Blog

Se questa è una cura…

Di 10 Febbraio 2021 47 commenti

Ieri, nel corso di un’intervista rilasciata a Rainbow Television, mi è stata mostrata la “dimostrazione” che un tale impiegato del CNR ha regalato ai clienti RAI a proposito dell’efficacia di una nuova mascherina anti-Covid. Se la cosa non avesse risvolti tragici e non fosse offensiva verso chi paga il canone mantenendo quell’emittente di regime, si tratterebbe di una comica.

Oggi mi arriva la notizia di una pubblicazione del prof. Bassetti davanti alla quale confesso tutta la mia inadeguatezza a capire.

Se io dovessi ragionare in termini logici e con le conoscenze che ho acquisito nell’ultimo mezzo secolo abbondante di studio e di ricerca, dovrei constatare che siamo al cospetto di un fallimento che rasenta o forse supera la catastrofe. Invece…

L’ineffabile prof. Bassetti afferma trionfalmente di aver valutato 586 persone ricoverate presso vari centri di “cura” nostrani. Quasi uno su tre ha sviluppato una polmonite DA VENTILAZIONE.

Per chi avesse bisogno di chiarimenti per quanto riguarda un fatto di per sé chiarissimo, DA VENTILAZIONE significa che a fare ammalare quei soggetti è stata l’intubazione, vale a dire quell’intervento che chiunque abbia nozioni di medicina e, segnatamente, sappia che cos’è la tromboembolia polmonare sa essere controindicata (e mi fermo qui). Dunque, il prof. Bassetti ci sta dicendo che il 29% di 586 pazienti è stato danneggiato da quel trattamento. Poi, aggiungendo trionfo a trionfo, informa che quasi la metà di quei soggetti ha trovato la morte. Se questa è una cura…

47 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Aurelio
4 mesi fa

Egr. Dr. Montanari,
Come per le vaccinazioni COVID ad anziani dell’ultimo commento del thread precedente, direi anche per questi sfortunati decessi: “coincidenza temporale, nessun allarme”.

Gil
4 mesi fa

A quanto pare gli scienziati tedeschi hanno ricevuto pressioni da parte del governo per elaborare modelli statistici senza base reale atti a giustificare restrizioni e provvedimenti draconiani attraverso il panico indotto artatamente. Possiamo immaginare che non sia l’eccezione, ma la regola… per tanti altri Paesi compreso il nostro? Dietro al covid-19 ci sono ragioni politiche senza base scientifica? Quando si parla dello scienziato ci si immagina un ricercatore immune da qualsivoglia condizionamento con l’occhio armato di microscopio o telescopio che indaga il mondo con sguardo dismagato e oggettivo. Sembra del tutto impossibile che il ricercatore di verità scientifiche sia disposto… Leggi il resto »

apota per legittima difesa
4 mesi fa
Reply to  Gil

Egr.Gil la scienza è la ricerca della verità ma gli scienziati sono esseri umani, ve ne sono di onesti e disonesti, di capaci e incapaci, di ricattabili e di non ricattabili, perciò vanno giudicati individualmente così come i politici e i giornalisti (anche se oggi in Italia in Parlamento ho l’impressione che non si salvi nessuno e gli unici giornalisti che vale la pena ascoltare sono quelli di byoblu, Blondet e Fabio Duranti). L’idea che gli scienziati siano puri per definizione è stata veicolata dai media, gli stessi media che ci hanno detto che l’euro favoriva l’Italia (mentre l’ha affossata),… Leggi il resto »

Pier Marco Roccato
4 mesi fa

Per Apota
Mi spaventa e mi rallegra il fatto di essere d’accordo con lei in tutto. Pur spaziando in argomentazioni che vanno da semplici considerazioni basate sulla osservazione e il buon senso, considerazioni di politica economica che di carattere storico. Grazie

apota per legittima difesa
4 mesi fa

Egr.Pier Marco Roccato
il coraggio non è l’assenza di paura ma il sapere controllare la paura. E chi oggi non è spaventato semplicemente non ha capito la situazione.
Dal punto di vista sanitario il vaccino, secondo i progetti del deep state, è per sempre
https://www.maurizioblondet.it/il-ceo-di-johnson-johnson-le-persone-avranno-bisogno-di-iniezioni-annuali-di-vaccino-covid-per-diversi-anni/

apota per legittima difesa
4 mesi fa

Mentre dal lato economico-sociale il deep state ci vuole riservare questo
https://www.maurizioblondet.it/agenda-2030-non-avrai-nulla-e-sarai-felice/

Mi permetto solo di ritoccare i numeri dati da Blondet, infatti non sarà l’1% contro il 99%, quella era la società precovid, in questa i padroni saranno una frazione decimale della società umana, chessò lo 0,001%, e il 99,999% non avrà nulla.
E’ un progetto folle e psicopatico, ma, considerando che sono riusciti ad imporre la mascherina all’aperto, potrebbe anche riuscire.

apota per legittima difesa
4 mesi fa

Salvarsi o meno dipende da quanti sono i medici e i giornalisti (e i magistrati, sui politici non conto più) così
https://www.byoblu.com/2021/02/09/abbiamo-dimenticato-che-cose-un-essere-umano-silvana-de-mari/

Marco Gabbianelli
4 mesi fa
Reply to  Gil

Ciao Gil, Kary Mullis parla di scienza e scienziati e di come la maggior parte delle persone non riesca a riconoscere ed apprezzare gli scienziati bravi e corretti; interessante deja-vu.
https://rumble.com/vdpz9z-dr.-mullis-sputtana-dr.-fauci.html

gino
4 mesi fa

Il titolo del video è totalmente fuorviante: « DR. MULLIS SPUTTANA DR. FAUCI » parlare di sputtanamento implica un conflitto tra persone: una lite. Qui non si tratta di conflitto al livello personale. Semplicemente Mullis ritrae la realtà da egli percepita. Quando dice che Fauci è totalmente incompetente, quando lo descrive come un pagliaccio, disposto a tutto pur di progredire nella sua scalata del potere, Mullis non lo sta sputtanando, non lo sta denigrando; sta semplicemente descrivendo la realtà, per come egli la vide. E a parer mio, la vide con gran distacco e con eccezionale obiettività. « questi tipi… Leggi il resto »

Last edited 4 mesi fa by gino
Marco Gabbianelli
4 mesi fa

Se comprendo bene, questa è una attestazione di fallimento totale del protocollo sanitario adottato per fronteggiare il COVID-19. Il 29% dei pazienti analizzati ha sviluppato una polmonite per colpa della iperventilazione forzata, che li ha portati al decesso nel 48% dei casi.
Magistratura palamara dove sei?

Marco Gabbianelli
4 mesi fa

Lei ha un unico grande difetto: è una persona integra.
Un altro ne ha: è tignoso.
Coglie poi un aspetto assai importante: come risponde l’ordine dei medici di fronte a tali evidenze scientifiche? Voglio dire, appurato che questo protocollo sanitario è disastroso, anzi, mortifero, risulta ancora il protocollo vigente oppure è stato modificato e sostituito senza dare troppo nell’occhio? Trasparenza zero, come la prova diabolica dell’esistenza o meno di un virus di dimensioni infinitesimali.

Alberto Padovan
4 mesi fa

E se fossimo in una situazione di crisi respiratoria in cui non c’è evidenza di tromboembolia polmonare, la ventilazione meccanica può essere consigliata?
L’emogasanalisi può dare indicazioni in merito?

Alberto Padovan
4 mesi fa

Va bene dottore, ho capito, ma le posso assicurare che ci sono pazienti che da esame TAC a inizio infezione non presentavano TEP. Successivamente a seguito di quotidiani analisi emogas e verifiche saturometriche inferiori ai valori normali si consigliava il casco c-pap e in ultima analisi la ventilazione meccanica (intubazione), decisamente rifiutata dal paziente nel caso da me conosciuto. dopo dieci gg successivi alla prima TAC si effettuava una seconda TAC e nemmeno ora si rilevava una TEP. Alla fine l’esito fatale era da attribuire alle complicazioni dovute al virus ma non alla TEP. Complicazioni dovute alla polmonite interstiziale che… Leggi il resto »

gino
4 mesi fa

ed ecco dunque a noi il nostro nuovo marchese del grillo …
comment image
(un’immagine può valere molto più di cento parole)

Last edited 4 mesi fa by gino
Angy99
4 mesi fa

Caro Stefano, ieri una gentile signora, mascherata di tutto punto, mi ha chiesto in tono accorato e speranzoso, se avessi notizie riguardo le nuove mascherine di prossima produzione, a suo dire ben più confortevoli e protettive nei confronti del “temibile” virus, in attesa, ovviamente che il salvifico vaccino sortisca i suoi “benefici” effetti nei confronti dell’intera umanità…. Racconto quest’episodio grottesco, poichè la gentile signora abita da molti lustri in un “ameno” paesino (di cui per motivi di decenza non menziono il nome), letteralmente inquinato dai fumi e dalle polveri sottili di un’industria petrolchimica, tristemente nota per essere la causa di… Leggi il resto »

Marco Gabbianelli
4 mesi fa
Reply to  Angy99

Buonasera Angy, qualcuno osserva che la vera grande patologia dei nostri tempi è la mente compulsiva, l’incapacità di tenere a bada i pensieri, perlopiù inutili e catastrofici, che ingigantiscono un topolino fino a farlo diventare un mostro. La mente dovrebbe essere usata come uno strumento: prendo il cacciavite dalla cassetta degli attrezzi, lo uso, lo ripongo quando ho fatto. Credono di morire per questo fantasma, ma si guardano intorno e non muore nessuno per quello, ma neanche sta male. E con le mani tremanti, accendono la sigaretta, magari con la visiera di plexiglass davanti al viso o la mascherina messa… Leggi il resto »

Angy99
4 mesi fa

Buona sera Marco, concordo perfettamente: come ho già avuto modo di evidenziare, ritengo che la vera pandemia sia di tipo psichiatrico! Patologie latenti si sono manifestate in tutta la loro gravità, mentre disturbi di tipo ossessivo-compulsivo già presenti, emergono in comportamenti irrazionali e grotteschi, peraltro alimentati e fomentati dalla schizofrenia del regime. Lo psichiatra Andreoli, di cui condivido il pensiero, decisamente non allineato al potere, analizza mirabilmente la fragilità e la solitudine dell’uomo moderno in tutte le sue sfaccettature (in particolare negli ultimi due libri “L’uomo col cervello in tasca” e “Homo incertus”. La coazione a ripetere, nasconde paure profonde… Leggi il resto »

Angy99
4 mesi fa

Caro Stefano,
concordo, e a proposito dei politici, condivido anche il giudizio riguardante il Movimento 3V, unico “partito” attualmente fuori dai giochi di potere. Persone serie, oneste e competenti che si prefiggono nobilissimi obiettivi concreti: ricercare la Verità, tutelare il benessere dei cittadini e la libertà di scelta in ordine alle terapie mediche (in primis i vaccini), ripristinare le libertà garantite dalla Costituzione.
Perseguire questi traguardi rappresenterebbe un notevole passo avanti contro la dittatura di regime!
Alle prossime elezioni, pertanto, voterò (e invito a votare), Movimento 3V!
Salutoni

gino
4 mesi fa

« Se io dovessi ragionare in termini logici e con le conoscenze che ho acquisito nell’ultimo mezzo secolo abbondante di studio e di ricerca, dovrei constatare che siamo al cospetto di un fallimento che rasenta o forse supera la catastrofe. »

Questo video di Roberto Mazzoni è molto interessante, ed anche apre uno spiraglio alla speranza, che il corso degli eventi possa prendere una nuova piega, per tutti noi molto più favorevole.
https://mazzoninews.com/2021/02/05/la-florida-pronta-a-silurare-big-tech-mn-88/

gino
4 mesi fa
Reply to  gino

Io casco dal pero. Credevo di poter fare un po’ di affidamento soltanto sulla cultura e l’opinione pubblica tedesca, e invece ora scopro l’esistenza in Florida di una sorta di paradiso, ed anche perfino istituzionalizzato … con ciò l’evidenza di quanto pervasiva possa essere stata la censura di BigTech, anche nel mio particolare caso personale. https://rumble.com/vdl1kf-3-2-2021-la-florida-pronta-a-silurare-big-tech-mn-88.html Il governatore della Florida, Ron DeSantis, davanti al Parlamento della Florida propone una legge che penalizzerà le società di alta tecnologia che violino la privacy dei floridiani oppure interferiscano nella loro capacità di esprimere il proprio pensiero. dal minuto 29 circa: « non sono… Leggi il resto »

apota per legittima difesa
4 mesi fa
Reply to  gino

Egr.gino la Florida fa parte degli Usa, una nazione dove Biden ha falsificato palesemente l’esito delle elezioni e hanno messo sotto impeachment Trump. E il nostro problema è che l’Italia è una colonia Usa. Caduto Trump è ovvio che ci porteranno via tutto, dalla libertà ai soldi dei conti correnti alle case. https://video.motoreitaliacarlonegri.it/videos/watch/4cd601be-8842-4442-a805-3337a9f08894 (ovviamente ritengo le probabilità di salvezza pari a 0, e nonostante tutta la simpatia per l’ing.Carlo Negri se mai mi daranno la possibilità di votare io sono per il Movimento 3 V, per una questione estetica non perché creda che un partito con lo zero virgola possa… Leggi il resto »

apota per legittima difesa
4 mesi fa

Egr.Lalla in Valhalla onestamente ho smesso di prendere sul serio il testo che mi ha consigliato dal punto dove invita a leggere Biglino (che è quello che parla di extratterestri che hanno colonizzato la Terra) per capire il mondo. Comunque, a parte che io sono un determinista stretto e non credo nel libero arbitrio, in uno stato di diritto è l’accusa che deve dimostrare la tua colpevolezza, non esiste il silenzio assenso (poi siamo d’accordo che l’Italia pratica l’inversione dell’onere della prova ma perché non è più uno stato di diritto). Poi nel 1933 l’Italia era fascista e non riconosceva… Leggi il resto »

Lalla in Valhalla
4 mesi fa

Ma dai Apota, hai capito benissimo che era ironico. Con tutti i casini che abbiamo ci manca solo di dover sottostare pure a qualcuno che si crede investito di governare il mondo tramite il “Diritto Marittimo”, e che magari si crede il divino Cigno Bianco. Qui son le bestie nere che dobbiamo combattere altro che candidi cigni. Uhm…ripensandoci…in effetti hanno molto in comune però eh! 🙂

“Il bianco cigno della volta stellata adombrò la grande goccia. L’uovo della Razza futura, l’uomo-cigno della Terza che venne più tardi. Prima maschio-femmina, poi uomo e donna…” (Stanza VI-22). (Roba da Biglino)

Last edited 4 mesi fa by Lalla in Valhalla
gino
4 mesi fa

al riguardo di questa parte della cultura umana sono e mi dichiaro totalmente incompetente. Circa il Biglino la penso come Apota (anche poiché per un breve periodo della mia vita mi considerai cristiano (anabattista, però …), del cristianesimo, purché vissuto seriamente (evento rarissimo, purtroppo), conservo un’ottima opinione). Per quanto mi riguarda, vecchio e nuovo testamento stanno su piani totalmente differenti. A differenza di Apota, io fermamente credo nel libero arbitrio; chiedendomi, peraltro, come chi lo neghi possa poi dare una qualsiasi pur minima importanza ad un qualsiasi atto di comunicazione linguistica. Ritenere di essere totalmente determinati, a mio parere è… Leggi il resto »

Lalla in Valhalla
4 mesi fa
Reply to  gino

Sul libero arbitrio ho brevemente espresso la mia posizione su: <<Ecco che cosa ci meritiamo>>, sugli Elohim francamente, per molti motivi, sorvolerei. (Però mi piacerebbe assai conoscere il tipo che raccoglie la tua meraviglia e la tua ammirazione)

gino
4 mesi fa

e dai … l’ho citato …

Lalla in Valhalla
4 mesi fa
Reply to  gino

Non ho scusanti. Il mio q.i. è sotto il livello del mare, al minimo sindacale. Si riattiva con moto d’orgoglio solo in caso di pericolo. Quindi non sempre capisco le cose. Credo non sia sfuggito a nessuno qui.

gino
4 mesi fa

questo lo consiglio
http://tomascipriani.it/eraclito/
(tutta la serie dei link, dall’1 al 5)
Conoscerlo mediante l’aiuto del giovane Nietzsche è però tutt’altra esperienza (Nietzsche si laureò in filologia; diventando un filologo estremamente perspicace)

gino
4 mesi fa

ad ogni modo, nei link che ho consigliato vi è un pregiudizio a mio parere stonato: non credo in un apprezzamento di Eraclito dell’aristo-crazia (ari -> aristoi -> aristo-crazia (governo degli ari: quella ari fu un’etnia; ed anche un’etnia che sempre si descrisse come predestinata al governo, ritenendosi “l’etnia dei migliori”)). Eraclito fu profondamente greco ionico; e in quanto greco ionico, difficilmente avrebbe potuto apprezzare il carattere invece più distintivo proprio dell’altra metà del mondo greco (la parte più barbara del mondo greco: la parte greco dorica)

Lalla in Valhalla
4 mesi fa
Reply to  gino

grazie Gino

apota per legittima difesa
4 mesi fa
Reply to  gino

Egr.gino
per come la vedo possiamo fare quello che vogliamo, ma non possiamo in alcun modo liberamente decidere cosa volere.

gino
4 mesi fa

ps:
anche “Il Maestro e Margherita” è un’opera godibilissima: molto meglio che
buttare via il proprio tempo leggendo Biglino … a mio parere

Lalla in Valhalla
4 mesi fa
Reply to  gino

Il Maestro e Margherita sono entrati nella mia vita molti anni or sono, e confermo che leggendo di loro, si viene avviluppati da una strana e leggera magia che prodigiosamente ti trasporta e ti innesta nello stupore dei quadri di Chagall.
(p.s. stiamo facendo prendere al blog una piega innaturale, bisognerà trovarne scampo)

Last edited 4 mesi fa by Lalla in Valhalla
gino
4 mesi fa

io lo lessi durante il lutto per la morte della capostipite delle tre generazioni di cagne con cui convissi i miei ultimi vent’anni. Fu un lutto profondissimo, probabilmente per qualche mese uscii un po’ di senno …; in qualche modo ne alleviai il ‘peso’ (non fu un vero e proprio peso, piuttosto una struggente malinconia) fantasticando su Pilato e il suo mastino napoletano, a spasso tra le stelle. Da allora in poi guardai a Pilato come ad una figura molto ‘romantica’

Lalla in Valhalla
4 mesi fa
Reply to  gino

Io i lutti di tutte le creature animali che mi hanno lasciata più sola non voglio elaborarli, non posso lasciarli andare completamente, non ce la faccio proprio. E nei ricordi ancora scopro qualcosa di loro che con gli anni ho imparato a capire. E’ stupido tutto cio’? Probabilmente sì. Ma grazie a ciò ora sono meno umana e più animale, e spesso è questa la mia forza e salvezza. Ludwig Wittgenstein scrisse che se un leone potesse parlare non lo capiremmo, perché per capire qualcuno non basta parlare la sua stessa lingua: bisogna anche condividere il suo modo di vivere… Leggi il resto »

Last edited 4 mesi fa by Lalla in Valhalla
gino
4 mesi fa

sì, è vero che “la Florida fa parte degli Usa”, ma gli USA sono una repubblica federale, e con una molto consolidata tradizione d’indipendenza dall’autorità centrale. Pare proprio che per i Dem non sarà facile riuscire ad invalidare, o in qualche altro modo tamponare, una eventuale e ben fatta legge della Florida finalizzata a garanzia del divieto di discriminazione … come minimo è un programma ed un evento degno di attenzione e ammirazione.

apota per legittima difesa
4 mesi fa
Reply to  gino

Egr.gino
mi pare che le leggi non servano più: Trump è stato eliminato in modo fraudolento e pure messo sotto impeachment. Il partito repubblicano, senza Trump, è indistinguibile dal democratico. Gli americani possono scegliere tra la massoneria finanziaria e la massoneria finanziaria. La censura non serve più.
(E questo al netto del problema giuridico dell’inversione dell’onere della prova che vogliono utilizzare in Florida, che, una volta introdotta anche con le migliori intenzioni, poi finisce sempre con far saltare lo stato di diritto).

apota per legittima difesa
4 mesi fa

P.S. In una società civile internet dovrebbe essere di proprietà dello Stato e non dei privati, così come le banche, gli ospedali e le scuole (di ogni ordine e grado).