Blog

Domi in tempore virus

Non esco di casa.

Da due giorni un moscone ronza per le stanze e non c’è alcun modo per farlo uscire. Mia moglie ed io l’abbiamo chiamato Roberto. Sembra che Fabio Fazio lo inviterà in trasmissione.

Aspettiamo con impazienza lunedì quando uscirà l’edizione ampliata del testo del professor Roberto Burioni sul Coronavirus. Per l’occasione pare che le librerie siano eccezionalmente aperte e si potrà entrare (ma solo per acquistare quel libro) indossando uno scafandro da palombaro e dopo essersi vaccinati sul posto contro il morbillo e l’influenza dei formichieri, previo gargarismo con Amuchina.

Per venerdì è data in uscita l’edizione ancora più ampliata in cui saranno illustrati esempi d’immunità di gregge presi dal tennismo, dal gommismo e, da ieri, dall’arte del boscaiolo (https://www.medicalfacts.it/2020/03/13/coronavirus-ha-senso-parlare-dimmunita-di-gregge : “Per capire cos’é l’immunitá di gregge dobbiamo immaginare una foresta; una foresta fatta di tanti alberi…”). Già si dice che questo terzo libro conterrà un’appendice del professor Ricciardi con l’elenco nominativo dei milioni di italiani che sono morti per Coronavirus e di quelli che moriranno. Ci sarò anch’io? E se fossi già morto a mia insaputa?

Intanto l’Istituto Superiore di Sanità spegne un po’ l’entusiasmo: i morti sarebbero solo 2 (https://www.agenzianova.com/a/5e6bcf1da7fbe3.23491954/2851060/2020-03-13/coronavirus-iss-in-italia-i-decessi-accertati-finora-per-causa-del-covid-19-sono-solo-due? ). Così, a sensazione, a me sembra un numero esageratamente alto ma sono certo di sbagliare. In fondo, li abbiamo visti tutti i cadaveri ammucchiati sulla strada in attesa del carro dei monatti.

Intorno a casa plotoni di Coronavirus avanzano strisciando e la circondano.

Noi siamo allo stremo: non abbiamo nemmeno più carta igienica, un bene primario che è immediatamente scomparso dagli scaffali dei supermercati ancora aperti. La cosa è comprensibile: se non sai che fare tutto il giorno chiuso in casa, passi le ore in bagno. E poi c’è chi con la carta igienica fa le mascherine per proteggersi dal mortifero patogeno. Un amico mi ha telefonato chiedendomi se anche chi non ha la faccia di certi luminari può fare mascherine con quella carta destinata in origine ad un uso preciso che non si menziona nei salotti. Non ho risposta. Forse il professor Burioni pubblicherà un libro in proposito. Speriamo faccia presto.

Un altro amico mi ha telefonato mezz’ora fa: l’automobile dei vigili urbani di pattuglia per controllare se chi si aggira per le strade abbia tutti i documenti del caso lo ha tamponato (lui era regolare: autocertificava che stava andando a ritirare un barile di Amuchina). La domanda è: quel tamponamento da parte dei vigili equivale al tampone che svela il virus? Ancora una volta non ho risposta. Professore, dica lei.

Ho guardato vecchie videocassette che avevo gelosamente conservato. Sono registrazioni di programmi di Wanna Marchi e ho pensato che, se non le avessero tarpato le ali, oggi sarebbe primo ministro e avrebbe pure una cattedra di virologia in qualche università di prestigio. Abbiamo perso un’occasione, certo, ma chi occupa quei posti si sta facendo valere. Insomma, non disperiamo.

Tra uno spot e l’altro con cui ci s’insegna saggiamente che per lavarsi le mani bisogna estrarle dalle tasche o, per qualcuno, dal naso, la televisione trasmette la registrazione di una gara di curling degli anni Novanta.

Il nostro vicino di casa ha tre cani. Li affitta a chi vuole uscire di casa, visto che passeggiare con il cane è consentito. Fioccano le prenotazioni.

Sto rovistando tra i racconti che, da hobbista, ho scritto. Forse, se il morbo mi risparmierà, domani ne pubblicherò uno. Se proprio non avrete altro da fare…

P.S. Per chi ha dimenticato l’inutile latino, il titolo significa “a casa in tempo di virus”. Domi è il locativo di domus e virus il genitivo di virus, come fosse della quarta declinazione. Lo si preferisce al grammaticalmente ineccepibile viri per non cadere nell’equivoco con certi casi di vir.

Articolo successivo

47
Lascia una recensione

12 Comment threads
35 Thread replies
3 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Comment authors
  Subscribe  
Notificami
paride

Nell’elenco degli esercizi commerciali che rimangono aperti in quanto erogano beni e servizi indispensabili sono comprese le tabaccherie. Chi ha la fortuna di poter leggere la prima pagina della Tribuna di Treviso di oggi (14/3/2020) può apprendere che un signore, fermato dalla polizia mentre circolava per strada, ha dichiarato (presumo con l’apposito modello che tutti noi dobbiamo tenere in tasca) di essere diretto al centro a luci rosse. E’ stato denunciato dalle Forze dell’ordine.
La domanda sorge spontanea: fumare è dunque un’attività più indispensabile che …?

Misodemo

Sempre più comico. Se non fosse per i milioni di disoccupati e disperati che ci ritroveremo tra qualche mese, direi che questa è la stagione più esilarante di sempre.

Misodemo

Grazie, mi ha messo di buon umore.
Grazie anche a Paride per la segnalazione sul governatore della Campania: da quando hanno chiuso i teatri, il ruolo di commedianti è stato assunto dai governatori (prima Zaia coi topi vivi, ora questo De Luca).

P.S. “come fosse della quarta declinazione”. Il mio dizionario di latino dà effettivamente un ‘virus’ della quarta col significato principale di ‘veleno’. Scommetto che il neologismo medico viene proprio da lì.

Aurelio

Egr. Misodemo,
Chissà se l’FBI e l’INTERPOL convocheranno per una chiaccherata colui che ha dato il nome COVID-19 alla malattia dovuta al virus SARS-CoV-2.

TRANSLATE INTO ENGLISH FROM HINDI
Roman Hindi Word: Kovid
English Word: Enlightened
cioè “Illuminati.” Sicuramente una coincidenza.

VIRUS
English Ordinal: 89
Full Reduction: 26
Reverse Ordinal: 46 [4+6=10]
Reverse Full Reduction: 37

COVID
English Ordinal: 53
Full Reduction: 26, come per virus
Reverse Ordinal: 82 [8+2=10, come per virus]
Reverse Full Reduction: 28

“53 is an important number in freemasonry. That is why an NFL pro field is 53 yards wide and there are 53 men on every team.”

Misodemo

Sarebbe interessante capire chi ha il diritto di battezzare un virus: chi lo scopre, chi lo crea in laboratorio, chi lo brevetta? Mentre per i corpi celesti le ultime due possibilità sono escluse a priori, com’è per i virus?

apota per legittima difesa

Quindi è accertato, i morti di coronavirus (e non con coronavirus) sono 2, due, due? (su 60 milioni). Forse ho capito male, come sempre. Certo che con questi numeri aver sospeso i diritti costituzionali (e aver condannato a morte la nostra economia) mi sembra proprio il minimo. Anzi io mi permetto di suggerire a chi di dovere un po più di decisione, e che diavolo, ad esempio una denuncia penale per chi passeggia per la strada è davvero una misura troppo blanda, perché non la pena capitale? E se poi uno addirittura si permette di trovarsi con gli amici, è… Leggi il resto »

Carlo

Conferenza stampa 13 marzo 2020 ore 18.00 – Coronavirus https://www.youtube.com/watch?v=vR5-01ZjYmM ABSTRACT Prof. Silvio Brusaferro: «I dati che noi oggi abbiamo sono che i pazienti deceduti positivi hanno una media di oltre 80 anni, 80.3, e che sostanzialmente sono prevalentemente maschi, le donne soltanto il 25.8%. L’età media dei deceduti è significativamente più alta rispetto agli altri positivi; le fasce di età più colpite sono le fasce di età a partire dai 70 anni, con un picco tra gli 80 e gli 89 anni e sostanzialmente, purtroppo, anche la letalità (che vi ricordo è il numero dei morti tra gli ammalati… Leggi il resto »

Fabio Castellucci

La Cina accusa UFFICIALMENTE gli Usa di essere stati LORO a portare il CoronaVIRUS in Cina.
Gli usa avevano moltissime persone contagiate MESI PRIMA DELLO SCOPPIO DELL’EPIDEMIA IN CINA!!!

https://www.byoblu.com/2020/03/13/lesperimento-di-riduzione-della-democrazia-mazzucco-grimaldi-sansoni-byoblu24/

Una seria analisi di come, il “CoronaSTOKAZZOVirus” sia SOLO l’ennesimo strumento di dominio oppressivo, usato con il CONSENSO delle pecore dominate!

Perdio.

Carlo

Vaccini obbligatori in tempore virus. «La Danimarca ha approvato una legge di emergenza che consente al governo di costringere le persone a prendere un vaccino per il Coronavirus. Lo riporta la testata danese The Local . La legge di emergenza conferisce alle autorità ampi poteri per affrontare la pandemia di COVID-19 e rimarrà in vigore fino al marzo 2021. I cittadini che si rifiutano di sottoporsi al test per il Coronavirus dovranno affrontare multe e tempo di detenzione potenziale, e sarà loro impedito di entrare in negozi, negozi di alimentari, istituzioni pubbliche e ospedali, ma sarà anche loro vietato l’uso… Leggi il resto »

paride

Oggi alla radio e in TV hanno detto più volte che ci sono in giro molte persone che disobbediscono al coprifuoco. Sono passati solo pochi giorni. Mi domando quanto a lungo è pensabile che 60 milioni di persone possano resistere in questo modo, senza reddito, senza libertà fondamentali, in una condizione che non si ricorda a memoria d’uomo. Sempre alla radio dicevano che ci sono già decine di migliaia di persone denunciate per violazione del coprifuoco. Poi cosa si fa? La giustizia italiana, che non è messa molto meglio della sanità, dovrà concentrare le sue forze per processare gente che… Leggi il resto »

Misodemo

Domenica ho fatto un giro in bicicletta, uscendo dal mio comune ed attraversandone altri due.
Nel tempo dell’inganno, fare un giro in bicicletta è un atto rivoluzionario.

apota per legittima difesa

Gentile Paride, mi piacerebbe condividere il suo ottimismo ma mi pare che i numeri non lo consentano. Come possiamo dire che non c’è alcuna emergenza sanitaria dovuta al coronavirus (mediatica si, ospedaliera si, economica si, ma sanitaria no) guardando ai morti che sono poche migliaia (con coronavirus e di coronavirus anche meno) su una popolazione di 60 milioni di abitanti, così alcune migliaia di disobbedienti su 60 milioni significa che il regime ha vinto perché ha conquistato le coscienze. Non so Lei, ma io sono circondato da persone (anche laureate in materie scientifiche) che si chiuderebbero in casa persino se… Leggi il resto »

paride

Gent. Apota, la sua osservazione è giustissima. La laurea in particolare sembra proprio che non conferisca immunità contro l’isteria collettiva. Io continuo a vedere persone in macchina da sole che portano la mascherina antivirus. Dei medici di famiglia mi chiedo se siano più terrorizzati dal virus o da quello che potrebbe succedere loro se sgarrano. Poverini, prima col fucile puntato contro per i vaccini, che se dicono un mezzo “a” perdono il posto, ora il virus… Quello che volevo dire nel precedente intervento è che alla lunga queste restrizioni non potranno reggere, perché quando ci sono di mezzo gli “schei”… Leggi il resto »

apota per legittima difesa

Gentile Paride, giusto per chiarire, mi aspettavo che i laureati in materie scientifiche avessero una certa confidenza con i numeri e in particolare con gli ordini di grandezza, invece scopro che sono ottenebrati dalla paura. Sul fatto che gli italiani beccati a passeggiare non subiranno un regolare processo e relativa condanna io non ci conterei, non si tratta di migranti, e quindi non verrà usata alcuna comprensione (e mi fermo qui perché ho paura a completare il ragionamento). In quanto a Zaia ha poco da preoccuparsi della fuga dei turisti, quest’anno non ci saranno proprio presenze turistiche, anche se tolgono… Leggi il resto »

paride

Io ho visto e vedo tante persone non prive di istruzione e intelligenza bersi senza remore tutte le baggianate sui vaccini, sull’epidemia di morbillo e di pertosse e via discorrendo. Secondo me la spiegazione sta nella coperta di Linus, di cui il dott. Montanari ha tante volte parlato. Le persone sono sempre più insicure e fragili e hanno bisogno di attaccarsi a qualunque fede, anche la più traballante, per riuscire a sopravvivere. Ora la “scienza” è la nuova religione, e gli “scienziati” star che sbruffoneggiano in TV sono i suoi sacerdoti. Ieri sera per un attimo ho visto Giovanni Floris… Leggi il resto »

MisterX

Consiglio a tutti di leggere l’elenco di tutti i simpatici personaggi presenti in questa pagina https://www.italiausa.org/amici-della-fondazione/ Ovviamente troviamo anche il nostro amico Luca Zaia che a suo tempo pareva essersi erto a paladino della giustizia contro la vergognosa legge Lorenzin. In preda alla disperazione una piccolissima speranza l’avevo risposta pure io per quanto il dubbio di un suo comportamento doppiogiochista mi aveva già assalito: era evidente che la prevedile pronuncia della Corte Costituzionale avrebbe spazzato via ogni tentativo di appellarsi alla Costituzione per far valere i propri diritti contro il sopracitato abominio. Il suo attuale comportamento non fa che togliere… Leggi il resto »

paride

Beh, però c’è anche Bebe Vio…

apota per legittima difesa

Anche oggi i vari giornalisti e politici in tv invitano tutti a chiudersi in casa, e invocano pene draconiane per chi si azzarda ad uscire, fosse anche per fare la spesa (giusto una volta la settimana, guai di più, che manco i carcerati…). Loro però escono, vanno e si accalcano in studi relativamente piccoli, continuano a fare la loro vita. Evidentemente per loro il rischio di essere contagiati e di contagiare non c’è, e dunque è giusto, essendo essi esseri superiori, che non rispondano alle regole comuni. Eppoi si tratta di un servizio essenziale, devono somministrare la loro dose di… Leggi il resto »

apota per legittima difesa

Aggiungo che anni fa vidi il film “Idiocracy”, secondo la trama nel futuro lontano il quoziente intellettivo della popolazione era destinato ad abbassarsi a livelli bassissimi (questo perché a fare tanti figli, secondo tale sceneggiatura, non erano i più brillanti ma al contrario i più stupidi, e quindi di generazione in generazione si scivolava sempre più in basso).
Considerando che nel film si dovevano aspettare 500 anni per trovarsi in un mondo circondato da idioti devo dire che hanno decisamente peccato di ottimismo.
Idiocrazy è qui e ora.
Saluti.

apota per legittima difesa

Ogni giorno in tv, con un maglioncino di colore diverso, il matematico Odifreddi discetta di coronavirus pronosticando milioni di morti se non ci richiuderemo tutti in casa buttando via le chiavi. Ora siccome i milioni di morti, causa coronavirus, non ci saranno Odifreddi dirà che è grazie a lui e a quelli come lui che ci hanno avvertito per tempo, condannandoci agli arresti domiciliari. Io invece pronostico milioni di morti causa arresti domiciliari e distruzione della nostra economia (e ovviamente spero di sbagliarmi, almeno sui morti, sulla distruzione della nostra economia è impossibile avere dei dubbi). Inoltre mi domando: ma… Leggi il resto »

paride

Se lo dice il Sole 24 ore…
Chissà se a qualcuno verrà mai in mente che dagli inceneritori escono polveri sottili. Guarda caso nell’articolo si parla di Brescia, dove c’è un mega inceneritore.
https://www.ilsole24ore.com/art/l-inquinamento-particolato-ha-agevolato-diffusione-coronavirus-ADCbb0D?refresh_ce=1

paride

Chi non avesse ben chiaro cosa sia l’immunità di gregge ascolti questo duetto tra Floris e la dr.ssa Capua, e non avrà più alcun dubbio:
https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/21335083/coronavirus_ilaria_capua_dimartedi_puo_ripresentarsi_autunno_con_altra_faccia.html