Blog

Non sum dignus

Di 12 febbraio 2013 2 commenti

Nessuno può entrare davvero nella testa di un altro uomo. Dunque, prescindendo dalle dietrologie che – era inevitabile – stanno cominciando a prendere corpo e che si moltiplicheranno come una reazione nucleare a catena, non resta che prendere atto delle dimissioni del Papa. Atto tutt’altro che nuovo anche se l’ultima volta fu parecchi secoli fa.

Appena ho appreso la notizia mi è venuto naturale confrontare la motivazione di Ratzinger (in un latino se non bellissimo, assolutamente ineccepibile) con il comportamento dei nostri candidati alle prossime elezioni. Io non ho elementi sufficienti di giudizio per accettare o respingere quelle motivazioni, ma è un fatto fuori dell’ordinario  sentire qualcuno, addirittura capo di stato e capo spirituale contemporaneamente, ammettere di non essere all’altezza del compito. Il confronto con il bestiario che corre alle elezioni italiote in arrivo è inevitabile. Pregiudicati, falliti storici, semianalfabeti, opportunisti, manutengoli, nutellofagi… a nessuno di loro è venuto in mente di non essere all’altezza di sedere tra chi dovrà tenere le redini di un paese suicida. Chi metterà una croce sulla scheda ci pensi un attimo.

Immediatamente dopo ho sperato che nessuno sparasse l’idiozia ricorrente del “papa nero”. Qualcuno lo ha fatto e non si è limitato a quello. Idioti si nasce.

Partecipa alla discussione 2 commenti

  • Enrica ha detto:

    Idioti si nasce
    Questo con le dimissioni del Papa non c’entra niente, ma con “idioti si nasce” sì.
    Per Legambiente non è poi deprecabile bruciare i rifiuti nei cementifici.

    http://www.legambienterivierabrenta.org/rifiuti-nei-cementifici-2/
    Però c’è anche la buona notizia IL DECRETO PRESIDENZIALE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PER L’INCENERIMENTO DEI CSS NEI CEMENTIFICI E’ STATO RIGETTATO!!!!!
    Nonostante gli sforzi contrari di Clini, dei cementieri italiani, dei produttori di CSS e di legambiente, QUESTA BATTAGLIA E’ STATA VINTA ! LA COMMISIONE AMBIENTE DELLA CAMERA IERI HA ESPRESSO – A MAGGIORANZA PARERE NEGATIVO AL DECRETO LEGGE SULLA COMBUSTIONE DI RIFIUTI NEI CEMENTIFICI.

    RISPOSTA
    Legambiente a guardia dell’ambiente, Dracula custode del centro trasfusionale, Berlusconi tutore di una verginella…
    Su Clini lasciamo perdere.
    I rifiuti sono bruciati da anni nei cementifici e, addirittura, vengono importati dall’estero. Io stesso ho avuto la testimonianza di un funzionario di un cementificio veneto il quale mi riferì che loro importano i peggiori rifiuti dell’industria petrolifera da USA e Venezuela. Non posso dire di che cementificio si tratta perché, ovviamente, non ho alcuna prova da esibire.

  • Enrica ha detto:

    Matt Damon contro il fracking
    Qui il film “Promised land” che parla del fracking e della lotta tra una multinazionale e una cittadina americana.
    Se si vede il film fino alla fine L’ambientalista” fa venire alla mente qualcuno di nostra conoscienza.
    http://www.filmsubito.com/film/promised-land-streaming-2013-film-gratis-video_f69f573aa.html

Lascia un Commento