Blog

4 maggio

Sabato prossimo 4 maggio, alle 14:30, sarò con altri relatori al Teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno (https://www.radiostudio54.it/scienza-coscienza-e-diritto-evento-4-maggio-a-san-giovanni-valdarno-ore-15/).

Per ragioni che mi sono chiare in gran parte e oscure altrove, c’è chi sta goffamente cercando di boicottare la manifestazione.

Fatta salva la libertà di ognuno di esserci o non esserci, deve essere chiaro che in quell’occasione sarà raccolto denaro per l’acquisto del microscopio elettronico e del suo mantenimento, microscopio che serve a voi per tutto ciò che da noi pretendete.  Chi non vuole esserci, chi non vuole separarsi da un Euro, si senta libero di farlo. Eviti, però, d’importunarmi con le sue lacrimucce.

Da qualche tempo c’è chi sta temendo che l’obiettivo sia raggiunto e di questo non è proprio contento. Così comincia ad agitarsi più di quanto non abbia fatto finora.

Come sempre, non sono i nemici schierati a fare paura. Quelli li conosciamo, sappiamo benissimo quali sono i loro livelli culturali, intellettivi e, soprattutto, morali. Sappiamo a che cosa mirano e sappiamo il perché.

La difficoltà viene da chi finge di essere schierato dalla stessa nostra parte: quella della libertà e della scienza.

È proprio da costoro che i boicottaggi arrivano più insidiosi.

Voglio precisare che, per quanto mi riguarda, io non tiro la volata a nessuno, meno che mai ad un qualunque partito politico. Se qualche personaggio che ambisce ad una poltrona s’illude di sfruttare la nostra scia, sappia che sbaglia di grosso. Con noi stanno solo le persone oneste e dei furbetti non sappiamo che farcene. Se mai esiste un partito che garantisce in modo davvero inderogabile e senza i voltafaccia, ad esempio, dei grillini che la violenza vaccinale sarà cancellata e ognuno sarà libero di comportarsi secondo ciò che crede meglio, allora può ambire al mio voto. Di truffatori ne abbiamo già abbastanza senza introdurne di nuovi.

 

P.S. –  Si può intervenire anche senza prenotazione.

Articolo successivo

Lascia una recensione

31 Commenti on "4 maggio"

  Subscribe  
Notificami
Le segnalo la lettera indirizzata al ministro Grillo dall’ostetrica M.G. pubblicata dalla solita coraggiosa giornalista Gioia Locati sul suo blog. Penso che anche questo caso possa essere tema di discussione per la manifestazione del 4 maggio p.v. “Alla C.A. Ministro Giulia Grillo. Sono M. G. l’Ostetrica in servizio presso il reparto di Ostetricia e ginecologia dell’Ospedale di Civitanova Marche, licenziata il 15/11/2018 dall’Asur Area Vasta 3. Mi sono determinata a scrivere questa lettera perché, con l’avvicinarsi del primo maggio e della festa dei Lavoratori, voglio portare a conoscenza di tutti il fatto che, a me, il diritto al lavoro è… Leggi il resto »
Lo dico sinceramente, l avevo letta questa storia e quello che mi è venuto in mente è che non aveva senso … una persona adulta di solito ha già contratto quelle malattie, rosolia morbillo io ad esempio le ho fatte tutte … quindi questi obblighi o insistenze non sono per proteggere da nulla è una trappola, gli scopi sono altri e per me qualche cosa che a che fare con modificazioni o tentativi d modificazioni del dna, indebolimento del sistema immunitario…. il perché non lo so d preciso, solo delle menti malate possono concepire simili progetti … per come la… Leggi il resto »
Nella lettera dell’ostetrica M.G. leggo “la violenza sulle donne ha davvero molteplici sfaccettature”. Senza voler minimizzare i reali episodi che a mio avviso andrebbero anzi puniti molto severamente, è impossibile non osservare che in Italia il martellamento mediatico (films, spot pubblicitari pagati dai taxpayers, sceneggiate, realities, documentari, tragiche notizie, etc.) su “la violenza sulle donne” è semplicemente allucinante. Anche l’ostetrica M.G. a quanto pare è vittima della psy-op. Quindi ci tocca continuamente ascoltare gli inconsolabili lamenti di personaggi tipo la Boldrini, che appena può ci ribadisce la tragica “condizione delle donne” in Italia; alle quali in caso di divorzio con… Leggi il resto »

Che invidiabile sagacia Aurelio, hai proprio colto il punto di questa lettera. Di violenza sulle donne potremmo parlarne con i nostri connazionali di casa pound, ci insegnerebbero come picchiare allo svenimento una donna per soddisfare le nostre legittime virili pulsioni e magari contribuire all’aumento delle nascite di italiani doc.

Egr. Giova, Attorno ad alcuni partiti politici si verificano singolari eventi che hanno aspetti incredibili. Ad es., un alto funzionario di una Banca politicamente controllata, il Dr. David Rossi, pochi anni fa dal suo ufficio si suicidò lanciandosi dalla finestra di schiena, come ancora oggi ci confermano le risultanze della nota inchiesta. Rattristato da quanto accaduto al proprietario, pochi secondi dopo anche il suo orologio da polso si gettò dalla medesima finestra. Prescindendo dalla statisticamente inevitabile frequenza nella popolazione di personaggi intrisi di delinquenza e grave stupidità, sembra che CP metta veramente tutto l’impegno possibile affinché episodi criminali in cui… Leggi il resto »
Gentile Aurelio, Non vorrei scivolare nel fuori tema ad oltranza, ma so anch’io, purtroppo per esperienza diretta, che esiste la cosiddetta “ipnosi silente a distanza”. Credo sia utilizzata specialmente dalle forze dell’ordine e dalla psichiatria; ciò non toglie comunque che la possa utilizzare chicchessia. Non avendo prove, la pistola fumante come suol dirsi, mi attengo al rigore dell’evidenza scientifica, parlando solo con prove alla mano. Il problema è come evitarla, come difendersi, con quali mezzi e/o apparecchiature. Come registrare questa intrusione. A me capita nei sogni (estranei più che strani) di subire questa invadenza che, analizzati, trovo non abbiano nessun… Leggi il resto »

Gent. Carlo, non sono sicura di aver capito cosa dice in merito ai sogni, comunque so che siamo dentro a ripetute trasmissioni di onde e frequenze dissonanti, che alterano la nostra percezione, tutto ciò ha influenza, non si possono evitare, ma schermarsi e alzare le frequenze, ma non è cosa semplice, ci sono pietre come la shungite e l’orgonite, la mia migliore amica me le ha regalate ….

Proprio oggi casualmente ho sentito questa interessante intervista al docente di matematica Andrea Giotti che si dice vittima da anni di controllo mentale attraverso delle particolari tecnologie.

La testimonianza di Andrea Giotti:
https://youtu.be/kUTAV8DSzu8

Tutto vero. Missione primaria dell’agenzia di sicurezza nazionale americana è il controllo mentale dei docenti di matematica di ruolo nei principali istituti agrari della nostra penisola. L’ho appreso per caso da documenti classificati rinvenuti nel bidone della spazzatura del mio vicino che è mia abitudine controllare regolarmente.

Lei è di una banalità desolante. Crede di stare con i piedi per terra, e invece… Come se il mondo fosse quel che si vede e non quel che viene informato dal regime. Le onde elettromagnetiche esistono, anche se non le vediamo; gli ultrasuoni esistono anche se non li udiamo. Queste onde invisibili e/o inaudibili provocano degli effetti sul corpo umano e sul cervello… In una rara solare giornata a Milano, Totò si rivolgeva stizzito a Peppino: “ma quante volte te lo devo dire: quando c’è nebbia non si vede!…” Che le cose non si vedono o non vengono divulgate… Leggi il resto »
Egr. Ottaviano, Visto che c’è un troll che lavora anche nei week-ends aggiungo qualche breve osservazione al Suo intervento. Nel 1921, il Tavistock Institute of Human Relations fu istituito a Londra anche (e sopratutto) per studiare il ‘breaking point’ delle persone. Nel 1932, Kurt Lewin, uno psicologo ebreo, divenne il Direttore del Tavistock Institute; egli studiò l’uso del terrore per ottenere il controllo della mente. Sull’idea di creare il «perfect soldier» gli USA –con la collaborazione di UK, Canada, etc.- cominciarono a lavorare intensamente alla fine degli anni 1940s. Anche perché potevano avvalersi di molti scienziati di prim’ordine acquisiti dalla… Leggi il resto »

A proposito di nanoparticelle.. io le vedo nell’aria tutti i giorni, sono come tanti pallini e piccoli filamenti quasi trasparenti… le vedete pure voi? Sono anni che li vedo tuttavia non ricordo da piccola di averle mai viste….