Blog

Brevissime

P.S. del 12 luglio: Contrariamente a quanto scritto nel post, il dott. Serge Rader sarà in diretta a Radio Studio 54 oggi 12 luglio alle ore 11 e non alle ore 12.

Mercoledì prossimo 11 luglio a partire da mezzogiorno in diretta a Radio Studio 54 interverrà una madre il cui figlio è stato vittima di una vaccinazione spacciata per obbligatoria quando, invece, il prodotto non solo è fuori da ogni obbligo ma è sottoposto a monitoraggio addizionale (http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/07/la-vaccinovigilanza-in-puglia-non-esiste.html).

Giovedì 12 la stessa emittente, sempre alle 12, avrà come ospite in diretta il dott. Serge Rader, coautore con mia moglie e con me del libro Vaccins: Oui ou Non? Vale la pena ascoltarlo, se non altro per consolarci.

Intanto il Codacons manda una diffida al prof. Ricciardi (https://codacons.it/vaccini-codacons-contro-ricciardi-iss-non-puo-rilasciare-interviste-su-argomento-perche-in-conflitto-di-interessi/) che, suppongo, finirà nella carta straccia come tutto quanto disturba il meraviglioso mondo dei vaccini a proposito del quale ieri sera Rete 4 ha toccato un fondo da record. Intanto, a proposito del miracolo regolarmente evocato dai piazzisti riguardante l’efficacia del vaccino antipoliomielite (o polioMElite come i luminari l’hanno ribattezzata forse in onore delle mele), se vi va e se avete nozioni d’inglese, leggete http://www.sciencemag.org/news/2018/07/polio-outbreaks-congo-threaten-global-eradication. La rivista è Science e il problemino è l’epidemia è quella causata dal vaccino. Non è la prima e nemmeno l’ultima. L’importante è che qualche star, non importa se totalmente ignorante e con un quoziente intellettivo leggero, faccia da sponsor al business.

Articolo successivo

Lascia una recensione

111 Commenti on "Brevissime"

  Subscribe  
Notificami
Buonasera! Il dottor Montanari è probabilmente più prossimo a un capo di una setta che a un normale scienziato. Ecco alcuni indizi: 1) Ricorso continuo a poteri oscuri e cattivi esterni al gruppo. 2) Ignoranza degli adepti rispetto a saperi che solo lui e la dottoressa Gatti (moglie) detengono. 3) Le persone che criticano i dettami del dottor Montanari sono considerati o ignoranti o malati di mente (categoria che il Nostro disprezza particolarmente…chissà se non c’è qualcosa di personale in ciò) o pagati dai poteri di 1). 3a) Totale repulsione per domande e critiche. 4) Totale discontinuità e lontananza dal… Leggi il resto »
Egregio GLD. Lei è mai andato a una conferenza del dottor Montanari? Perché non prova ad andarci per avere un confronto faccia a faccia con lui per vedere se è proprio come lo descrive. Io ci sono stato e dopo quasi 2 ore di domande da parte del pubblico (a cui non si è mai sottratto a differenza di certi luminari) sono dovuto andare via con rammarico per alcuni problemi personali. Per i curriculum del dottore che lei tanto critica, penso che parla da solo. Vorrei farli notare semplicemente che quelli più titolati a parlare delle medicine (anche i vaccini… Leggi il resto »
Gentile Cotoi Mirel, l’ho sentito parlare un paio di volte ed è da qui che traggo le mie impressioni, che sono criticabili ovviamente. La cosa più impressionante è che le platee a cui parlava erano tutte a suo favore a priori (le dice nulla Comilva?). Condivido che il suo cv parli da solo…infatti è davvero farlocco e denota una preparazione piuttosto carente (mi domando se si aggiorni, ogni tanto). Lei mi sembra una persona gentile ed educata e i miei sono solo opinioni che cerco di argomentare…le propongo questo: anche se la pensa come il dottor Montanari, provi a trovare… Leggi il resto »
Ciao GLD, Ti copioincollo la traduzione un estratto di uno studio sociologico sull’antivaccinismo che ho trovato in un blog di settore. C’è materiale per riflettere, ciao. “Lo scetticismo sui vaccini rappresenta un ostacolo sempre più importante per ottenere una copertura ottimale nei paesi sviluppati. In questo lavoro, abbiamo osservato che l’atteggiamento negativo nei confronti dei vaccini riflette un insieme più ampio e più profondo di convinzioni sulla salute e sul benessere. Suggeriamo che questa visione del mondo alternativa sia influenzata da confusioni ontologiche (per esempio riguardo alla purezza, all’energia naturale) e conoscenza basata sull’esperienza personale vissuta e sui compagni fidati,… Leggi il resto »

Caro Spessotto78, grazie per l’indicazione che mi sembra molto interessante. Mi aspetto come replica (naturalmente non supportata da alcun dato) che la rivista da cui è tratto l’articolo fa parte del gruppo Taylor & Francis, un editore colluso con Big Pharma, i marziani, i massoni e altri poteri occulti che vogliono fermare la vera ricerca!

Aria fritta. Ricorda i discorsi di certi politici tipo “dobbiamo impegnarci tutti per migliorare le condizioni di vita nel nostro paese…” etc etc. Parole vuote e a vanvera.
Dove sarebbe lo ‘studio’? Che hanno studiato di preciso? Nel loro studio hanno dimenticato di considerare il mercurio, la neomicina e ‘vari metalli pesanti’ -quelli non illustrati nel bugiardino- presenti nei vaccini.
“Le confusioni ontologiche” valle a raccontà a qualcun altro.

Lei sa che cos’è l’ontologia, Fax? E ha capito di che cosa tratta esattamente l’articolo? Indizio: NON concerne la composizione dei vaccini!

Sì caro, lo so cos’è l’ontologia. Avendo fatto Classico qualcosa anche per sbaglio me lo ricordo.
Grazie cmq dell’indizio col quale mi dimostra tutta la sua comprensione.
Ha anche usato il maiuscolo per farmi capire bene.
Sfortunatamente però il suo intervento non arriva al punto della faccenda.
Considerando quello che viene iniettato, ragionare dei vaccini in quei termini è come vedere una donna che sta finendo sotto un treno e ragionare se il trucco è abbinato alla borsetta.

Non le sembra di esagerare? Detto questo, il punto è che lei critica un articolo non sui suoi contenuti ma…per ciò che avrebbe dovuto trattare. Come se lei facesse il commercialista e uno la criticasse perché non ha una conoscenza approfondita dei vaccini. Inoltre, la medicina ufficiale mostra che i vaccini sono sicuri…ora, salvo credere ai complotti, perché non crederci?
Ciò detto, che cos’è l’ontologia? È una parola greca ma è anche una parte della filosofia…di cosa tratta? E l’epistemologia?

Comunque, come direbbe il dottor Montanari, ormai anche il Liceo Classico prepara degli ignoranti. Solo Lui, il Miracolato del Grillo, è il vate di tutta la conoscenza.

Di un po’, GLD, ma quand’è che la finisci di rompere i coglioni?

Argomenti di pregio, Dantes!

Ed oltre a sputare bile in continuazione quali sarebbero, rompicoglioni, i tuoi argomenti di pregio?
Esci di scena nell’unico modo ti renderebbe onore: buttati dentro un wc e tira lo sciacquone!

Che classe. Oltre al classico, lei ha studiato a Cambridge od Oxford e ha seguito dei corsi di galateo? Io espongo i miei argomenti e riconosco che alcuni sono più forti e altri più deboli e per valutare questo basterebbe saper leggere. Poi, se lei non ha molti rudimenti di metodologia della ricerca scientifica (cosa che mi risulta palese) e come replica è in grado solo di insultare (con un vocabolario da scuola media, altro che classico) o di dire “Ha ragione il dottor Montanari e gli altri scienziati non valgono nulla!”, è un problema suo. Forse non si rende… Leggi il resto »
Gli argomenti sono che hai rotto i coglioni. Ti è già stato risposto con argomentazioni a sufficienza. E continui ad arrampicarti sugli specchi. Vuoi una lezione di filosofia? Fattela fare dai filosofi ‘ufficiali’ amici della ‘scienza ufficiale’. Io a differenza tua non sono malato di esibizionismo e non mi interessa fare sfoggio di quel che mi ricordo e che sarebbe cmq sufficiente a portare avanti la discussione- che te protrarresti per anni. Quell’articolo, scritto in un bell’italiano forbito, è una puttanata dove si dice sostanzialmente che chi non la pensa come ‘voi’ o è un povero rintronato newage o, nel… Leggi il resto »

Gentaglia come Wakefield o i genitori di Comilva che mandano i figli a fare volantinaggio no-vax vanno fermati. Così come coloro che spacciano ciarlataneria per scienza. Fermati, ovviamente, con gli strumenti della ragione e della democrazia.

Sulla mia vita personale, è affare mio. Almeno spero.

paolo arturo giovanni

Sulla tua vita personale ( giustamente specificata come personale perchè ognuno in teoria dovrebbe averla propria) dici che è affare tuo, Allora perchè ti arroghi il diritto di interferire con quella degli altri specialmente in una maniera che denota palesemente la tua dabbenaggine e che rispecchia probabilmente ciò che ti anima?

Vedi che lo ammetti anche tu di rispondere con le offese. E poi, quelle dell’articolo, dove le leggi…? È un offesa per te rispecchiare il profilo di persona descritta in quelle poche righe? Per me no. Comunque…L’articolo è in inglese, ho postato la traduzione – non mia. Dico, basta leggere.

Sai che ho fatto anche io il classico?

paolo arturo giovanni

Il classico slapaccia pertugi?

Giovanni Maria Tubini

“Sai che ho fatto anche io il classico?”
A questo punto ti abbiamo scoperta, cara Beatrice!

“idea di un complotto o cospirazione” Verissimo. Ecco un recente esempio. https://www.tvnz.co.nz/one-news/world/two-babies-die-in-samoa-hospital-minutes-after-receiving-mmr-vaccinations-investigation-underway In un ospedale delle Isole Samoa un bimbo muore TRE MINUTI DOPO l’iniezione del vaccino per morbillo parotite rosolia. Complottista!!! Come si è permesso questo bimbo di gettare in maniera cosi’ subdolamente menzognera il dubbio su di questo utilissimo e sicurissimo vaccino?? Ma non basta. Poco dopo, nello stesso giorno e ospedale, un altro bimbo, ovviamente falsamente suggestionato in maniera negativa dalle onde telepatiche del primo, muore UN MINUTO DOPO l’iniezione del vaccino medesimo. Un altro cospirazionista!!! Meno male che -dai e dai- ne restano sempre meno. Good… Leggi il resto »
Giovanni Maria Tubini

Grazie all’illustre GLD per il suo quotidiano contributo alla “damnatio memoriae” del povero dottor Basaglia.

11 luglio Una madre che sostiene che la gengivostomatite erpetica non sia causata dal virus hepres simplex, ma da un vaccino. 12 luglio Uno dei tanti attivisti anti-vax, ma questa volta francese. Il Codacons che vuole porre limiti alla libertà di parola a chi non è in linea con i loro interessi. Le cause contro i vaccini promosse dall’associazione prevedono un notevole interesse economico, quindi è normale che si agitino se qualcuno prova a toccare l’argomento. Science ci spiega come un virus mutato da quello di un vaccino può essere combattuto con la reintroduzione dello stesso vaccino. Ironico che la… Leggi il resto »
paolo arturo giovanni

Per la serie ” Bentornati Cialtroncelli”:
GLanDi e Frustracchiotto 40enne ed accoliti vari si esibiscono in voli pindarici perché qualche Essere ( al quale Maria Montessori si sarebbe dovuta inchinare per manifesta incapacità d’ insegnamento) è riuscito ad insinuare nell’ angustissimo spazio dei loro unici due neuroni ( peraltro uniti da un solo ganglo) la capacità, per usare un eufemismo, di esprimersi.

Lasciamo sfogare i cialtroncelli, forse non è neanche colpa loro.

https://www.corvelva.it/blog/lettere-e-comunicati/328-vaccinegate-5-su-7-vaccini-analizzati-non-sono-conformi.html

https://drive.google.com/file/d/1ErpjMI49BEgXUqO5nvsNJ1h75LJBsWdg/view

Per la serie “i grandi argomenti di Paolo Arturo Giovanni”:
– “Siete solo dei cialtronelli!”
– “Hanno ragione i no-vax a prescindere ed è tutto un complotto!”
Però…argomenti davvero utili per ragionare!

paolo arturo giovanni

Voi cialtroncelli non siete qui per ragionare, cosa peraltro impossibile per chi è privo di sinapsi, ma solo per rompere i coglioni.

Gentile Paolo Arturo Giovanni, invece di usare i termini ‘cialtronelli’ e ‘coglioni’ tipo un ‘disco rotto’, perché non ci dice quanto denaro ha donato per l’acquisto del microscopio del dottor Montanari? Immagino diverse centinaia di euro, è corretto? Così dovrebbe fare per sostenere ciò in cui crede così tanto!

paolo arturo giovanni

Tralasciando il fatto che l’unica cosa che si sia rotta sia quella che avrebbe dovuto impedire il tuo concepimento, cialtroncello, perché continui ad avere questa ossessione riguardo a cifre che sono infinitesimali rispetto a quelle che muovono i giganti che tu, ed accozzaglia di vigliacchi cialtroncelli affini, essendo tali, difendete?
Patetico cialtroncello, non hai ancora risposto a ciò che ti ho sottoposto, e fa anche rima, ma ho capito che è chiedere troppo.

Giovanni Maria Tubini

Il diavolo si nasconde nei dettagli, quindi trollate con più attenzione: che un vaccino sia la causa dell’epidemia che dovrebbe debellare non è “ironico”, è “criminale”.

Non definirei criminale che un vaccino (dopo che la popolazione non lo riceveva più) abbia causato 760 casi di polio dopo averne evitati 13 milioni (dal 2000 ad oggi). Si tratta comunque di una riduzione di oltre il 99,99%.

Resta il fatto che in una popolazione con condizioni igienico-sanitarie sufficienti la riattivazione del virus derivato dal vaccino non può avvenire.

I 760 casi sono stati accertati, i 13 milioni evitati no. Occorrerebbe la controprova e magari scoprire, invece, che i casi da infezione da polio sarebbero stati inferiori ai 760 causati dal vaccino.
Presupposto fondamentale sono le richiamate “condizioni igienico-sanitarie sufficienti” (che tutt’ora in certi paesi non sono garantite) che valgono in modo determinante proprio per evitare naturalmente le infezioni da polio.

Dantes, quindi lei crede che dopo l’introduzione del vaccino il polio di tipo 2 sia stato eradicato sia solo una coincidenza? Anche il fatto che i casi si siano presentati dopo che il vaccino non veniva più effettuato è una coincidenza? Immagino sia sempre una coincidenza anche il fatto che, in casi simili, in seguito a campagne di vaccinazione le epidemie si siano risolte. Come vorrebbe effettuare la controprova? Con un viaggio nel tempo ed evitare l’immunizzazione della popolazione contro il virus. A rigor di logica il virus avrebbe continuato a diffondersi, ma lei avrebbe comunque ritenuto solo una coincidenza… Leggi il resto »
Giovanni Maria Tubini

“Dantes, quindi lei crede che dopo l’introduzione del vaccino il polio di tipo 2 sia stato eradicato sia solo una coincidenza?”
Be’ direi che pensarlo sarebbe suo diritto, visto che di “coincidenza” si continua a parlare anche riguardo al monte di casi documentati di autismo insorti dopo le vaccinazioni.
Comunque mi è parso di capire che più che coincidenza il signor Dantes facesse riferimento a certe “condizioni igienico-sanitarie”…

“Be’ direi che pensarlo sarebbe suo diritto” Anche credere nella fata Turchina è un suo diritto. “di “coincidenza” si continua a parlare anche riguardo al monte di casi documentati di autismo insorti dopo le vaccinazioni” Gli stessi casi di autismo ci sono anche senza le vaccinazioni. Non esistendo alcuna correlazione come si fa a parlare di causa? Se a un bambino che guarda Peppa Pig viene diagnosticato un disturbo dello spettro autistico bisogna dare la colpa al cartone animato? “Comunque mi è parso di capire che più che coincidenza il signor Dantes facesse riferimento a certe “condizioni igienico-sanitarie”…” Quindi dobbiamo… Leggi il resto »
Giovanni Maria Tubini

“Quindi dobbiamo immaginare…”
Non so se ti conviene sforzarti più di tanto ad esercitare certe facoltà.
Le condizioni igienico sanitarie le hai tirati fuori tu per primo quando ti faceva comodo, quindi non scocciare se le tirano fuori altri al comodo loro.
Peccato davvero sia morto Trilussa, ché sui bimbi diventati autistici dopo il vaccino qualche rima ce l’avrebbe fatta di certo.

“Non so se ti conviene sforzarti più di tanto ad esercitare certe facoltà.”
A me sembra che ci sia chi sforzi anche troppo la propria immaginazione.

“Le condizioni igienico sanitarie le hai tirati fuori tu”
Non ho mai detto che delle condizioni igienico-sanitarie adeguate rendano più difficile la diffusione dei virus.
Se non ci sono stati cambiamenti significativi delle condizioni igieniche nei Paesi di riferimento, come si fa a dire che i vaccini non c’entrano?

“sui bimbi diventati autistici dopo il vaccino qualche rima ce l’avrebbe fatta di certo”
Solo perché è difficile trovare rime per i ciarlatani come Andrew Wakefield.

Giovanni Maria Tubini

A te sembra…
Cosa sembra o non sembra a uno come te non frega un cappero a nessuno a parte i tuoi parenti strettissimi (forse ma anche no).
Non hai mai detto…
Di cosa tu abbia detto o meno non frega un cappero a nessuno come sopra. Il fatto è che l’argomento delle condizioni igieniche l’hai introdotto tu, quindi è normale che chi vuole te lo ritorca contro.
Solo perché trovare le rime…
Risposta degna di un bimbo dell’asilo con la febbre di reazione da vaccino. Piglia la suppostina e dormi.

paolo arturo giovanni

Ti sentivi solo d’altre parti Marco Bella? Vorrei veramente studiare a fondo voi clorioni* per capire chi e come abbia creato organismi deambulanti come voi, ossia capaci di pigiare dita su tasti, ma lasciandovi privi totalmente di qualunque capacità di discernere..

Marco Bella ?
E chi è costui?
Non mi pare una cima, forse un clone in sedicesimo di GLD?

paolo arturo giovanni

Non so Dantes, so solo che non c’è limite all’ infinitamente piccolo come non c’è limite all’ infinitamente grande.
L’ unica certezza che ho è che la cacca e la merda sono la stessa cosa.

paolo arturo giovanni

*Clorioni..

perdonatemi cialtroncelli se l’ asterisco non vi porta alla soluzione ma solo a due ulteriori domande, che peraltro mi auguro non iperstimolino le uniche sinapsi che miracolosamente collegano i vostri ultimi due neuroni, e che consistono in:

Domanda nr 1:

La dignità, basilare per chiunque si reputi umano, voi da dove la traete?

Domanda nr 2:

Clorioni è l’ anagramma di?

Paolo arturo giovanni,
A parte che non so chi sia Marco Bella…
Mi dispiace che lei sia una persona talmente frustrata da sentire il bisogno di dispensare insulti solo perché non è in grado di elaborare nulla che possa anche solo sembrare un pensiero intelligente.

paolo arturo giovanni

Caro Marco, ha ragione sul fatto che io insulti formulazioni organiche come voi , ma ciò che mi stupisce di più è il fatto che io stesso sia convinto d’ insultarvi!!

Ci pensavo prima..Come si fa a dare del peggio all’ infimo?

paolo arturo giovanni

Guerra persa, come cercare di sporcare gli escrementi con l’ acqua.

paolo arturo giovanni

Ma a parte questi piccoli dettagli Marco lei ha colto il fatto che io sia frustrato…bersaglio centrato..

paolo arturo giovanni

Ho un problema che mi affligge da quando imparai a leggere, dato probabilmente dal fatto che i miei genitori, evidentemente dissennati, m ‘ imposero.

paolo arturo giovanni

Mi perdoni pregiatissimo Marco se tergiversavo..
papà e mamma mi imposero di leggere Tex Willer ed Emilio Salgari..
Chiedo ancora venia illustrissimo Marco..

paolo arturo giovanni

Io oggi sono consapevole che il ribrezzo che provo nei riguardi di vigliacchi pusillamini come lei sia colpa solo dei miei genitori, e non del fatto che lei sia un vigliacco pusillamine.

Paolo Arturo Giovanni,
lei se la fa e se la ride. Continui pure a rigirarsi nella propia bile.

La informo che gli insulti dalla sua bassezza morale non riescono a raggiungermi, provi ad usare una scala.

“Gli stessi casi di autismo ci sono anche senza le vaccinazioni.”
Sai che a questo dato sto dando la caccia da un pezzo eppure non ho ancora trovato alcuna documentazione a riguardo?
Sai, ho una cara amica che insegna a molti bambini autistici e per sua esperienza personale, guarda un po’ il caso!, sono stati tutti vaccinati, ma tutti tutti eh. Sarà certamente un caso però, se tu hai delle statistiche in merito che provano ciò che asserisci passale cortesemente. Le attendo con estremo interesse.
Grazie

Gentile Trinity, esistono anche i bambini autistici non vaccinati. Purtroppo le cause dell’autismo non si conoscono ma sembra che i vaccini possano essere esclusi come causa…purtroppo chi ha figli con questa patologia è molto esposto a ciarlatani e stregoni che li usano come testimoni di cose come “prima era un bimbo normale poi, dopo il vaccino,…” Purtroppo oggi la diagnosi di autismo si può fare presto, prima della vaccinazione…

“esistono anche i bambini autistici non vaccinati”
Lei è un bugiardo, come piu’ volte ho dimostrato in questo blog.

Mi dica nome e cognome di almeno un bambino autistico non vaccinato.

Nomi e cognomi???? Sta scherzando…sono dati riservati, sia serio…comunque, attraverso dei protocolli di osservazione caregiver-bambino, già entro i sei mesi è possibile formulare diagnosi di disturbo dello spettro autistico. Magari…non esistono solo i siti promossi da Comilva…

Comunque, cosa ha dimostrato, Aurelio? Che lei crede nei complotti?

Ho dimostrato che Lei mente sistematicamente.
Non deve essere divertente guadagnarsi da vivere cosi’; oltretutto pagato dai criminali che, per lucro e fanatismo tribale-settario, massacrano innocenti bimbi Italiani.

Ma mi auguro di vedere un giorno tutti questi vigliacchi seduti sul banco degli imputati in un Tribunale – possibilmente militare – e pagare a caro prezzo i loro delitti.

Giovanni Maria Tubini

“Purtroppo oggi la diagnosi di autismo si può fare presto, prima della vaccinazione…”
Cioè la diagnosi di autismo si può fare prima che il pargolo compia i tre mesi di vita?
E chi la fa codesta divinazione? Il mago Otelma?

Ho come il sospetto che lei non sappia molto sull’autismo…

Giovanni Maria Tubini

Sospetti bene.
Io so solo che le vaccinazioni obbligatorie scattano a tre mesi di vita.
Tu hai detto che l’autismo di può diagnosticare (quindi non divinare) prima di tale precocissima età.
Illuminaci dunque su chi sono gli specialisti che hanno dimostrato di esser in grado di produrre cotanto risultato e, se ti ci rientra, illustraci quali straordinari metodi diagnostici usano costoro.

Si può fare la diagnosi di autismo prima della vaccinazione? Dove? Con che tipo di test? E ,se davvero possibile, avviamo alla vaccinazione anche l autistico?

Provo a rispondere, ma anticipo che la questione è in divenire e piuttosto controversa. Al momento, NON è possibile fornire una diagnosi definitiva di autismo (ovvero una diagnosi che specifichi con esattezza quale disturbo dello spettro) prima dei 12-24 mesi. Tuttavia, è possibile avere una diagnosi “grossolana” (ovvero che non specifichi con precisione quale disturbo dello spettro) già entro i primi sei mesi. Infatti, anche molto piccoli, i bambini con questa patologia mostrano molta fatica nell’interazione con il caregiver e difficoltà nel mantenere il focus dell’attenzione o un minimo interesse per gli stimoli che vengono presentati (tanti anni fa, sulla… Leggi il resto »
“Tanti anni fa” mi raccontano i veterinari con i capelli bianchi (che visitavano a domicilio gli animali che i nostri progenitori contadini tenevano tutti quanti…) constatavano dal loro punto di vista privilegiato che esistevano parecchi giovani un po scemotti, frutto dei matrimoni tra consanguinei nei piccoli borghi …. Ma mi raccontano, sempre i veterinari, di non avere mai visto una sindrome autistica …. lei mi dirà che il veterinario non è un “clinico esperto”….nel caso le risponderò che sbattere la testa contro il muro è un sintomo che può cogliere un qualsiasi non laureato in niente, ancorché miope purché calzi… Leggi il resto »

Caro Stefano (le ho stretto la mano a Cusano Milanino) sembra che la post-Lorenzin in una circolare in tema antitetanica abbia avvisato tutti che dovendosi praticare la medesima su un umano che si è ferito profondamente e non disponendo del singolo vaccino si può procedere senza problemi con un vaccino multiplo anche se già praticato a suo tempo. Sul sito del ministero le dettagliatissime linee guida al riguardo x i CAREGIVERS…..

“..la post-Lorenzin”? Chi, la Grillin? Fantastico!

AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAH Sei esilarante bisogna ammetterlo, ti supercazzoli da solo. Prima scrivi che le cause non si conoscono poi affermi che SEMBRA che i vaccini POSSANO essere esclusi. Sai, le opinioni non mi interessano, mi interessano i dati. E sai perché non trovo quelli che cerco e di cui tu hai affermato con tanta tracotante ignoranza che esistano? “stessi casi anche senza vaccinazioni”? Perché non esiste ancora uno studio serio e comparato delle differenze tra bambini vaccinati e non. Semplice e chiaro. Io non ho certezze (ma molti indizi relativamente all’eccesso di metalli pesanti che superano la barriera ematoencefalica) riguardo all’ipotesi… Leggi il resto »
“Sai che a questo dato sto dando la caccia da un pezzo eppure non ho ancora trovato alcuna documentazione a riguardo?” Ecco alcuni esempi di documentazione a riguardo: https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(99)01239-8/fulltext https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/2275444 https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0264410X14006367?via%3Dihub “Sai, ho una cara amica che insegna a molti bambini autistici e per sua esperienza personale, guarda un po’ il caso!, sono stati tutti vaccinati, ma tutti tutti eh.” Conosco persone che insegnano in classi in cui non ci sono casi di autismo e i bambini sono tutti vaccinati. Eppure io non sostengo che il vaccino prevenga l’autismo, ma semplicemente che non c’è alcuna correlazione. Non le è sfiorato… Leggi il resto »

Una curiosità:
http://www.lastampa.it/2015/09/16/societa/in-italia-mila-morti-allanno-per-il-fumo-ma-in-un-decennio-la-vendita-di-sigarette-scesa-del-LpRx1flPU0MBi4QVO13IpK/pagina.html

Considerando il numero annuale di morti, perchè non si vieta il fumo ( e non solo nei locali pubblici)?

Ho il sospetto, per non dire la certezza, che questo Blog sia infestato dal TROLL ASINO SBORIONICO che ritiene il DOTT. Stefano Montanari il suo più pericoloso avversario : –> in primo luogo perché il DOTT.Montanari lo “minaccia” continuamente proponendogli confronti pubblici col rischio di cagarsi nelle mutande(!) –> e in secondo luogo perché il DOTT.Montanari, nelle proprie conferenze, lo mette facilmente in ridicolo citando le sue stupidaggini o affermazioni false sulla bontà delle micidiali misture vaccinali. Questo ineffabile TROLLALLAH, alias pRRRof. pazzo CLYDE CRASHCUP, non contento dei danni ingiustificabili e irreparabili che causa con la sua “SCIENZALLAH”, decide di… Leggi il resto »

Ottaviano,
quanto si è impegnato per creare questa fantasiosa teoria complottista?

Giovanni Maria Tubini

Non è che ci voglia poi tanto sforzo di immaginazione.
Di soggetti problematici è pieno il web.

paolo arturo giovanni

Eccellentissimo Marco, rispondo solo qui ed ora perché mi è di comodo non avendo io il tempo che avete voi cialtroncelli esercitando appunto il mestiere di cialtroncelli:
la bile mi serve per digerire, per i parassiti come voi mi bastano i macrofagi.

paolo arturo giovanni
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.” Ti tolgo l’ onere di sprecare qualche secondo del penoso arrancare della tua esistenza, o Sommo Marco, per non parlare dell’ usura delle cellule epiteliali dei polpastrelli che avresti perso cercando e copia/incollando: Si chiamava Luigi Pirandello, e forse qualche mente eccelsa come la Tua, Eminentissimo Marco, avrebbe anche potuto chiamarlo Gigi. Ma ciò che più mi cruccia di questo pensiero (e sono convinto che chiunque abbia raggiunto il minimo livello che si necessita per collegare una manciata di neuroni tramite sinapsi abbia colto,… Leggi il resto »
paolo arturo giovanni

Probabilmente solo chi, non sano di mente ma con dignità radicata, continuerà a difendere chi è veramente innocente, come i bambini.

paolo arturo giovanni

Lo scarabeo stercorario riesce a trasportare masse ( le stesse che compongono le vostre maschere, Marco, GLD, Sfessacchiotto , Donnina ecc.. ecc..) superiori fino ad ottanta volte la sua stessa massa corporea.
Un giorno la scienza, quella che non è democratica, spiegherà anche il fatto che voi riusciate ad indossare tale massa sul volto senza che abbiate il capo chino, probabilmente argomentando il fatto che la vostra essenza sia la stessa sostanza che compone le maschere, creando così una sorta d’equilibrio.

Alemno qui lo dicono chiaro e tondo come stanno le cose:
http://www.askanews.it/politica/2018/07/11/vaccini-s-craxi-basta-esternazioni-da-barsport-nel-governo-pn_201

Mi si permetta, ma qualche dubbio mi sorge spontaneo