luka

Grazie Lucky-Luka, sono davvero interessanti queste dichiarazioni del presidente della Bielorussia, clamorose direi, sarebbero da titolo a 9 colonne su tutti i giornali, così giusto per far finta che i giornali esistano ancora.

Damianko
17 giorni fa

Per Dott. Montanari- so ch’è impegnato, ma le segnalo questo. Invece di perder tempo a rispondere ad inutili troll, dia un occhio se crede.
https://www.youtube.com/watch?v=tKcyUEmEoDc

Aurelio
17 giorni fa

Egr. Dr. Montanari,
Contagiosi o no, il giochetto dello spargimento dei soggetti COVID19-positivi lo hanno capito anche le pietre:-
https://voxnews.info/2020/07/24/governo-importa-immigrati-infetti-per-estendere-stato-di-emergenza-video/

Gil
17 giorni fa

A Speranza

Se ci sei batti un colpo… sto aspettando con ansia un tuo intervento. Non essere intransigente, alle volte occorre mediare. Se verremo bannati pazienza, ce ne faremo una ragione.

Damianko
17 giorni fa
Reply to  Gil

Dubito verremo bannati. E per cosa, poi? Se così fosse (ma è molto improbabile), significherebbe applicare le stesse misure che lui ha subito e sarebbe un colpo alla propria immagine. Anche perchè ci vuole un attimo a spargere link e denunciare un sopruso o una censura subiti; sicuramente molto meno a distruggere un’immagine, che a costruirla. Fino a prova contraria, io credo si riferisca ai troll. Poi se così non è lo ripeto: sarò il primo ad andarmene e a segnalare ad altri come stanno le cose. Guarda caso, non si vedono più Damati, Blondie (o come si chiamava) litio… Leggi il resto »

Nicoo
17 giorni fa
Reply to  Damianko

Prima dice che non banna perché ha subito la censura a sua volta poi dice che dovrebbe bannare tutti quelli che portano idee diverse dalle vostre… Non proprio coerente.
A proposito, lei sa quanto è il compenso per scrivere qua? Perché mi sembra sia sicuro dell’esistenza dei nostri cachet, sa anche quantificarli in termini monetari?

Damianko
17 giorni fa

Non sono d’accordo.
Questo signore distorce le mie affermazioni.
Io ho fornito spiegazioni e motivazioni per quanto ho scritto ed il tono della risposta, noncurante delle prime, è tipico del troll, ossia pedante e provocatorio.
Ma se a lei preferisce una pedissequa e rigorosa coerenza con gli argomenti, alla qualità ed al tenore dei commenti. Sono pronto ad uscire anche ora.
Cordialmente,
Damiano Ansaloni

Nicoo
17 giorni fa
Reply to  Damianko

Dovevo essere l’ultimo epurato e invece se ne va lei, è sicuro che poi non se ne pentirà?

Damianko
16 giorni fa

“Il solo obbligo che ho il diritto di arrogarmi è quello di fare sempre e comunque ciò che ritengo giusto”. H. D. Thoreau Gentile Dottor Montanari, me ne vado. Non sono un troll. La lascio dunque in compagnia di questi ultimi che pare gradire maggiormente; essi sicuramente non “svieranno” dall’argomento da lei proposto – a meno che addurre ad assurdità, distorcere affermazioni, ecc, solo per smentire/provocare ad oltranza sia considerato essere a tema – e così ognuno sarà soddisfatto. Questa è “casa sua” e le regole le fa lei. “Giusto”. Le faccio però notare solo due cose: -Ci sono altri… Leggi il resto »

Nicoo
17 giorni fa

Ci sono persone che pagano centinaia di migliaia di euro ricerche della cui esistenza si può quantomeno dubitare condotte con strumentazione mai vista da occhio umano, ci potrebbe anche essere chi è disposto a pagare dei commenti di bassa qualità come i miei…

Nicoo
17 giorni fa
Reply to  Nicoo

Poi il mio intervento era sulla linea che vorrebbe tenere Damianko non la sua…

Runner
17 giorni fa

Doc mi corregga se sbaglio. Io penso che le dei troll tutto sommato se ne infischi e faccia bene. Pure io per quel che conta. Ogni tanto da loro qualche rispostina che li qualifica a dovere e finisce lì. Del resto perché buttare via tempo. Penso che lei sia molto più infastidito da altri comportamenti. Esempio: lei posta il suo articolo e parte l’attacco a negri, gay e infedeli. Che attinenza ha con il suo blog? Il punto quindi non è solo stare perfettamente in tema con i suoi post. Si tratta di non utilizzare questo blog per le proprie… Leggi il resto »

Nicoo
17 giorni fa
Reply to  Runner

Il coronavirus è solo la nuova gallina dalle uova d’oro, il blog esiste da molto prima.
Noi troll siamo non solo non diamo fastidio ma siamo forse la colonna portante del blog, dove non rispondiamo e vi lasciamo interagire solo tra di voi escono sempre fuori l’omofobia, il razzismo, l’intolleranza che è in voi, e vi fa litigare, e vi porta a dare forfait (speranza docet). Invece così avete un nemico comune contro cui unirvi, solidarizzate e vi convincete sempre di più dell’importanza del vostro impegno a difesa della pseudoscienza contro la scienza tradizionale che vuole solo fregarvi.

mastro
17 giorni fa
Reply to  Runner

Concordo runner. Questo luogo rappresenta una pubblica opportunità di scrivere, ma su area privata. Sì, privata. Perchè questo si deve riconoscere a chi ha saputo portarci fin qui, a confrontarci su determinati argomenti. Quello conta, non altro. Che io poi possa avere due teste, portare la gonna o mangiare come il cane dalla ciotola poco deve importare. Altrimenti si distrugge l’intento per cui questo luogo è stato creato. Per quanto mi riguarda, il metodo (IL METODO, questo sì!) dovrebbe essere il seguente : ognuno esprime il proprio parere, secondo il tema proposto, con educazione. P.S. Riguardo la Bielorussia ne so… Leggi il resto »

Aurelio
16 giorni fa
Reply to  Runner

Il sistema mi impedisce di rispondere alle menzogne di Runner. Credo che questo non sia molto corretto.

Last edited 16 giorni fa by Aurelio
Francesco Damati
16 giorni fa
Reply to  Aurelio

. “Il sistema mi impedisce”. Questa è bella.

Damianko
17 giorni fa
Reply to  Damianko

Prego vivamente il Dott. Montanari di epurare quest’ultimo troll rimasto. Grazie

Nicoo
17 giorni fa
Reply to  Damianko

Poi saremo solo noi, fino all’ora ultima, a cullarci nelle nostre convinzioni e ad adularci festanti.

mastro
17 giorni fa
Reply to  Nicoo

Per me Nicoo puoi parlare liberamente, tra tutti i “disturbatori” ti considero sicuramente la/il più educata/o (uomo o donna?!).
Non posso dire altrettanto di altri.

mastro
17 giorni fa
Reply to  Nicoo

Noi menti semplici, aspettiamo l’acchito perfetto dalle menti giovani.
Fateci vedere qualcosa che non conosciamo.

Angy Angy
17 giorni fa
Reply to  Gil

Sono d’accordo con Gil. Speranza, non se la prenda troppo. Di sicuro tutti siamo andati una o più volte fuori argomento, io non personalizzerei. Chi è senza peccato… A casa propria ognuno fa come preferisce, non ci può essere niente da ribattere. Farei nonostante ciò presente che il blog è stato un punto di confluenza di persone che in un momento di epocale difficoltà hanno avuto una sensibilità comune ed hanno trovato lei, dottore, come bussola. In questi ultimi tempi lei è giustamente poco presente e allora si fa come si può. Come dicevo qualche tempo fa, io la immagino… Leggi il resto »

mastro
17 giorni fa
Reply to  Angy Angy

Sono d’accordo con te. Però non comprendo sinceramente l’atteggiamento tenuto da Speranza, mi è sembrato veramente fuori luogo nella reazione. E mi dispiace.

paride
14 giorni fa

Tanto per rimanere nell’argomento del post, segnalo questo articolo: https://www.repubblica.it/politica/2020/07/27/news/cornavirus_sgarbi_insiste_in_italia_non_c_e_piu_il_governo_ci_ascolti_-262991120/ Salvini, il capo del partito che da molti mesi ha il vento in poppa, comincia a prendere le distanze dal discorso mainstream sul coronavirus. Qui dalle mie parte un qualche imbecille ha chiamato i vigili perché un camiere in un locale si è tirato giù la mascherina perché non ce la faceva più dalla fatica e dal caldo. E’ piombata lì la guardia di finanza, il locale è stato chiuso per alcuni giorni e il proprietario multato. Certo molti imbecilli avranno gioito ma penso che questi episodi non facciano che… Leggi il resto »

paride
14 giorni fa

https://www.radioradio.it/2020/07/governo-alimenta-uno-stato-di-perenne-ansia-ed-emergenza-vaccino-covid-non-lo-farei-siri-lega/?cn-reloaded=1
Sentite questa intervista di un politico importante della Lega, Armando Siri, sul coronavirus. Dice molte cose che lo stesso dott. Montanari potrebbe sottoscrivere. Sul vaccino dice che lui non se lo farebbe e che ognuno deve essere libero di scegliere.