Blog

Meningite?

Mercoledì 15 gennaio alle 20:30 sarò a Modena alla Sala Ulivi (Viale Ciro Menotti, 137). Parlerò della terribile epidemia di meningite che sta decimando il nostro paese. L’ingresso è gratis. Portare la testa è consigliabile.

14
Lascia una recensione

5 Comment threads
9 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
6 Comment authors
  Subscribe  
Notificami
Gian Pilz

Dal sito del ministero della salute: http://www.salute.gov.it/portale/p5_1_2.jsp?lingua=italiano&id=104 4. Come si trasmette? La malattia si trasmette da persona a persona per via respiratoria, attraverso le goccioline di saliva e le secrezioni nasali, che possono essere disperse con la tosse, con gli starnuti o mentre si parla. Affinché il contagio avvenga è, comunque, necessario essere a contatto stretto e prolungato con la persona infetta o trovarsi in ambienti molto affollati. Infatti, la propagazione dell’agente patogeno generalmente non supera il raggio di due metri dalla fonte. Tuttavia, l’essere esposti a uno di questi patogeni non comporta necessariamente lo sviluppo della malattia. Per molti… Leggi il resto »

paride

Da un po’ di tempo non si sente più parlare di obbligo vaccinale e guarda caso scoppia un’epidemia di meningite, che sembra funzionare meglio della legge Lorenzin.
https://tg24.sky.it/cronaca/photogallery/2020/01/05/vaccino-meningite-bergamo-brescia-code.html#8

eugenio cassi

E intanto il Tennista dice che ….”i vaccini non servono ad arrestare le epidemie…….”. La sua magnifica affermazione è tanto banale da non essere nemmeno rilevata dai cronisti. In compenso è molto bravo a ricordare, ex cathedra, la Colpa. “Non ti sei vaccinato in tempo, e ora rischi l’Inferno, quello che potevi evitare col battesimo; pardon, vaccino”. Il sermone porta ad esempio la scomparsa del Male dalla comunità anglosassone, dopo l’intervento di San Rocco, e dopo le benedizioni fra i 2 e 18 anni e il fatidico raggiungimento del numero cabalistico 95, questo sì una certezza divina, anche se non… Leggi il resto »

Paolo Z

Un medico, che stimo, scrive quanto segue:
Repetita iuvant

Meningococco: lo stato di portatore, cioè di colonizzazione asintomatica del nasofaringe, si stima interessi circa il 10% della popolazione. Il vaccino non impedisce lo stato di portatore.
La malattia si sviluppa, grosso modo, solamente in uno su 100.000 persone, ovvero in uno su 10.000 colonizzati asintomatici. Tale sviluppo dipende da fattori batterici e dell”ospite.

giova

Dal sito skytg24: “Non si placa la psicosi da meningite sulla sponda bresciana e bergamasca del Lago di Iseo”. Anche ai redattori capita di essere sorpresi da un subconscio malandrino, quel “psicosi” dice tutto.

eugenio cassi

Scusate per il post non leggibile; era questo. http://www.bresciatoday.it/attualita/meningite-bergamo-sintomi.html