Blog

Elezioni: sì o no?

Di 3 Febbraio 2021 32 commenti

Ormai da anni, direi quasi per tradizione, l’Italia si dimostra perfettamente rappresentata dallo stivale malmesso che l’ironia dei cambiamenti geologici le ha assegnato.

Questo paese che non fa più nemmeno ridere dispone di un parlamento seduto a dispetto della Costituzione (che roba è?), e questo parlamento, giustamente incurante delle fastidiose esigenze di una nave in corso di naufragio, passa le sue giornate a stringere accordi sotterranei disfacendoli poi a suon d’insulti per intrecciare trame segrete con i nemici di un quarto d’ora prima in un avanti e indietro da fare invidia a un vecchio tango. Insomma, una serie di stucchevoli pagliacciate che, non ho idea del perché, continuiamo a gabellare per politica (la conduzione virtuosa della cosa pubblica).

Ora, dopo aver devastato il paese di cui si sono malauguratamente occupati, i nostri “rappresentanti” hanno dichiarato fallimento lasciando, come è costume dei fallimenti, una scia di guai che, nella fattispecie, sono talmente gravi da rasentare l’irrecuperabilità.

Ieri il presidente eletto da quel consesso di autodichiarati falliti ha regalato all’Italia un discorso che non aggettivo per pura vigliaccheria. Lo facessi, potrei trovare un giudice che, alla De Andrè, mi condanna a cinquemila anni più le spese. Dunque, non rischio. Mi limito a dire che abbiamo riascoltato le solite enormità sulla pandemia, addirittura impedimento all’esercizio dell’atto democratico delle elezioni.

Eppure, da che la democrazia esiste, come da etimologia, la sua quintessenza è proprio l’obbedienza alla volontà popolare, e quella volontà si esprime attraverso le elezioni. Ma no – ci ammonisce “saggiamente” il nostro presidente – se si fanno le elezioni si diffonde il morbo. E anche qui mi fermo, chiedendomi solo se davvero meritiamo un trattamento simile.

Piaccia o non piaccia, se vogliamo ancora avere una parvenza di democrazia, le elezioni sono ineludibili. Però…

Ammettiamo che si vada alle urne. Chi si presenterebbe a candidarsi? La risposta è ovvia: magari vestendo casacche diverse, i personaggi che ci hanno portato alla rovina senza alcuna differenza tra maggioranza e opposizione al di là di concioni avvilenti che suonano a insulto per chi ancora conserva traccia di raziocinio. Sono loro ad avere accesso alla cosiddetta informazione. Sono loro ad avere accesso al denaro dei contribuenti, almeno fino a quando resterà un soldino in cassa. Sono loro a godere delle simpatie di chi dispone di quantità illimitate di denaro a dispetto degli sketch di Burioni, di Bassetti e di tutta la compagnia di giro che ci ammaestra (https://www.ilsole24ore.com/art/pfizer-dal-vaccino-covid-ricavi-15-miliardi-e-utile-netto-25-30percento-ADu7zGHB?refresh_ce=1). Insomma, le elezioni oggi sarebbero la copia conforme di quelle celebrate laddove le nostre fiere condanne ebbero a colpire: di fatto nessuna scelta. Di fatto, sarebbe come domandare a un condannato a morte se preferisce essere impiccato con una corda bianca o con una corda nera. Una cosa è certa: chiunque arriverà si prodigherà per sgomberare questo mondo dai vecchi bavosi che non rendono e che vivono alle spalle dei lavoratori percependo grasse pensioni. Insomma, risparmieremmo qualche soldo per pagare i miracolosi “vaccini” e troveremmo più parcheggi liberi. Naturalmente, ormai ultrasettantenne, io non ci sarò e, in fondo, non mi dispiace.

Per ora si tenterà ad oltranza di ritardare le elezioni in modo che nessuno rischi di perdere l’ancoraggio alla poltrona con tutto quanto ne conseguirebbe. Potremmo avere la fortuna di liberarci finalmente di Conte che, non essendo né deputato né senatore, dovrebbe lasciare, speriamo per sempre, il parlamento. Potremmo pure avere la fortuna di liberarci di Speranza e del suo vice, fortuna limitata dal fatto che la poltrona in parlamento la conserverebbero. Così per altri ministri e sottopancia. Se il Cielo ci assisterà, potremmo pure liberarci di tutta la folla di consulenti su cui taccio sapendo di essere letto da qualche signora. Ma chi arriverà a sostituire tutto questo presepio? E se arrivasse di peggio? Dopotutto a vegliare su di noi ci sono Big Pharma e il benefattore per antonomasia Guglielmino Cancelli, e saranno loro ad avere l’ultima parola.

Articolo successivo
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Aurelio
6 mesi fa

Egr. Dr. Montanari,
“Nihil sub sole novi.”

https://www.youtube.com/watch?v=mLE6Lh06_VY
“Cortigiani, vil razza dannata”
Dal grande Ettore Bastianini.

apota per legittima difesa
6 mesi fa

Non credo che ci faranno votare, e se accadrà comunque dubito che servirà a qualcosa visto che le masse ottenebrate dalla paura e dalla disinformazione eleggeranno i politici dei partiti attualmente in Parlamento, tutti colpevoli (anche se con diverso grado di reità).
Tuttavia se si andrà alle urne io voterò per Movimento 3 V, un gesto inutile di puro estetismo, lo so.
Qui un riassunto, l’ennesimo, della situazione
https://frontiere.me/servite-domino-in-laetitia/

Aurelio
6 mesi fa

_

Last edited 6 mesi fa by Aurelio
Aurelio
6 mesi fa

Egr. apota, “i bimbi fanno lezione bardati come piccoli Amundsen, ma vige l’obbligo di mascherina all’aperto” Assai stupidamente, hanno obbligato anche le FF.OO. ad andare nelle auto di servizio in mascherina.  Li vedo, che ansimano allo stremo della sopportazione.  Gli africani invece sono iperossigenati in quanto il colore della loro pelle li esenta dal rispetto dei DPCM: https://voxnews.info/2021/02/03/mandano-due-donne-poliziotto-a-fermare-immigrato-massacrate-di-botte-molestava-mamma-con-bambini-foto/ Il risultato finale di questa vicenda di coraggio da parte delle poliziotte e di “non ottimale gestione delle risorse umane” (per non dire di molto peggio) da parte dei Dirigenti, sarà che daranno il Taser alla Polizia, ed esso device sarà usato per… Leggi il resto »

Lalla in Valhalla
6 mesi fa
Reply to  Aurelio

Politiche di rigore, poteri marci e autoritari, imposizioni di sfregio tutto a nostro danno per farci accettare anche l’inaccettabile. Politici imbecilli che si inginocchiano a fenomeni creati per un fine diabolico, per nostra débâcle che è più prossima di quanto si possa credere, ed invece per i soprusi e le ingiustizie di casa nostra si voltano con leggiadria dall’altra parte. All’orizzonte c’è sottomissione, e i tempi sono maturi. Le parole oramai servono a poco mi sembra. Eppure le incongruenze sono evidenti e trasparenti anche per un irriducibile cretino. Il politicamente corretto mi fa schifo.

apota per legittima difesa
6 mesi fa
Reply to  Aurelio

Egr.Aurelio
se dicessi cosa penso dell’episodio da lei segnalato sarei immediatamente denunciato per vilipendio, sessismo e xenofobia.
Perciò taccio.
In quanto alla mascherina all’aperto, l’averla accettata senza oceaniche proteste di piazza è stata la prova che il regime voleva per sapere di avere carta bianca e di poter costringerci a QUALSIASI COSA, dalla terapia genica obbligatoria al tampone anale all’abolizione del contante (e comunque il limite è solo nella fantasia del tiranno).
Ormai siamo in caduta libera. Questo è davvero il peggiore dei mondi possibili e non finirà bene per nessuno.
Saluti.

Gil
6 mesi fa

Quale piano per il deep state? Parlare di elezioni ha significato? Orwell aveva ragione? Per capire meglio quello che sta accadendo, una pandemia inventata di sana pianta, forse è utile ricordare il romanzo orwelliano Nineteen Eighty-Four. Per rispondere alla domanda di Montanari è opportuno ricordare il nucleo del romanzo, la misteriosa stanza 101. La distopia orwelliana è sicuramente il tentativo più riuscito di indicare le linee di tendenza del sistema politico nato dopo la seconda guerra mondiale (1984 è infatti stato scritto nel 1948 e Orwell non ha fatto altro che invertire le ultime due cifre) Orwell è riuscito nell’impresa… Leggi il resto »

Gil
6 mesi fa

Sì, ho usato impropriamente la parola vaccino, so perfettamente che si tratta di terapia genica, che ci vogliono trasformare in ogm. Ormai la parola vaccino viene usata come slogan pubblicitario. Orwell avrebbe parlato di newspeak…

apota per legittima difesa
6 mesi fa

Questo “prestigioso lavoro scientifico” sarà pubblicizzato a reti unificate
https://twitter.com/ppdalmon/status/1356709063971766279
e se tanto mi dà tanto questi autori faranno una carriera strepitosa. Benvenuti nel fantastico NWO.

gino
6 mesi fa

Come già dissi, mai più io andrò a votare. Comunque, e in ogni caso, a breve elezioni non ci saranno. Ma, a parte la burletta detta “elezioni” … Due differenti descrizioni dello status quo in virologia, ambedue schierate contro il sistema; l’una rispetto all’altra stando però agli antipodi. È lecito descriverle come opposizione interna ed opposizione esterna? Io, ovviamente, simpatizzo molto maggiormente per quella esterna; anche poiché al mio naso quella interna puzza di stantio. Gradirei se qualcuno intervenisse, al fine di chiarire quale delle due possa potenzialmente risultare verosimilmente vera; poiché, è giocoforza, o l’una o l’altra necessariamente deve… Leggi il resto »

gino
6 mesi fa
Reply to  gino

link (B): https://gellerreport.com/2020/05/fauci-broke-law-funded-wuhan-lab.html/

(identificato commento replicato. Sembra che tu abbia già scritto questo commento (?))

gino
6 mesi fa
Reply to  gino

il link B provo a chiamarlo in altro modo … ? siccome un poco devo cambiarrne il testo: https://gellerreport.com/2020/05/fauci-broke-law-funded-wuhan-lab.html/

(identificato commento replicato. Sembra che tu abbia già scritto questo commento (?))

Lalla in Valhalla
6 mesi fa
Reply to  gino

 e qui ci dicono che:
<<Un sacco di A, T, C e G: SARS-CoV-2 hanno alimentato la truffa COVID, ma fino ad oggi non è mai stato isolato, rimanendo un virus digitale, in silico, immaginario e teorico.>>

https://thefreedomarticles.com/10-reasons-sars-cov-2-imaginary-digital-theoretical-virus/

Truth
6 mesi fa

Se alle elezioni ( le faranno…?? 🤔🤔🤔) si andrà a votare, persone come quelle del video completamente lobotomizzate (anche se non tutti per fortuna 🙏🙏🙏) voteranno sempre gli stessi partiti ma soprattutto (😩) gli stessi politici che sono causa (insieme al popolo bue..) di tutte queste nefandezze.

https://youtube.com/watch?v=-zOEdaSthHY&feature=share

Il secondo video mi pare era stato già postato nel blog, (eventualmente me ne scuso in anticipo 🙏🙏) ma rispecchia benissimo il periodo in cui stiamo vivendo….

https://youtube.com/watch?v=bLGTlOyKdB0&feature=share

Buona notte a tutti.

Lalla in Valhalla
6 mesi fa

Ci hanno gentilmente confezionato un video dove ci spiegano come ci traghetteranno verso il futuro. Pensano loro a tutto, noi non dobbiamo muovere un dito. Prostriamoci a tanta magnanimità.
https://www.youtube.com/watch?v=uPYx12xJFUQ&feature=emb_logo

https://neovitruvian.com/2021/02/03/che-cose-il-grande-reset-un-video-di-palese-propaganda-del-world-economic-forum/

Last edited 6 mesi fa by Lalla in Valhalla
Truth
6 mesi fa

Grazie Lalla per avermi citato in post precedenti 😀😀😀😀. Ti ho anche risposto e ti ri-posto un link musicale che forse non hai visto. Buon ascolto (solo un consiglio, per apprezzare al meglio il brano usa un buon paio di auricolari 😉😉😉)(il Dottore spero ci perdonerà per questi scambi personali 😁😁😁😀😀😀)
Buona notte

https://youtube.com/watch?v=j-QaBOBmW1U&feature=share

Lalla in Valhalla
6 mesi fa
Reply to  Truth

Ciao Truth, bello trovare un altro fantasma a vagare qui di notte. Sì l’avevo visto e ascoltato e per quello ti ho citata, per ringraziarti. Di solito ascolto tutt’altri generi, (anche perchè sono certa di essere di altra generazione, più vetusta della tua) ma in periodi complicati, un certo sound può lenire qualcosa. E il tuo omaggio ci riesce. Grazie ancora Truth.

Il dottore ci perdonerà, perchè non lo faremo più. Giusto? Buonanotte a te.

Last edited 6 mesi fa by Lalla in Valhalla
Lalla in Valhalla
6 mesi fa

“Diritto alla salute non prevale sugli altri”
https://www.youtube.com/watch?v=_Q4E6-TAhhM&feature=emb_logo

Last edited 6 mesi fa by Lalla in Valhalla
Lalla in Valhalla
6 mesi fa

La Cina è assai vicina. Presto questi inquietanti volatili infestanti migreranno anche da noi. Non ci bastava la storiella del pipistrello? Mah.
https://twitter.com/jenniferatntd/status/1356958842760941576

Gil
6 mesi fa

Draghi è sicuramente l’uomo del Deep State, il governo invisibile che ha prodotto lo sceneggiato coronavirus, un film di grande successo con miliardi di figuranti tutti con la mascherina. Lo scenario ormai è quello di un accordo internazionale con un governo del mondo ormai unificato. Contrasti apparenti tra superpotenze e comprimari – e rispettive differenze di posizione – fanno parte di un copione che deve risultare il più possibile realistico per dare credibilità alla fiction. Il piano globale appare definito e concordato, se esistono disaccordi sono ormai su questioni marginali. Covid-19 rappresenta una grande sceneggiatura in vista della soluzione finale… Leggi il resto »

eugenio cassi
6 mesi fa

Il potente Ordine dei medici di Bologna ha deciso per la linea dura in perfetto stile fascista. La nostra tradizione emiliano-romagnola in un qualche modo deve pur esprimersi……: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2021/02/03/ordine-di-bologna-sanzioni-per-medici-contrari-ai-vaccini_7f806dda-8925-4700-88a6-a3d65cbc4fae.html

Gil
6 mesi fa

La mascherina, ovvero l’abito di scena L’importanza della mascherina è visivamente evidente. Gli emuli figuranti della fiction pandemica la vedono sul volto di presidenti e ministri, uno spot davvero persuasivo…. Quel pezzo di stoffa vale più di tutta la grancassa mediatica che da mesi imperversa ovunque, la pubblicità si sa è soprattutto suggestione. Bisogna ammetterlo, l’idea è geniale. Quel pezzo di stoffa non solo crea il suggerimento di un agente patogeno invisibile. Chi non la indossa, al di là delle sanzioni di cui può essere fatto oggetto, diviene emblema di individuo asociale, di una trasgressione che mette in pericolo la… Leggi il resto »

Aurelio
6 mesi fa

Questo spezzone ci suggerisce che La7 non offre corsi di Logica ai giornalisti:
https://voxnews.info/2021/02/03/salvini-affonda-gruper-in-israele-votano-nonostante-lockdown-video/
“Salvini affonda Gruber: in Israele votano nonostante lockdown – VIDEO”
https://twitter.com/strange_days_82/status/1357066009048457217

Last edited 6 mesi fa by Aurelio
Spaccatura di tutti i partiti: è la Fine di una (parvenza di) Democrazia? Mario Draghi, Sergio Mattarella e i partiti – vraie55
6 mesi fa

[…] Elezioni: sì o no? […]