Blog

Tra schifo e pena

Io non sono credente e ho le mie ragioni per non esserlo. Non mi va di spiegarle perché sono fatti miei.

Ma non sono solo io a non essere credente. Con me, ma in posizione molto diversa da qualunque punto la si osservi ci sono le autorità religiose. Parlo di quelle cattoliche perché tutti noi italiani, volenti o nolenti, siamo cresciuti immersi nel cattolicesimo e di quella religione abbiamo generalmente più notizie di quanto non ne abbiamo per quanto riguarda la galassia delle altre. E, volenti o nolenti, siamo intrisi di quella morale.

L’ho detto e ripetuto. Ho citato il diritto canonico. Ho posto domande. Ne ho ricavato solo silenzio. Certo, io sono un signor Nessuno, ma, almeno da quanto sta scritto, davanti alla divinità io conto esattamente come qualunque prelato, su fino al sommo pontefice. E se, come accade nello sport, il capitano della squadra fa una marachella, la sanzione è doppia di quanto non sarebbe per qualunque altro componente della squadra. Allora per qualcuno, per i capitani che pontificano dai pulpiti, saranno guai. Se mai esiste una divinità con le prerogative antropomorfiche cattoliche, non credo sarà disposta a farsi prendere per i fondelli e, forse, chi ci crede farebbe bene a prepararsi in tempo.

Ancora una volta chiedo a quei signori odorosi di sacro incenso di leggere con attenzione http://www.centerformedicalprogress.org/wp-content/uploads/2018/09/CMP_ABRwhitepaper.pdf?fbclid=IwAR1uvEsEIG1GktXidEVhSgxBoItmOIgy1DjrGswbUyIChewA94KFmCrIq7Q e di dare una risposta.

Ad oggi le sunnominate autorità sono restate chiuse nel silenzio. Sarà ancora così?

La mia domanda non è se questa pratica lurida costituisca o no il peccato più grave nel loro lungo e minuzioso elenco. Per questo non ci sono dubbi. La domanda è perché quando quel peccato viene commesso da chi fa girare un fiume in piena perenne di quattrini far fuori un feto per venderlo non è più peccato. Anzi, non è fatto nemmeno degno di menzione. Anzi ancora, si fa di tutto per facilitare la piena. In fondo, money makes the world go ‘round. O no?

Lo so, non è urbano, non è educato e l’onestà e la coerenza attirano di regola l’odio degl’ipocriti. E gl’ipocriti sono tanti. Per banale coerenza, per altrettanto banale onestà dico che quei personaggi e tutta la giostra che tengono in moto mi fanno schifo. Qualcuno strillerà che io non ho autorità in campo religioso e, dunque, non capisco la sacralità insita in quella che per chi non ha soldi è il più abominevole dei peccati? Qualcuno coglierà l’occasione per ricoprirmi di contumelie? Qualcuno cercherà vendette? Qualcuno m’imbavaglierà per l’ennesima volta? Ne sono orgoglioso.

Mi fate schifo. Ma mi fate anche una pena profondissima.

Lascia una recensione

43 Commenti on "Tra schifo e pena"

  Subscribe  
Notificami
Apparentemente non c’entra nulla coi vaccini e col tema dell’uso e commercio di feti abortiti nella loro produzione. Mi riferisco a questo documento di Massimo Mazzucco sulle missioni lunari. Invece questi argomenti hanno secondo me un punto in comune: vi sono delle verità poste come dogmi, verità intorno alle quali spesso ruotano enormi interessi, sulle quali risulta impossibile discutere. La tecnica più usata è quella di qualificare come “complottisti” tutti coloro che si fanno delle domande che la logica imporrebbe di farsi. O, ancora più semplicemente, come nel caso dei feti abortiti, non se ne parla sui mass media, cosicché… Leggi il resto »
Gent. Davide, Mi era venuta la stessa idea. Ieri mi è arrivato il DVD American Moon (stupendo!) e l’ho visionato tutto dall’inizio alla fine; dalle testimonianze, dai documenti storici e dai pareri forniti da esperti e fotografi professionisti, è palese che sulla luna non ci siamo mai andati. Eclatante, ed esilarante allo stesso tempo, la testimonianza dell’astronauta che, avendo fatto il viaggio lunare, non rammemorava, basito, di aver attraversato le pericolosissime fasce di Van Allen che circondano il globo terrestre per migliaia di chilometri, la cui esposizione sarebbe stata letale per chiunque. Non esisteva negli anni ’60, come non esiste… Leggi il resto »
Ma la religione cattolica non rappresenta la divinità questa è stata creata sempre da quelli là… Non ci si può aspettare altro … spero non mi trovi arrogante ma ci provo a spiegarle … Non c è proprio nulla a cui “credere” questo è un altra delle loro trovate …. la divinità è in noi come in tutto anche animali e piante,anche la terra è viva … e che uno creda o no non cambia niente, quello che succede qui è innaturale e questo dipende dalle azioni degli annunaki che fin dal principio ci hanno imbrigliato le nostre energie e… Leggi il resto »

A raccontare balle hanno cominciato già millenni fa taroccando il Libro dei libri…
https://www.youtube.com/watch?v=bON5HAwT3w4

Giovanni Maria Tubini

Poteva mancare il video di Biglino?
A quanto pare non si è capito che certe teorie bislacche o palesemente incredibili sono tanto diffuse sui media di lorsignori (dove per altre cose la censura autoreferenziale è pronta e inesorabile) per poter assimilare ad esse e denigrare ogni fonte d’informazione che va contro i loro interessi superiori?
Provate a pigliare le parti di Montanari su un forum e vedete quanto ci mette a comparire il solito misirizzi che vi paragona ai “terrapiattisti”?
Massì, Dio non esiste e noi terricoli ci hanno creati gli alieni.
Ma proprio non ne potete parlare altrove?

Non mi pronuncio neanche ho passato la vita dietro a quello che voi chiamate dio so di cosa parlo per esperienza non parlo si qualche cosa che altri mi dicono di credere … e cmq anche Gesù afferma ” nella casa del padre mio vi sono molte dimore” e credere d essere soli bell universo è anche molto arrogante ..

Giovanni Maria Tubini

Sul blog di uno scienziato mi tocca leggere la sciorinatura dei “gomblotti” trash della rete, per la gioia di quelli che ti appioppano del “terrapiattista” ogni volta che nomini Montanari. Fossi in lui mi incazzerei.
Più vaccini e inceneritori per tutti dunque, e senza neanche un Dio a cui raccomandarsi.
A proposito, contro il cancro ci si può rivolgere a San Rocco, quello col cane.

https://www.repubblica.it/cronaca/2019/01/02/news/papa_francesco_meglio_atei_che_cristiani_ipocriti_-215667887/?refresh_ce A mio modesto parere, sarebbe bene non sconfinare in ambiti che poco ha a che fare con questo blog, perché altrimenti andiamo a ricadere nella categoria TUTTOLOGIA. Mi riferisco ad alcuni commenti. Sul fatto che i vertici ecclesiastici siano malati del cancro della corruzione è un dato di fatto, basta ripensare alle dimissioni di Ratzinger e alla lotta interna spietata riservata a Bergoglio. D’altronde, se non erro, forse già Woytila aveva messo in guardia dal fatto che il demonio, per chi crede, si sia insinuato in Vaticano. Una cosa però è ribadire tale concetto, un altro è mettere in… Leggi il resto »
Giovanni Maria Tubini

Grazie Gian Pilz per aver ribadito in modo efficace quel che non sono riuscito a far capire io con tutti i miei sconclusionati interventi.
Chi vuole approfondire si legga questo interessante articolo:
https://www.enzopennetta.it/2019/05/la-vera-storia-della-terra-piatta/

P.S.: a parlare di fumo di satana non fu Giovanni Paolo II ma il suo predecessore Paolo VI già nel 1972 e da allora pare che un aspiratore decente non sia stato ancora messo in funzione.

Gent. Giovanni, quello che dice Enzo Pennetta in questo video che hai linkato centra effettivamente il punto. E’ in atto un’operazione nella quale chi osa mettere in discussione le Verità ufficiali su alcuni argomenti come l’utilità e la sicurezza delle vaccinazioni viene bollato di complottismo dal sistema mass mediatico e non solo. Pensando male si potrebbe pensare che dietro i terrapiattisti ci siano gli stessi soggetti che sostengono i vaccini, nel senso che fa comodo avere dei gruppi di persone che sostengono teorie del tutto balzane come quella della Terra piatta per poi compiere l’operazione di assimilare ad essi chiunque… Leggi il resto »

Ora che ci è dato conoscere la scala di priorità di Giovanni Maria, dormiremo sonni tranquilli.

Non è una questione di priorità ma di buon senso «…ché perder tempo a chi più sa più spiace». Anche se non sono perfettamente in sintonia con il pensiero censorio catoniano, in fondo Giovanni Maria Tubini ha ragione, al di là se sia (almeno in qualche suo aspetto) attinente o non attinente il tema dello sbarco sulla Luna o credibile qualche esegesi biblica. Se per es. si iniziasse a parlare (in modo non marginale) della questione del Moohoax, con tutti i suoi annosi problemi annessi e connessi, la discussione finirebbe inevitabilmente (come succede sempre in questi casi molto gettonati) per… Leggi il resto »
Giorni fa mi sono incontrata con amici e un mio caro amico tedesco il quale ha 2 nipotini in Australia mi parlava del casino anche lì se non si vuole vaccinare i bambini… e vabbè lui era convinto inoltre che stanno facendo una sperimentazione (parlava anche d microchip)io inizio a pensare che i globalisti abbiano intenzione di schiavizzarci tutti…anche con modificazioni del dna … guardatevi .. gli stati non esistono più l America è dominata dalle lobby, servizi segreti, noi siamo una colonia americana…. la Cina per ora è abbastanza forte da non essere schiacciata, inoltre credo che 7 miliardi… Leggi il resto »