Blog

Signore e signori: il medioevo!

Di 16 Febbraio 2017 15 commenti

Non avevo nessuna voglia di ritornarci sopra, ma le mail che continuano ad arrivarmi mi costringono a una risposta comune, se non altro per non perdere tempo.

Sembra che parecchia gente sia curiosa di sapere che cosa è successo a Bruxelles a proposito dell’intervento che avrei dovuto fare al Parlamento Europeo e, allora, ecco qua, senza alcun commento, i fatti nudi e crudi. Poi, chi vorrà, si farà la propria opinione.

Mia moglie ed io veniamo invitati da Michèle Rivasi, deputata verde europea, a relazionare sulle nostre ricerche a proposito dei vaccini. Già lei mi aveva invitato al Parlamento Francese e io là avevo illustrato in breve i nostri risultati.

Noi avremmo dovuto parlare in una sala del Parlamento comunitario di Bruxelles insieme con Andrew Wakefield e Luc Montagnier, Premio Nobel per la Medicina, e, nell’ambito dell’evento, sarebbe stato proiettato Vaxxed, il film vietato al Parlamento italiano in cui s’illustra con tanto di testimoni l’imbroglio con cui il CDC americano ha nascosto i legami tra vaccini e autismo.

Alcuni giorni prima della data fissata un gruppo di persone senza volto diffonde la voce che l’evento è cancellato. Ripristinata la realtà dei fatti, visto che allora l’evento era confermato, lo stesso gruppo racconta che c’è pericolo di attentati. Ma la giornata resta confermata. Allora la nostra ministra della salute signora Lorenzin manda una lettera sotto forma di comunicato stampa al presidente del Parlamento Europeo Tajani per scongiurare il pericolo che la manifestazione abbia luogo (http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/02/07/vaccinifilm-vaxxed-a-parlamento-uelorenzin-scrive-a-tajani_f675a3c8-9f9f-4ebc-a138-80962bb4bd85.html). Tajani si affretta a togliere la disponibilità della sala.

Tutto il Parlamento plaude alla censura e i Verdi abbandonano Michèle Rivasi che resta sola. Sola ma non sconfitta perché la parlamentare affitta una sala cinematografica e il 9 febbraio, proiettato il film, Wakefield, Montagnier, arrivato appositamente dalla Corea la sera prima, ed io teniamo le nostre relazioni la mattina, mentre nel pomeriggio torno in scena io con mia moglie e altri relatori di varie nazionalità. Il tutto protetti da guardie armate.

Ma gli avvenimenti coinvolgono anche Parigi e Londra.

Michèle Rivasi è amica del sindaco del secondo arrondissement di Parigi e gli chiede il permesso di proiettare il film nel suo territorio. Permesso accordato. Ma il sindaco di tutta Parigi viene a sapere della cosa e vieta la proiezione.

A Londra viene affittata una sala e parecchie persone si iscrivono per vedere Vaxxed. Laggiù la censura non è ben vista e, dunque, le autorità non intervengono. Ma interviene un gruppo di persone che minacciano il proprietario della sala. Questo, per evitare guai, restituisce i soldi dell’affitto e cancella l’impegno. Allora si affitta un’altra sala ma non se ne rivela l’ubicazione né si dice quando il film sarà proiettato. Tutti gli iscritti vengono informati che quattro ore prima della proiezione verrà loro comunicato via e-mail luogo e tempo, in modo che si possano recare sul posto.

Articolo successivo

Lascia una recensione

15 Commenti on "Signore e signori: il medioevo!"

  Subscribe  
Notificami

Nuove inquisizioni!
I tentativi di censura del film docu Vaxxed e dei vostri interventi è la prova provata che questi potenti signori hanno paura di perdere la “gallina dalle uova d’oro”!

RISPOSTA

Mi sono impegnato a non commentare.

ImpressionanteSono sempre stato affascinato dai romanzi distopici di Orwell, Huxley, Bradbury, ma qui la realtà supera la fantasia. Il nuovo totalitarismo è molto più violento e potente di quanto si vuole ammettere. Per fortuna una minima resistenza esiste ed esisterà sempre finchè si potrà accedere a siti come questo o come questo: http://comedonchisciotte.org/il-danno-on-e-unopinione/ RISPOSTA Ma c’è di più, e quel di più, che si è svolto in Italia, non l’ho raccontato. Se, fra un po’, avrò voglia di farlo, lo racconterò in un libro e sono certo che Il Grillo Mannaro impallidirà di fronte a ciò che è accaduto e… Leggi il resto »
MedioevoPure il dott. Montanari par cadere nell’equivoco del cosiddetto “buio medioevo”, tanto oscuro e liberticida che Dante Alighieri e Boccaccio potevano scrivere cose in ghigna al “potere” che oggi nessun pennivendolo del nostro secolo “illuminato” oserebbe manco pensare. Ma Montanari è troppo colto e sicuramente ha trovato un modo sottile e perfido per pigliare per le mele i conformisti un tanto al chilo. RISPOSTA Il Medioevo fu un periodo tanto lungo quanto frainteso.A dispetto dell’immagine che ne abbiamo oggi e che io ho volutamente ripreso nel mio modestissimo testo, allora le idee circolavano vivacemente attraverso l’Europa e i grandi pensatori… Leggi il resto »

Eh, eh, eh!
Da somaro conclamato non posso che stolidamente bearmi di aver indovinato. 🙂
P.S. Come mai ho la sensazione che stia per arrivare come un… un temporale?

Censura: le parole hanno un significato. Wakefield ha vergognosamente mentito solo per ottenere denaro(e la storia e ben più lunga e schifosa) e, il 9 febbraio, avrebbe dovuto proiettare il suo penoso film a Bruxelles? Invece lei, Montanari, ha un comportamento ambiguo per il seguente motivo: nella scienza, come dice spesso lei, sono i dati che contano e non le opinioni, ma Wakefield è venuto a Bruxelles a mostrare quali studi (che ricordo dovrebbero essere riproducibili)? Un film? Non vale nulla e una persona che ha commesso quelle truffe (per non dire altro) quanto può essere affidabile? Allora facciamo così:… Leggi il resto »
@ ErnestoGentile sig. Ernesto,dalle sue parole capisco che lei non ha visto il film Vaxxed. Il film non riguarda in nessun modo la vicenda di Wakefield e il suo studio pubblicato nel 1998 in cui IPOTIZZAVA un legame tra la vaccinazione trivalente morbillo- parotite- rosolia e l’autismo. Il film racconta semplicemente la storia del principale studio di De Stefano e altri sulla base del quale viene proclamato a gran voce dalle istituzioni sanitarie mondiali che i vaccini non causano l’autismo. In pratica un membro del gruppo di scienziati che su incarico dei C.D.C. americani aveva condotto questo studio ha successivamente… Leggi il resto »

Talco in acqua ( aragonite)
Gentile professore, cosa ne pensa dei condizionatori (o decalcificatore) magnetici?
http://www.dossier.net/abitazioni/trattamento-acqua.htm
Sembra trasformino il calcare in polvere di aragonite, molto simile al talco.
Farà male? Me lo chiedo perchè la loro adozione sta diventanto obbligatoria per legge…

RISPOSTA

A differenza dei tuttologi televisivi, io non ho opinioni fino a che non dispongo di prove MIE. Non dubito che lei sarà pronto a sostenere i costi delle ricerche di cui gradisce i risultati.

MedioevoCiò che dice il dott. Montanari del Medioevo mi pare molto corretto e, se occorre, riporta anche l’attenzione sul fatto che in molti casi molte rappresentazioni stereotipate della realtà sono fuorvianti. La realtà va guardata senza pregiudizi e fede nei luoghi comuni: ciò vale per la storia come per i vaccini.Chi ha letto qualche libro del dott. Montanari si sarà accorto della cultura che lo contraddistingue, una cultura che va ben oltre il campo strettamente scientifico. Qualcuno dirà che la conoscenza della storia e l’uso elegante delle lingua nulla hanno a che fare con il valore delle sue ricerche. Io… Leggi il resto »

Inconsapevolmente…
Al signor Ernesto manca il senso critico!

RISPOSTA

il lavaggio del cervello può anche essere messo in atto da perfetti imbecilli come è il caso dei vaccini, ma la tecnica è quasi infallibile. Per non cascarci occorre intelligenza in primis e, se possibile, una preparazione culturale nel campo specifico almeno decente. Ricordo che, socraticamente, intelligenza ed onestà coincidono. Poiché la maggioranza del popolo è fatta di soggetti che non dispongono dei requisiti, ecco che la tecnica ha esiti molto incoraggianti per chi se ne serve. Per esperienza so che cercare di aprire certe menti che hanno subito il trattamento è tempo perso.

IpervaccinatiRicordate il Progetto Signum commissionato dal Ministero della Difesa? Lo studio doveva indagare sulla correlazione tra uranio impoverito e malattie dei militari, invece, i ricercatori trovarono altro. Lo studio, infatti, dimostra che se un individuo viene sottoposto a più di cinque vaccinazioni, ravvicinate (o contemporaneamente?) e senza alcun controllo sullo stato di salute, il sistema immunitario può essere seriamente compromesso. Se poi questo individuo ipervaccinato viene esposto, ad esempio, a fonti ad alto tasso di inquinamento ambientale, con un sistema immunitario in panchina, avrà maggiori possibilità di contrarre gravi malattie. Questo è quello che può succedere ad una persona adulta.… Leggi il resto »
Calendario vaccinale[quote name=”Loredana”]RISPOSTA Il problema è comune a qualunque individuo. Fino a che i signori medici non sapranno fare il medico e somministreranno i vaccini in maniera demenziale, senza nemmeno mettere in atto pratiche preliminari indispensabili come, ad esempio, accertarsi che il soggetto non sia già immune e che non sia allergico ad almeno una delle tante componenti dei vaccini, non potremo altro che avere le conseguenze che, seppure negate, continuiamo a subire. Ma la colpa è nostra: certa gente va allontanata senza pigrizia e noi, teoricamente i padroni dello stato, non abbiamo voglia di farlo.[/quote] Possibile che nessuno abbia… Leggi il resto »
100.000IBTimes Italia Tecnologia8 ore fa · Robert De Niro e Robert F. Kennedy Jr hanno messo in palio 100.000 dollari che saranno assegnati a chiunque provi che i #vaccini sono sicuri. Di prove ce ne sono a bizzeffe, ma state certi che quei soldi non li pagheranno mai. De Niro, rassegnati: i vaccini sono sicuri e servono. Fanno $100.000, grazieRobert De Niro e Robert F. Kennedy Jr hanno messo in palio 100.000 dollari che saranno assegnati a chiunque provi che i vaccini sono sicuri. Di prove ce ne sono a bizzeffe, ma state certi che quei soldi non li pagheranno… Leggi il resto »
Proseccohttp://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2017/02/21/news/bruciare-plastica-coro-di-no-1.14909712 Lo so, la notizia in questo link non c’entra coi vaccini, almeno all’apparenza. Nell’articolo si parla di una questione, un bel cementificio che sparge veleni tra le vigne del prezioso Prosecco, che il dott. Montanari conosce bene.Il tratto in comune con i vaccini è che anche qui i soldi sono ciò che conta più di tutto, anche più della salute.Gli unici argomenti che vengono addotti contro il rischio che venga autorizzata la combustione di nuovi tipi di veleni è, ancora, di carattere economico: ne deriverebbe un danno al turismo e all’immagine di questi territori, in cui la produzioni del… Leggi il resto »