I motivi per i quali si stanno raccogliendo fondi per sostituire il microscopio sottrattoci e, comunque, per sostenerci nelle ricerche sulle nanopatologie sono stati spiegati numerosissime volte. Chi vuole può leggersi i tanti post pubblicati su questo blog, cosa che invito caldamente a fare, in modo che non esistano malintesi.
Le donazioni, per chi vorrà farle, dovranno pervenire al conto corrente postale (BancoPosta) dedicato n. 7231168 (da usare per i versamenti postali)


IBAN: IT34D0760112900000007231168 (da usare per i bonifici bancari)

Per le donazioni via PostePay, il numero di carta è

4023600591621810

Per donazioni dall’estero si usa il BIC (o codice Swift): BPPIITRRXXX

L’intestatario in ogni caso è Stefano Montanari e la causale dovrà essere DONAZIONE.

Il mio codice fiscale è

MNT SFN 49H07 A944T

 

vedi: http://www.stefanomontanari.net/sito/images/pdf/grillo_microscopio.pdf e

http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2550-il-grillo-mannaro.html

 

 

LA DONAZIONE E' UN ATTO DI LIBERALITA' CHE NON E' DETRAIBILE DALLA DENUNCIA DEI REDDITI

 

 

 

 

 

Immagine di Vilfred Moneta

Commenti  

 
#26 Suggerimenti per ottenere sottoscrittorigiada giurintano 2013-12-22 12:38
Buongiorno, io parteciperò alla donazione nella speranza che possa essere possibile ridare il microscopio ai due ricercatori.
Avrei un suggerimento da dare per organizzare la raccolta fondi. Credo che si dovrebbe realizzare un minisito, magari con una sola pagina in cui si riassume brevemente il fatto accaduto (con eventuali link per l'apporofondiment o) e in cui si pubblicizza l'iscrizione alla pagina facebook. Bisogna approfittare dell'effetto virale della notizia per fare in modo di raggiungere più persone possibile e quindi più donatori. Ci vuole, per Facebook, un articolo corredato da una foto che richiami l'attenzione e che sia condiviso da più gente possibile. Magari all'inizio si potrebbe fare una vera e propria campagna pubblicitaria su facebook, investendo una piccola cifra, che permetta di avere molti "mi piace" alla pagina. L'idea di far partecipare gli iscritti con l'indicazione della donazione che sarebbero disposti a fare mi pare buona. Però non dovete fare il grave errore di proporre pagine web, come questa o come quella del sito ora chiuso che indicava gli eventuali sottoscrittori, senza un bottone di condivisione facebook o senza l'indicazione del nome della relativa pagina di cui diventare fan. Gli utenti sono pigri e non fanno una ricerca apposita (che può essere anche difficoltosa) della pagina facebook quando sarebbe sufficiente un tasto per iscriversi. Il numero di fan è importante perchè dà vita all'effetto virale della notizia, per questo motivo all'inizio si potrebbe ricorrere ad una sponsorizzazion e della pagina.
Fate in modo che la notizia diventi molto conosciuta e che le donazioni siano semplici per l'utente, che talvolta rinuncia per pigrizia (ad esempio sarebbe ottimale una donazione via sms). L'idea della ricarica postepay è buona perchè permette di pagare senza uscire di casa.
Non rinunciate così facilmente al tentativo di ottenere i soldi per il microscopio, fatevi aiutare da qualche esperto di facebook che potrà analizzare il rapporto costi/ricavi di una campagna pubblicitaria. Ad esempio ci sono delle pagine con migliaia di iscritti che offrono spazio ad annunci in cambio di poco denaro. Una volta dirottati i fan interessati sulla vostra pagina, potete organizzare l'ottima idea di fare una approssimazione delle donazioni che potrebbero essere effettuate, in modo da coinvolgere i sottoscrittori. Inoltre è necessario che lo scopo per cui il microscopio deve essere acquistato sia chiaro e soprattutto conciso, rimandando per approfondimenti ad eventuali ulteriori link.
Spero di avere dato suggerimenti che siano di qualche aiuto.
Non demordete così facilmente, per raccogliere una certa cifra ci vuole anche un po' di tempo.

RISPOSTA

Grazie per i suggerimenti. Quanto al demordere "facuilmente", beh, sono 10 anni che...
 
 
+1 #25 Comitati ed Associazionivincenza 2011-03-21 16:46
Buongiorno a tutti. Sono qui ad avvisarvi che sul sito http://microscopioesem.wordpress.com/quanti-siamo/donazioni-da-comitati-e-associazioni/ abbiamo "varato" la pagina dedicata ai Comitati ed alle Associazioni che vogliono contribuire a questa staffetta di solidarietà. Se qualcuno che legge è in contatto con qualche Comitato o con qualche Associazione si faccia promotore di una raccolta di gruppo. Esistono centinaia di comitati in tutta Italia che si battono per la salute ambientale, appoggiandosi spesso agli studi ed alle ricerche del dott. Montanari e della dott.ssa Gatti. Se ognuno di loro si attiverà per una donazione tra i propri membri, si potrebbe, con pochi euro per uno, raggiungere somme interessanti! Una volta effettuato il versamento registratelo sul sito per essere da stimolo agli altri. Grazie
 
 
+3 #24 Odio gli indifferentivincenza 2011-02-20 12:37
Caro Stefano, adoro questo brano di Gramsci, così eternamente attuale. Anche in questo momento pare scritto per la nostra campagna
http://www.youtube.com/watch?v=-27kmsRIT4k

RISPOSTA

Ho ascoltato i tre minuti e cinquanta con la pelle d’oca.
Quel pezzo di carne vero, rabbioso, commovente e lacerante è stato letto a Sanremo.
Venerdì io a Sanremo c’ero. C’ero insieme con mia moglie. Là dovevamo fare una cosa che ci era stato promesso avremmo potuto fare e poi non ci è stata permessa. Non ci è stata permessa per indifferenza.
Non so quanti tra coloro che erano a Sanremo ad ascoltare quella lettura hanno retto i tre minuti e conquanta. Non sono tempi televisivi. E’ roba lunga e noiosa. Si approfitta del tempo di quell’intermezz o intruso, inzuppato di noia, per tossire, per cavarsi dalla gola il catarro delle Marlboro. Così si potranno ascoltare in silenzio religioso, religioso e attento, le canzoni.
Gl’indifferenti sono gl’ignavi, sono quella torma di anime che Dante non metteva dentro l’Inferno ma a vagolare davanti alla sua porta perché nemmeno dell’Inferno quelle anime sono degne. All’Inferno si va se si ha almeno il coraggio di peccare.
All’Inferno non vanno i “chi se ne frega”. All’Inferno non vanno quelli che “non hanno tempo”. All’Inferno non vanno quelli che si girano dall’altra parte. All’Inferno non vanno quelli che si annoiano ad ascoltare i lamenti di chi soffre. All’Inferno quelli non ci vanno perché fanno schifo anche al diavolo.
 
 
#23 facebook 8.2vincenza 2011-02-08 12:20
Buongiorno a tutti! Aggiornamento dal pianeta facebook dell’8 febbraio. Dall’ultimo aggiornamento abbiamo avuto ben 15 nuovi iscritti più 2 no-facebook. Il contatore degli iscritti segna quindi in tutto quasi 500! Noi però ne consideriamo attendibili 450 perché su facebook, per un meccanismo che non vi sto qui a spiegare, il numero degli iscritti è “gonfiato” dagli “aggiunti” che non sempre sanno di esserlo.

1. Rispondendo all’invito che ripetiamo sempre, di dichiarare le eventuali offerte che si ha intenzione di fare, altri 6 amici hanno dichiarato la loro offerta. Sono quindi 97 le intenzioni note, per un totale di 8.845 euro.

2. La media delle offerte dichiarate, escludendo dal calcolo le due offerte che da sole ammontano a 2.500 euro, risulta quindi essere 66,78 (6345/95)

3. moltiplicando la media delle donazioni presunte, per tutti i 450 iscritti, raggiungiamo un totale di 30.055 euro !!!!!

4. sempre tenendo presente la media calcolata sul campione delle offerte note, dividendo 400.000 per 66.78 , possiamo stimare che ci servono ad oggi 5.989 iscritti. Imperativo categorico resta quindi: aumentare!

5. Se dovessimo dividere oggi la somma dei 400.000 tra i 450 iscritti, scopriremmo che toccherebbe ad ognuno la somma di 888 euro. Siamo scesi sotto ai 900 ma siamo sempre un po’ altini 

6. sul sito www.microscopioesem.wordpress.com si sono registrati 74 donatori per un totale di offerte GIA’ inviate di 7.510 euro. Abbiamo sfondato i 7.000! Ovviamente ferma restando la presunzione di veridicità delle dichiarazioni.


Abbiamo avuto il piacere di essere contattati da alcuni referenti di comitati ed associazioni che hanno avuto modo di conoscere ed apprezzare il dott. Montanari. Molti hanno detto che si attiveranno e quindi aspettiamo fiduciosi che il nostro gruzzoletto si rimpingui! Stiamo andando molto bene. Sia qui su fb, sia sul sito. Su fb sarebbe davvero gradito se tutti o almeno molti, dei 450 iscritti dichiarassero le donazioni che intendono fare. Solo così le nostre statistiche diventano interessanti. Nel momento poi, in cui si effettua realmente il versamento, allora è importante registrarsi sul sito, per dare modo ai nostri contatori di aumentare in tempo reale. Vi assicuro che veder crescere quel contatore fa bene al cuore e ci dà la misura di quanto sia reale il nostro sogno.
Non smetterò mai di ripetere che ogni offerta è indispensabile e fondamentale e non ci sono offerte minime o “giuste”. Siamo TUTTI indispensabili e fondamentali, perché siamo una squadra, perché siamo un gruppo, perché abbiamo tutti lo stesso scopo e lo raggiungeremo insieme! Buona vita a tutti di cuore. Enza
 
 
+1 #22 2 febbraiovincenza 2011-02-02 11:41
Buogiorno, buongiorno, buongiornooooo! Aggiornamento del 2 febbraio. Oggi è cominciata una splendida mattinata! Tra l’altro ieri, ieri ed oggi infatti abbiamo avuto 20 nuovi amici che hanno deciso di provare con noi a realizzare questo splendido progetto. Possiamo quindi sperare di essere intorno ai 410 iscritti “reali”

1. Visto che questo gruppo serve per “contarci” e per avere una previsione di quanto potremo raccogliere, sarebbe bello se ognuno di noi dichiarasse quanto avrebbe intenzione di donare. Fin’ora solo 84 iscritti lo hanno fatto per un totale di 8.225 euro “presunti”. Sarebbe bello e confortante per tutti conoscere il potenziale di questo bellissimo gruppo, quindi coraggio: dichiariamo tutti quanto vorremmo offrire. Sarà comunque una bella carica per tutti!

2. la media delle 86 donazioni risulta di 69.8 euro (5.725/82 = 69.8 continuo a non tenere conto per il calcolo della media delle due megadonazioni pari a 2500 euro, entrambe già registrate come versate)

3. moltiplicando la media delle donazioni presunte per tutti i 410 iscritti, raggiungiamo un totale di 28.624 euro !!!!!

4. sempre tenendo presente la media calcolata sul campione delle offerte note, dividendo 400.000 per 69.8 , possiamo stimare che ci servono ad oggi 5.730 iscritti.

5. sul sito si sono registrati 60 donatori per un totale di offerte GIA’ inviate di 6.760 euro.

Ragazzi, è bello sognare. Raccontiamoci quali sono le nostre intenzioni. Dichiariamo quanto vogliamo donare. Ricordiamoci che non esistono “offerte giuste” od “offerte minime”. Questo è un gruppo. Ognuno di noi è fondamentale ed indispensabile, come mattoni di uno stesso muro, come tessere di uno stesso puzzle. Ogni offerta, anche la più piccola, è fondamentale quanto un’altra ed è apprezzata quanto un’altra, perché sappiamo che vengono tutte dal cuore. Pensate se ognuno dei 60.000.000 di italiani contribuisse con un solo euro! 600 milioni di euro per la ricerca! Che sogno! Quindi forza. Contiamoci e contiamo le nostre offerte. Per chi, poi, vuole già cominciare a dare il proprio contributo ed effettua il versamento della sua offerta, ricordatevi di registrarvi sul nostro magnifico sito, realizzato per noi “aggratisse”, dal mitico Gianluca: www.microscopioesem.wordpress.com

RISPOSTA

Chissà, forse a qualcuno in Sardegna o a qualcuno a Colleferro potrebbe tornare in mente ciò che noi abbiamo fatto o ciò che non abbiamo potuto fare. Se si fosse intervenuti allora, quanto denaro sarebbe stato risparmiato, e quanto territorio non sarebbe stato devastato e, soprattutto, quanto dolore in meno!
 
 
+1 #21 31.1vincenza 2011-01-31 12:51
Spero di fare cosa gradita con questi aggiornamenti. Se così non fosse fatemelo per favore presente. Copio incollo da facebook quello che ho scritto stamattina.

Buongiorno, buongiorno, buongiorno! Come forse avrete notato sto diradando gli aggiornamenti statistici del sito perché i ritmi si sono incontestabilme nte rallentati ed io mi sono adeguata. Nonostante l’incontestabil e rallentamento però, continuiamo inesorabilmente a crescere. In questi ultimi due giorni altri 7 nuovi amici ci hanno raggiunto e come la goccia che scava la roccia, il nostro gruppo, lentamente ma inesorabilmente , cresce e si fortifica. Pur considerando irreale il numero di 436 iscritti che compare di fianco a causa degli “aggiunti” inconsapevoli, possiamo continuare a prendere come attendibile quello precedente alla “aggiunzioni” di massa e considerare un numero di iscritti, tra face book e no-facebook di 392. Ormai ci manca un passo al traguardo dei 400!

1. Ormai le dichiarazioni di volontà di donare espresse, sono quasi sovrapponibili alle dichiarazioni di versamento già effettuato. Quasi tutti coloro che avevano dichiarato quanto avevano intenzioni di offrire hanno infatti registrato il versamento fatto, sul nostro sito.

2. Solo 81 iscritti hanno dichiarato la loro intenzione per un totale di 8.025 euro, con una media procapite di 69,9 euro (5.525/79 = 69,9 continuo a non tenere conto per il calcolo della media delle due donazioni pari a 2500 euro, entrambe già registrate come versate)

3. moltiplicando la media delle donazioni presunte per tutti i 392 iscritti, raggiungiamo un totale di 27.400 euro !!!!!

4. sempre tenendo presente la media calcolata sul campione delle offerte note, dividendo 400.000 per 69.9 , possiamo stimare che ci servono ad oggi 5.722 iscritti.

5. sul sito si sono registrati 55 donatori per un totale di offerte GIA’ inviate di 6.360 euro.

Le statistiche mi divertono e mi confortano però sarebbe bello operare su numeri più reali. Ricordo infatti a tutti che qui su facebook ci stiamo “contando”, quindi sarebbe importante per il gruppo sapere quali sono le intenzioni degli aderenti, a prescindere da quando poi verrà effettuato il versamento. Invito quindi tutti a fare una previsione di quanto potrebbero successivamente donare, per capire quale potenziale abbiamo raggiunto. Ricordatevi che siamo tutti mattoncini dello stesso muro. Ognuno fondamentale ed indispensabile. Non ci sono offerte minime ed offerte massime. Non ci sono quote importanti e quote meno importanti. Siamo tutti importanti ed egualmente fondamentali.
p.s. abbiamo avuto l’attenzione di primi “detrattori”. Buon segno!
Enza Raso

RISPOSTA

Anche da Torino arrivano notizie di mail piene d'insulti. Evidentemente facciamo paura. Sì, buon segno.
 
 
#20 Alla ricerca del microscopio perdutoGianluca Bracca 2011-01-30 13:58
Segnalo un nuovo post (con video) pubblicato su "ESEM Reloaded", il sito che supporta la campagna di raccolta fondi per l'acquisto di un nuovo microscopio:
"Alla ricerca del microscopio perduto"
 
 
+2 #19 Mahatma GandhiVERSILIO 2011-01-29 16:57
Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.
(Mahatma Gandhi)

RISPOSTA

Siamo molto più vicini alla vittoria di quanto non si possa credere.
 
 
+2 #18 aggiornamento da facebookvincenza 2011-01-29 15:37
Buon giorno a tutti. Aggiornamento dal pianeta facebook del 29 gennaio
Tra ieri e l’altro ieri abbiamo avuto 6 nuove richieste di iscrizione. Seppur lentamente il nostro gruppo cresce. A tutt’oggi il numero degli iscritti risulta pari a 438. C’è però purtroppo da dire che tale numero non è del tutto attendibile, involontariamen te gonfiato da un numero imprecisato di amici “aggiunti” al gruppo da alcuni aderenti.
1. Aggiungendo i 6 nuovi iscritti ed uno del gruppo no-facebook, possiamo considerare un numero attendibile di aderenti di 385. Mancano quindi ancora 15 al traguardo dei 400!
2. 77 aderenti hanno “dichiarato” quello che avrebbero intenzione di offrire o che hanno già offerto. La somma di queste 77 “presunte” donazioni ammonta oggi a 7.655 euro. La media risulta di 68 euro a testa (escludo sempre dal calcolo della media le due donazioni extralarge che da sole valgono 2500 euro)
3. moltiplicando la media delle donazioni presunte per tutti i 385 iscritti, raggiungiamo un totale di 26.462 !!!!!
4. sempre tenendo presente la media calcolata sul campione delle offerte note, dividendo 400.000 per 68 , possiamo stimare che ci servono ad oggi 5.882 iscritti.
5. 49 iscritti hanno dichiarato di aver già effettuato una donazione. La somma delle donazioni dichiarate è 4300 (tra cui una delle due macroofferte di 1000 euro che però scorporo dalla media) con una media di 68 euro. (3300/48)
6. sul sito si sono registrati 47 donatori per un totale di offerte GIA’ inviate di 4.190 euro.

Lo so che abbiamo rallentato e che all’inizio sembrava dovessimo crescere molto più in fretta ma dobbiamo insistere ed avere fiducia. Se dovessimo dividere i 400.000 euro in 385 ci toccherebbero più di 1000 euro a testa e non mi sembra il caso! Quindi coraggio. Continuiamo ad insistere, ad informare, a chiedere a tutti di iscriversi al nostro gruppo ed impegnarsi per una donazione. Ricordiamo a tutti che questo gruppo è nato per raccogliere gli impegni a donare mentre chi non vuole aspettare e vuole già versare il proprio contributo può già farlo utilizzando il cc attivato dal dott. Montanari. Le donazioni già effettuate possono essere poi registrate sul nostro sito e saranno pubblicate nella lista dei donatori. Coraggio ragazzi. Dipende solo da noi. Stamattina riflettevo sul fatto che se solo lo 0,01% degli italiani la smettesse di lamentarsi e mettesse mano al portafoglio, a quest’ora, con meno di 10 euro a testa, avremmo già raccolto la cifra necessaria per restituire alla dott.ssa Gatti ed al dott. Montanari la possibilità di continuare i loro studi e le loro denunce.
 
 
#17 PRIVACYFabio Tenace 2011-01-28 13:45
Citazione Fabio Tenace:
RISPOSTA

Non ho ancora ricevuto la possibilità di vedere i conti on line dalla Posta (aspetto fiducioso). Ieri è arrivata la documentazione delle prime cinque donazioni e, naturalmente, le ciofre non coincidono con quanto pubblicato su http://microscopioesem.wordpress.com/. Per ovvi motivi di privacy, io non posso pubblicare i nomi dei donatori.


Dottore chiedo: si potrebbe risolvere il problema inserendo solo le sigle, l'importo e la data?

RISPOSTA

Naturalmente si può fare tutto anche se non ne vedo la necessità. Comunque, non appena cominceranno ad arrivare le donazioni, lo farò.
 

PER INSERIRE I COMMENTI E' NECESSARIO ESSERE UTENTI REGISTRATI

Trovi i tasti per la registrazione e il login in alto a destra

Utenti Online

Il Futuro Bruciato

Il futuro Bruciato

Per ordinare "Il futuro bruciato come ci stanno incenerendo la salute insieme al pianeta" di Stefano Montanari, Illustrazioni di Vilfred Moneta, Edizioni Creativa www.edizionicreativa.it, Collana dissensi, Saggistica Pagg.178, Inviare una mail a info@edizionicreativa.it

Il girone delle polveri sottili

Copertina libro Il girone delle polveri sottili

E' disponibile il libro "Il girone delle polveri sottili", clicca sull'immagine per vederlo e/o acquistarlo.

E' disponibile Maratona!

Copertina libro Il girone delle polveri sottili

E' disponibile il libro "Maratona! Come correre per la bellezza di 42 chilometri e vivere felice", clicca sull'immagine per leggere la descrizione. Per ordinarlo: andromeda@alinet.it.

Rifiuto riduco riciclo

Copertina libro Rifiuto riduco riciclo

E' disponibile il libro "Rifiuto riduco riciclo", clicca sull'immagine per vederlo e/o acquistarlo.

Nanopathology

E' disponibile il libro "Nanopathology", clicca sull'immagine per vederlo e/o acquistarlo.

Lo stivale di Barabba

 

E' disponibile in versione E-book "Lo stivale di Barabba", clicca sull'immagine per vederlo e/o acquistarlo.