function externalLinks() { if (!document.getElementsByTagName) return; var anchors = document.getElementsByTagName("a"); for (var i=0; i
Blog

Come si fa a mettere un titolo?

Di 24 Dicembre 2020 30 commenti

Il regime ha stabilito che chi lo critica sarà punito severamente. La Costituzione? Roba vecchia in putrefazione. La dignità? La pagina del vocabolario è stata censurata per il bene di tutti.

E, allora, per evitare guai, ho deciso di farmi una risata fino a che anche questa manifestazione emotiva non sarà giustamente proibita e sanzionata quando i luminari di regime l’avranno tamponata e si saranno stracciati le vesti.

La circonvenzione d’incapace è un reato di cui si dice all’articolo 643 del Codice Penale. Pare, però, che quando l’incapace non è una persona singola ma una popolazione intera o, ancora meglio, gran parte del mondo, quello che era un reato si trasformi de jure in virtù. Bene così, e recitiamo tutti i coro il famoso passaggio di Ifigonia, il poema goliardico in perfetti senari doppi o dodecasillabi che dir si voglia:

“Noi siamo felici, noi siamo contenti

le cxxxxxe del cxxo porgiam riverenti,

che al nostro gentile e amato Sovrano

rimanga gradito il buco dell’axo.”

Per chi avesse saputo leggerle, le avvisaglie c’erano da tempo. Una mostruosità grottesca come la cosiddetta immunità di gregge non sarebbe mai passata se non ci fosse stata una sottile, efficace azione preventiva di preparazione. E che dire di partiti assurdi come quello di Casaleggio (Grillo), certo non unico ma da gradino più alto del podio?

Piano piano…

Ma senza perdere tempo a ripercorrere la storia di ciò che ci ha portati al dicembre 2020, oggi siamo arrivati a vette di virtuosismo come quella di un docente universitario che ci ammonisce tutti: a Natale si deve pranzare in piedi. Se in quel caso si tratta di qualcosa di esageratamente ardito al quale forse l’ubbidiente in trasformazione non è ancora preparato, la catena delle vette vanta picchi come quello dei tamponi con tanto di capre, papaie, kiwi, vino e Coca Cola risultati da ricovero in isolamento immediato o come quella che giganteggia incontrastata: il vaccino.

Giusto per ricordare un dato, il famigerato virus ha già subito migliaia di mutazioni, comprese quelle a carico della proteina cosiddetta spike, e, dunque, ipotizzare un vaccino è quanto meno cosa bizzarra (censore, ascoltami: absit iniuria verbis!). Renderlo obbligatorio, poi… Beh, fate voi.

Intanto, fino a che siete in tempo, spendete una ventina di minuti della vostra salvifica reclusione e guardate https://www.youtube.com/watch?v=qwOM4X7Tel0&feature=youtu.be . Ma fate presto perché non appena il Sant’Uffizio si accorgerà della sua presenza provvederà senza por tempo in mezzo a farlo sparire. Lo fa per voi.

Subscribe
Notificami
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
apota per legittima difesa
30 giorni fa

Questo discorso la Rai non l’ha trasmesso, né La7, né Mediaset, chissà perché…
https://rumble.com/vc4n8d-23-12-2020-trump-mobilita-la-sua-base-mn-57.html

Comunque auguro a tutti un Buon Natale.

paride
30 giorni fa

Apota, io non me ne intendo, ma la mia sensazione è che ci potrebbero essere delle sorprese prima o poi. Tutta la montatura sul coronavirus, pur a fronte di molti che se la stanno bevendo, ha generato anche un senso di generale sfiducia sulle verità che ci vengono servite dalle istituzioni. La vicenda delle elezioni americane alimenta questa sensazione di essere stati ingannati. Il miscuglio può portare a risultati e reazioni che potrebbero sfuggire al controllo di chi crede di controllare tutto.

apota per legittima difesa
30 giorni fa
Reply to  paride

paride, la mia sensazione è che ci stanno mentendo, noi (parlo degli esseri pensanti, quindi decerebrati a parte) sappiamo che ci stanno mentendo, loro sanno che noi lo sappiamo. Questo è il comunismo prima della caduta del muro. Ovvio che la situazione è profondamente instabile e qualcosa accadrà per forza. Il punto è cosa dobbiamo aspettarci? E cosa ci conviene fare (a parte non vaccinarci per nessuna ragione al mondo)? Posto questo articolo https://comedonchisciotte.org/perche-questa-campagna-di-terrore/ dove viene evidenziato, tra le altre cose, che se ci fosse una vera pandemia mortale non ci sarebbe nessun bisogno di invitare le persone a stare… Leggi il resto »

mastro
30 giorni fa

È talmente evidente Apota, che solo un idiota o un colluso può non accorgersene.
Sarebbe come dire (di Craxiana memoria) che Mussolini, dopo l’entrata in guerra dell’Italia, si sarebbe dovuto affacciare dal balcone di Palazzo Venezia ed avesse dovuto sciorinare il numero quotidiano di morti al fronte.
La cosa singolare è che qui il regime adotta una tattica contraria rispetto alla normale censura che vige in uno stato di guerra, in questo caso vengono amplificati gli insuccessi. È l’idiozia, dichiarata, al potere.

Auguri a tutti ed un ringraziamento speciale al doc per il tempo che ci concede.

PaoloMira
30 giorni fa

Auguri, credo che ce ne sia proprio bisogno. Qui a Padova l’ atmosfera è allucinante. Un deserto. Vi riporto l’ ultimo dialogo con una collega (già fatta una quarantena) “come la pensi tu? Ti vaccinerai?” -Mah, se potrò evitarlo, magari no, ma se devo, lo faccio.. ” ..io manco sotto minaccia: per sperimentare un vaccino ci vogliono anni…questo qua è molto pericoloso..” si, ma se serve, in fondo… “…in fondo si tratta solo della tua salute… o dei tuoi figli…” Beh…già fumo, bevo…di qualcosa si deve pur morire. ” tanti auguri, buone feste.” ( meglio tagliar corto e far finta… Leggi il resto »

paride
30 giorni fa

https://www.inews24.it/2020/12/24/covid-19-heather-parisi-annuncio-foto/
Heather Parisi sul vaccino dice quello che pensano quasi tutti, anche se i mass media raccontano il contrario.

Aurelio
30 giorni fa

Egr. Dr. Montanari,
Tanti Auguri di Buon Natale a Lei e alla Sua famiglia, e a tutti i lettori e scrittori del blog.

Tornando all’attualità: Erdogan non è davvero uno stinco di santo ma certo neanche uno stupido.
Alcuni qui in Italia non sanno quale fu la prima cosa che ha fatto subito dopo il fallito colpo di stato del 2016, finalizzato a estrometterlo (anche dalla comunità degli esseri viventi): licenziare in tronco 4000 giudici.
https://www.secoloditalia.it/2020/12/covid-guariniello-chi-non-si-fa-il-vaccino-puo-essere-licenziato-tutelare-la-salute-e-obbligo-di-legge/

apota per legittima difesa
30 giorni fa
Reply to  Aurelio

Egr.Aurelio,
i giudici in Italia hanno dimostrato dai tempi di “mani pulite” di odiare gli italiani e di lavorare per la nostra distruzione, a quel tempo poteva non essere chiaro ma oggi è impossibile non averlo capito. La legge in un contesto simile è carta straccia. Tutto sta a vedere quanti saranno gli individui pensanti, cioè coloro che si rifiuteranno di inocularsi un vaccino sperimentale mortale (creato formalmente per sconfiggere un’influenza ma nella realtà con lo scopo preciso di ridurre la popolazione). Se saremo milioni siamo salvi, altrimenti subiremo un Tso, saremo vaccinati a forza e verremo letteralmente uccisi.

paride
30 giorni fa

Gent. Apota, direi che hai perfettamente colto il punto della situazione. Loro ci dicono: se saranno pochi a vaccinarsi spontaneamente metteremo qualche forma di obbligo (parole del viceministro Sileri, che stimava nel 15% l’adesione spontanea). Tradotto: se sei un no vax stattene zitto e spera che gli altri si vaccinino così tu la farai franca. In realtà è vero tutto il contrario: se vedranno che la popolazione si fa intortare e in buona maggioranza va al massacro spontaneamente capiranno che non c’è una forma di resistenza credibile e ci daranno giù duro con obblighi, sanzioni, ricatti e, alla fine, tso.… Leggi il resto »

apota per legittima difesa
30 giorni fa
Reply to  paride

Gent.paride, è proprio così. Per vincere (cioè evitare il vaccino-veleno) è necessario e sufficiente ottenere schierata dalla nostra parte una massa critica di popolazione adeguata. Il che non significa l’intera popolazione e nemmeno la maggioranza assoluta ma almeno qualche milione di persone sì, perché è ovvio che non possono fare il Tso anche solo a un milione di italiani, tecnicamente è impossibile. Personalmente sono abbastanza ottimista, molti si vaccineranno e, così facendo, comprometteranno la loro salute, ma credo che alla fine tanti altri si opporranno, specie dopo aver visto i primi effetti collaterali. Dobbiamo individualmente prendere tempo e cercare di… Leggi il resto »

paride
29 giorni fa

Apota, condivido parola per parola; la tua sintesi è perfetta. Una cosa che in un certo modo mi stupisce è che vedo varie persone che sui vaccini in generale hanno opinioni ben lontane dalle nostre, persone che hanno fatto ai propri figli tutte le decine di vaccini di regime e che si fanno regolarmente l’antifluenzale. Tuttavia dal vaccino “anti” COVID queste stesse persone sono spavantatissime e non ne vogliono sapere, come ha scritto Vittorio Feltri. La cosa è sorprendente perché non capisco come possano non rendersi conto che le decine di vaccini praticati ai loro figli sono una follia forse… Leggi il resto »

Last edited 29 giorni fa by paride
Lalla in Valhalla
30 giorni fa

Lo ammetto. Non ne azzecco più una. Io Palù lo consideravo persona seria, sopra le parti. Un po’ ondivago, ma nella sostanza solido. Non è più così. Evidentemente è colpa mia, non ho gli strumenti adatti, sennò non ci rimarrei sempre così male. Il dispiacere è capire che siamo sempre più soli e sempre più confinati. Comunque, coraggio, si va avanti.
https://www.ilmessaggero.it/salute/focus/variante_inglese_virus_allarme_eccessivo_palu_cosa_ha_detto_ultime_notizie_news-5662733.html

apota per legittima difesa
30 giorni fa

Cioè “Mai un vaccino è stato fatto in dieci mesi, ma non è stata saltata alcuna fase…”, sta a vedere che hanno ridotto il campo gravitazionale e accelerato lo scorrere del tempo in modo da ottenere in pochi mesi i dati sull’efficacia e gli effetti collaterali che si hanno solo aspettando anni, a questo punto oltre al nobel per la medicina anche quello per la fisica è assicurato.

Posto questa intervista di Silenzi all’avvocato polacco che ho trovato divertente
https://www.youtube.com/watch?v=qwAxv8x81AM

PaoloMira
29 giorni fa

D’ accordo con i concetti generali espressi dall’ avvocato Polacco. Niente affatto con quanto consiglia nella pratica: Se dovessi andare da Mira a Roma per necessità(ad es incontrarmi con la mia ragazza o altro) e mi beccassi un verbale a Chioggia, e poi un’ altro a Ferrara, San Sepolcro, Orte, Roma , (e questo solo all’ andata ) dovrei fare un ricorso per ogni verbale. E per ciascun verbale mi dovrei recare (quante volte?) nel relativo tribunale …. per i prossimi (quanti?) anni. E questo solo per 1 viaggio (magari nel frattempo ne avrei fatti (ovviamente) altre centinaia… sempre con… Leggi il resto »

Last edited 29 giorni fa by PaoloMira
Aurelio
30 giorni fa

Gent. Lalla,
e se avesse trovato dento al suo letto la testa mozzata del suo cavallo preferito?

gino
29 giorni fa

sentenza “bomba” sui Dpcm di Conte: “Sono illegittimi e incostituzionali” https://www.ilgiornale.it/news/politica/sentenza-bomba-sui-dpcm-conte-sono-illegittimi-e-1912139.html Luca Sablone – Gio, 24/12/2020 – 11:24 « […] chiamato a esprimersi su un contenzioso in cui è finito un esercizio commerciale da sfrattare per morosità a causa del mancato pagamento canoni per la chiusura imposta dai divieti nell’ambito dell’emergenza Coronavirus. Il giudice è arrivato alla conclusione che i Dpcm “siano viziati da violazioni per difetto di motivazione” e “da molteplici profili di illegittimità”. Pertanto, in quanto tali, risultano essere “caducabili”. Ovvero non producono effetti reali e concreti dal punto di vista giurisprudenziale, sono da annullare. I decreti con… Leggi il resto »

gino
29 giorni fa
Reply to  gino

ps:

nella sentenza, questo passo è comunque particolarmente notevole:

“la parte che non lo impugna diventa causa delle conseguenze negative sulla piena fruibilità dell’immobile”

poiché in pratica forse servirà a stimolare esercenti e commercianti e artigiani e piccoli industriali almeno ad opporsi fattivamente, alle intimazioni e intimidazioni di questo assurdo ed illegittimo governo

Last edited 29 giorni fa by gino
Marco Gabbianelli
30 giorni fa

Un Buon Natale a tutti, cari amici. Ma in fondo che cosa è il Natale se non quel senso di bellezza e di perfezione che è alla base di ogni essere umano, nonostante tutto? E allora, l’augurio è che lo stato di grazia dell’anima si possa estendere ad ogni momento della vita.

Lalla in Valhalla
29 giorni fa

A volte ritornano. Lanciare il teorema di natale e diventare un doctorstar, è un attimo. Tipo: massì massì, metto due lucine di natale ma poi ti prende la mano e ti ritrovi con un balcone che neanche a Las Vegas. Ma quando si dice brillare di luce propria… vuoi mettere?: https://www.msn.com/it-it/notizie/other/covid-tra-i-primi-a-essere-vaccinato-parla-a-tgcom24-il-professor-di-perri-sensazione-di-assoluto-privilegio/ar-BB1cd9Ec?ocid=msedgntp Sì ma, quando uno dice: “Provo una sensazione di assoluto privilegio a iniettarmi la robbbabbbona” e ancora “Questo è il primo a Rna messaggero che entra in commercio wow!” e poi “Un’efficacia altissima al 90% e con effetti collaterali risibili, doppio wow!” ma sta parlando di vaccino o di… Leggi il resto »

Last edited 29 giorni fa by Lalla in Valhalla
nenettef
29 giorni fa

Ciao e buon Natale a tutti.
Mi sono appena iscritta.
Condivido la vostra linea di pensiero, ma da quando hanno ricoverato una coppia di cari amici, marito e moglie, con ossigeno per polmonite bilaterale e covid sono interdetta.
Allora non è più quell’imbroglio in cui credevo scaramanticamente?
Mi lascia perplessa anche il numero elevato di sanitari morti.
Aiutatemi a capire.

paride
29 giorni fa
Reply to  nenettef

Benvenuta. Nessuno nega che un virus, compreso questo, possa provocare in qualche caso delle conseguenze serie. Tuttavia, tanto per dirne una, il prof. Bassetti (capo di un grosso ospedale di Genova, nonché una delle covid- star televisive di questi tempi) ha detto tranquillamente qualche giorno fa (l’ho sentito con le mie orecchie) che i morti assoluti alla fine di questo anno non si scosteranno in modo significativo da quelli degli anni precedenti e che sono “sparite” tutte le forme di polmonite non dovute a coronavirus. E’ ovvio che non sono sparite ma sono solo state riclassificate. Stesso discorso per i… Leggi il resto »

nenettef
29 giorni fa
Reply to  paride

Grazie infinite per la risposta.
So bene che il numero dei decessi è gonfiato, ma mentre nella prima fase non conoscevo un ricoverato, ora il cerchio si è stretto e ne conosco diversi.
E non riesco a capire come tanti medici possano continuare a morire. Sembra assurdo.

apota per legittima difesa
29 giorni fa
Reply to  nenettef

Gentile nenettef, per quale ragione i medici non dovrebbero morire? Sono forse immortali? In Italia abbiamo circa 240000 medici, per lo più anziani, siccome ogni anno muore circa l’1% della popolazione è lecito aspettarsi circa 3000 morti tra i medici ogni anno, e non mi risulta che quest’anno sarà diverso. https://www.quotidianosanita.it/lavoro-e-professioni/articolo.php?articolo_id=69866 semplicemente, come accade per le altre categorie, oggi quando un medico muore se positivo al tampone viene registrato come morto di covid (anche se magari è morto di tutt’altro). Inoltre questa del covid è una patologia che colpisce soprattutto gli anziani, hanno richiamato i medici in pensione e li… Leggi il resto »