I vostri articoli

Intervista a Dante De Angelis, su pendolini spezzati, porte killer, treni merci abbandonati.

Dante De Angelis, ferroviere, 28 anni di servizio. Delegato alla sicurezza. Licenziato da Trenitalia il 15 agosto 2008 perché, con le sue dichiarazioni, avrebbe daneggiato l'immagine dell'azienda. Da allora, prosegue una battaglia legale per farsi reintegrare nel posto di lavoro. Da allora, molte delle sue accuse e delle sue preoccupazioni si sono rivelate tragicamente fondate.
Guardete questi video, di un intervista rilasciata da Dante il 30 giugno del 2009:

I PENDOLINI SPEZZATI:

http://www.youtube.com/watch?v=DGEugLj9O6E

LE PORTE KILLER:

http://www.youtube.com/watch?v=1kDW3tHwBok

LA SOLITUDINE DEL MACCHINISTA:

http://www.youtube.com/watch?v=SCuIlDhDNx8

I TRENI MERCI ABBANDONATI:

http://www.youtube.com/watch?v=V2NGMoJwj1U

Inoltre, spero ci sia qualcuno che abbia il coraggio di pubblicarli in bella vista sul suo sito web.

L'Ad di FS Mauro Moretti è stato "gelato" dalle parole del Procuratore Generale di Firenze Beniamino Deidda:

"Tutto ciò che circola sulla rete ferroviaria italiana, deve essere a norma, e Trenitalia ne è responsabile"

Infatti dopo queste parole, sia lui che i vertici di Fs, sono entrati nel più assoluto silenzio.
Ed era anche l'ora, perchè era 3 giorni che non facevano altro che scaricare responsabilità su altri soggetti.
Anche Fs ha le sue responsabilità!
Saluti.
Marco Bazzoni-Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, Operaio metalmeccanico-Firenze.

Articolo successivo

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami