Blog

Ci vorrebbe Emilio Fede

Chi ne ha voglia e stomaco guardi prima https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=593220104499219&id=263394574148442 e poi https://www.youtube.com/watch?v=CHDNmzEYR2Y

Qual è stata la risposta?

A figure del genere da parte dei grillini siamo abbondantemente assuefatti e quasi non ci si fa nemmeno caso, come certificato dalle elezioni locali siciliane.

In una società fatta di persone che un tempo si sarebbero definite normali i grillini non troverebbero spazio, ma noi siamo l’ItaGlia che raglia e, dunque, in un certo senso si tratta di una forma di nuova coerenza.

Venendo alla dottoressa Grillo, incredibilmente ministra della salute, come tutti i suoi colleghi facendosi beffe della povera Costituzione ormai relegata a pezzo da museo, il bicchiere non è tutto vuoto.

Lasciamo da un canto l’invereconda follia del voltafaccia vaccinale con tutto quanto ne consegue, lasciamo pure da un canto la menzogna clamorosa dell’epidemia da morbillo (magari la dottoressa Grillo potrebbe dedicare un’oretta del suo tempo a cercare di capire che cos’è un’epidemia, quali sono i numeri in ballo e che cos’è il morbillo) e valutiamo le cose considerando che ci troviamo di fronte ad una mamma. Certo, il comportamento del partito e suo in particolare è ampiamente opinabile da qualunque punto di vista lo si consideri: medico, legale e morale, ma, magari lontanissimi dal condividerne l’atteggiamento, cerchiamo di capire.

Se la dottoressa Grillo fosse coerente con quanto fa apparire di se stessa, se davvero prestasse fede all’isterico di plastica trasformato in professore senza il percorso che professore ti fa diventare, stipendiato da un’università privata sconosciuta fuori dei confini italici, si presenterebbe orgogliosamente in pubblico e in pubblico vaccinerebbe il bebè. Naturalmente i vaccini non li fornirebbe lei.

Ma, si sa, le mamme sacrificano qualunque bene proprio per il bene della prole, e la dignità non fa eccezione.

23
Lascia una recensione

5 Comment threads
18 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Comment authors
  Subscribe  
Notificami
Dantes

Della serie: fate come vi diciamo non come facciamo.
A guardare il video poi sale la nausea. E’ proprio vero che Dio prima li fa e poi li (le) accompagna.
Di fianco alla Grillo siede a spalleggiarla la giornalista scientifica (scientifica, naturalmente, si fa per dire) MDB, massima icona stagionata di un giornalismo supino e menzognero.

Carlo

Purtroppo, o, forse meno male che non sono riuscito a vedere il video della Grillo (mi succede sempre con i video su Facebook), ma dai commenti (nessuno escluso) sembra traspari un attenzione verso la ministra direi morbosa; commenti prodighi di auguri e benedizioni per lei, per la sua carriera politica, propaganda e imposizione vaccinale, ma soprattutto mostransi elogi e gran maraviglia per il suo bebé che formidabilmente è riuscito già in fasce ad evitare ben 7 vaccini come prescritti dal calendario vaccinale. In ogni famiglia c’è la voce fuori dal gregge! Che vogliamo farci. Il figlio già a pochi mesi… Leggi il resto »

paride

In occasione delle politiche del 2018 tanti politici in campagna elettorale promettevano più vaccini obbligatori per tutti, invece adesso che siamo di nuovo prossimi a elezioni non si sente più una parola in tal senso. Lo avete notato? Sarà che hanno capito che l’argomento non attira voti?

La tecnica sembra ora essere quella della censura pura e semplice, con l’aiuto di qualche filantropo miliardario di cui si giova l’umanità:
https://www.adnkronos.com/fatti/politica/2019/05/12/fake-migranti-vaccini-chiude-pagine-italiane_O9lFAlWJX33274mwWcUglL.html

paride

C’è un risvolto divertente nella notizia che Facebook ha cancellato 23 pagine perché diffondevano false notizie sui vaccini e i migranti. La notizia è appunto questa: secondo un’organizzazione di nome “Avaaz” (???) queste pagine si occupavano in modo non ortodosso di migranti e vaccini e per questo sono state cancellate. Inoltre risultava che la metà di queste pagine erano favorevoli a Lega e 5stelle ma ovviamente non è stato questo il motivo della cancellazione. La cosa è stata trattata da vari telegiornali e programmi, dove però quali fossero gli argomenti oggetto di false notizie non è stato detto. Per esempio… Leggi il resto »

Carlo

Gent. Davide, il silenzio è d’oro… Avaaz, come tutte le organizzazioni globali (OMS e Planned Parenthood per es.), sembra tutt’altro che super partes… http://www.ilgiornale.it/news/mondo/avaaz-long-legata-soros-che-segnala-facebook-pagine-fake-1693414.html Leggo su Wikipedia che… “Avaaz è un’organizzazione non governativa internazionale istituita nel 2007 a New York che promuove attivismo su tematiche quali il cambiamento climatico, i diritti umani, i diritti degli animali, la corruzione, la povertà e i conflitti. La sua missione dichiarata è quella di permettere che i processi decisionali di portata globale vengano influenzati dall’opinione pubblica […]” Una bella furbata, considerata la suggestionabilità e la manovrabilità dell’opinione pubblica da parte di chi detiene il… Leggi il resto »

Laura77

Ecco era questo che non riuscivo a spiegare bene 1 volta, per quanto sta accadendo alla terra, che sta aumentando la frequenza… lo potete leggere in questo articolo
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=5&ved=2ahUKEwjY0o2f3priAhWI16QKHQPgA2kQFjAEegQIBhAB&url=https%3A%2F%2Findigostargate.com%2F2018%2F11%2F18%2Frisonanza-schumann%2F&usg=AOvVaw1mhJsCgpkPCM-9pPAbIcKW

eugenio cassi

Non riesco a non pensare al discorso di Trinca sul palco a Roma. Me lo sono riascoltato più volte. Non lo conosco e quindi non ho elementi per parlare del nutrizionista per me sicuramente bravissimo, ma ho elementi a sufficienza per giudicare “l’uomo sul palco”; questo dopo decenni di lavoro di squadra in una vecchia ex grande azienda. Quando si vuole spiazzare qualcuno di fronte ad altri, che siano i dipendenti di un’impresa come nel mio caso, o i protestatari in una piazza come a Roma, si fa esattamente come ha fatto Trinca; si fa un accenno all’altro o al… Leggi il resto »