Dott. Montanari sono  uno studende di medicina e abito nella provincia di Napoli. Come può ben immaginare sono in prima persona colpito dall immensa vergogna dei rifiuti che inondano la mia città. Volevo porle delle domande in merito al trattamento e allo smaltimento dei rifiuti. Da quello che posso leggere nel suo blog l uso dei termovalorizzatori è considerato come quanto di più nocivo possa esserci:da ignorante in materia allora voglio chiederle….1)perchè l uso dei termovalorizzatori è considerata  da sempre come l unica e  migliore  risposta a questo problema ?…2)nei termovalorizzatori entrano solo materiali organici giusto?…il materiale inerte(plastica,vetro e carta)viene separato a monte grazie alla raccolta differenziata…..ora la combustione di materiale organico, potenzialmente non inquinante, che tipo di problemi potrebbe dare?……3)inoltre(e qui ho una confusione da torre di babele) il famoso umido che deriva dalla raccolta dei rifiuti,non dovrebbe essere destinato ad appositi trattamenti che lo dovrebbero transformare in compost e fertilizzante……a questo punto mi chiedo….se il materiale inquinante  inorganico(plastica carta vetro etc viene,grazie alla raccolta differenziata,destinato ad altro uso e riciclato…..se il materiale organico è destinato a diventare compost….in questo cavolo di termovalorizzatore….COSA DEVE ANDARCI?……ripeto,sono ignorante in materia e sono queste le conclusioni a cui sono giunto leggendo giornali vari e ascoltando la tv…SAREI MOLTO LIETO DI AVERE UNA SUO ESAURIENTE E COMPLETA RISPOSTA al fine di chiarirmi le idee…..P.S……Per quale motivo lei e i suoi collaboratori non viene mai presentato dai mezzi di stampa e dai canali ufficiali per poter esporre le sue idee e il suo punto di vista…..nel ringraziarla per il tempo concessomi….

RISPOSTA 

L’unica cosa che è veramente chiara è che hai una confusione terribile in testa. Di questo puoi ringraziare TV, radio e giornali.

1)       Solo gl’ignoranti o i mascalzoni considerano indispensabile l’uso degl’inceneritori. Per gli altri si tratta del mezzo più demenziale per gestire i rifiuti. I costi sono di gran lunga i più elevati rispetto a qualsiasi altro trattamento, i rifiuti vengono raddoppiati in quantità e resi molto più tossici e le malattie causate da questi impianti sono tantissime. Questo con buona pace di quel mattacchione di Veronesi che di tutto ciò ha più confusione di te nella testa.

2)       I materiali organici biodegradabili NON DEVONO MAI ANDARE NELL’INCENERITORE. Comunque, bruciare materiale organico inquina eccome.

3)       Vedi 2) e sappi che nell'inceneritore ci deve andare SOLO chi li fa costruire.

Se desideri risposte più dettagliate, basta che tu legga uno dei miei libri o che ti scarichi i pdf di questo blog.

P.S. Le TV si guardano bene dall'invitarmi perché io non sono disponibile a prostituirmi.

Lascia un Commento