Blog

Il trionfo della scienza

Di 6 settembre 2018 61 commenti

Alle ultime elezioni io, che al seggio elettorale sono andato, non ho ritirato la scheda e ho fatto mettere a verbale che non ero rappresentato da nessuno e, dunque, a quella tragicommedia non partecipavo. Questo anche alle elezioni precedenti, a quelle prima e a quelle prima ancora.

Il nostro parlamento o, almeno, quello che viene spacciato per tale, non ha una briciola di legittimità, essendosi insediato in barba alla Costituzione di cui invito la lettura, nella fattispecie per quello che riguarda gli articoli 56 e 58. Quindi, se avessi partecipato al rito, avrei in qualche modo avallato un colpo di stato la prima volta e la sua perpetuazione in seguito.

Alle ultime consultazioni, comunque, milioni d’italiani hanno messo la crocetta sul simbolo di partiti che promettevano la cancellazione di quella tragedia umanitaria che è la legge Lorenzin. Oggi, cari elettori, avete avuto la conferma di qualcosa che avreste dovuto sapere: siete stati turlupinati. Novità? Nessuna.

Con il senso dell’umorismo che cresce addosso quando si sprofonda e non resta che ridere, ho trovato particolarmente divertenti le reazioni di giubilo di personaggi come Martina, Lorenzin e Mattarella i quali hanno estratto dal loro repertorio la parola scienza con i suoi vari derivati sotto forma di aggettivo e di avverbio. Che ne sappiano quelli di scienza resta avvolto nel mistero ma quel che conta è il risultato. Resta pure misterioso che cosa sappiano di giurisprudenza ma di quella disciplina così proteiforme e modellabile il non iniziato non deve e non può occuparsi. Riprendendo Ulpiano e trasportandolo ai giorni nostri, ciò che piace a Big Pharma ha vigore di legge.

I medici burocrati? Lasciamo perdere: a volte un semplice Alka Seltzer o un banale Dissenten fanno miracoli.

E i partiti che hanno raccattato milioni di voti vendendovi il Colosseo? Beh, gl’italiani hanno già Cristiano Ronaldo. Si accontentino!

 

RICEVO DA JOHN STONE (johndanstone@gmail.com) E PUBBLICO INTEGRALMENTE:

 

Italy’s 5 Star Movement betrays its voters and unleashes potential civil chaos by a reversal on mandates at the last moment, just as children are due to return to school.

 

https://www.thelocal.it/20180906/italy-u-turn-compulsory-vaccine-law

 

The political running for mandates across Europe has been heavily based on misleading measles data. While WHO and Euro Surveillance data is based on “reported cases” Public Health England figures have shown that only about an eighth reported cases over a five year period turned out to be genuine.

 

https://www.bmj.com/content/362/bmj.k3596/rr-24

 

The previous Italian health minister Beatrice Lorenzin at one point lied to citizens on TV claiming the 270 children had died in London in a recent outbreak (which was completely without foundation).

 

https://www.bmj.com/content/362/bmj.k3596/rr-6

 

https://www.bmj.com/content/358/bmj.j3429/rr-7

 

The present Italian government is perhaps legally bound by secret agreements made by the previous one with GSK.

 

 

RICEVO ANCHE https://www.real.video/5827431528001

Lascia una recensione

61 Commenti on "Il trionfo della scienza"

  Subscribe  
Notificami
Al momento tutto è incerto. Un emendamento proposto ieri (che annullava un primo emendamento approvato a inizio agosto al Senato) faceva sì che i bambini non vaccinati fossero fuori dagli asili. Oggi un nuovo emendamento (quello che dà forza di legge alla circolare Grillo) ripristina tale e quale la situazione di un anno fa, permettendo di prendere l’appuntamento per fare le punture e poi autocertificare di aver preso l’appuntamento, ottenendo così l’ingresso a scuola del bambino. Poi entro il 31 marzo 2019 bisognerà presentare il certificato di avvenuta vaccinazione per tenere il bambino in classe. Così, una volta preso l’appuntamento,… Leggi il resto »
@Paride L’ulteriore complicazione e fonte di incertezza, caro Paride, è la gestione, per così dire, a geografia variabile della faccenda. Sappiamo infatti che non tutte le Regioni sono provviste di anagrafe vaccinale ma alcune sì e potrebbero controllare tutta la “filiera” con un click; alcune hanno varato leggi regionali per disinnescare gli effetti dell’emendamento al milleproroghe, ora assorbito; altre, come l’Emilia-Romagna, hanno emanato una delibera, un mero atto amministrativo che detta modi e tempi delle esclusioni non previsti dalla l. 119/2017 e dalla Circolare MIUR-Salute del 6/07/18, in modo quindi totalmente arbitrario e abusivo. Se il nuovo emendamento escogitato dai… Leggi il resto »

Avrei una domanda per il Dr. Montanari ed i lettori di questo sito. Quali soggetti possono accedere alla consultazione delle anagrafi vaccinali o semplicemente agli elenchi dei bimbi vaccinati, e quali requisiti i medesimi debbono avere? Quali norme regolano tale accesso? Deve esserci un record che elenchi gli autori degli accessi effettuati? Un qualsiasi medico non curante il soggetto ha il diritto di andare a vedere se il bimbo X e’ stato vaccinato o meno? Grazie per la Vs cortesia.

paolo arturo giovanni

” La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’ umanità”

Nikola Tesla.

Vorrei evitare agli idiotini di turno di sprecare tempo sulla vita di Elon Musk, magari informandoli che Nikola Tesla è quello che ha inventato la scossa, il minipimer, la trasmissione di dati via etere, ed un centinaio di altre quisquilie e pinzillacchere.

E poi si lamentano che non ci si fida più dei medici….
Il Giornale di Vicenza: Vaccini scaduti Medico di base Finisce nei guai.
http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/arzignano/vaccini-scaduti-medico-di-base-finisce-nei-guai-1.6737773

Il tg5 un attimo fa : gli immunologi avvertono che mettere un bambino che ha fatto chemioterapia in una classe dove ci sono bambini non vaccinati se prende il morbillo equivale a ucciderlo. Potremmo calcolare quanti di questi casi siano realmente possibili (bambino tumorale non vaccinato precedentemente alla malattia)….Potremmo aprire il capitolo di che fine fa il sistema immunitario conseguentemente alle “avanzate terapie del cancro”…. Ma mi piace segnalare l autogol degli immunologi che forse hanno scordato che un bambino chemiotrattato lo scorso anno è morto di morbillo dopo essere stato ,lui oncologico, ricoverato nel reparto infettivi. Non c è… Leggi il resto »

E la Grillo tace!

E ancora di più tace il rag. Giuseppe Grillo!
Da guitto a coniglio.
Quando…
https://www.youtube.com/watch?v=J7zwTtzh9c4

Giovanni Maria Tubini
Considerando i politici tutti la feccia dell’umanità, visto che il loro mestiere consta nel carpire la buona fede altrui, faccio violenza a me stesso e piglio qui le difese del “povero” (le virgolette qui significano “per modo di dire”) Salvini, il quale ricordo che per dare ad intendere di poter mantenere qualche promessa elettorale sta rischiando trent’anni di guardina e si trova a condurre un partito in bancarotta senza appello dopo una sentenza in primo grado. Il tutto con la spada di Damocle dello spread che gli vacilla sul cucuzzone. Probabilmente qualcuno che gli vuol bene avrà consigliato il felpato… Leggi il resto »
Pe chi domani si trovasse a passare da Bologna e volesse fare una capatina alla SANA. “Bologna – 8 settembre 2018 – 30° Salone internazionale del biologico e del naturale. Conferenza del Dr. Giuseppe Di Bella: “La prevenzione farmacologica dei tumori” “Presenterò sabato 8 settembre a Bologna, al 30° salone internazionale del biologico e naturale, una sintetica relazione per anticipare i concetti del libro in corso di stampa sulla «Prevenzione Farmacologica dei Tumori». Con una serie di immagini cercherò di chiarire e spiegare i meccanismi biochimici e molecolari e le evidenze scientifiche con cui oggi è possibile effettuare una reale… Leggi il resto »

https://www.orizzontescuola.it/10-vaccini-anche-per-docenti-dirigenti-ed-ata-presentato-emendamento/

Saranno compresi anche i presidi?

A quando i parlamentari, i ministri, il Presidente?

oh !!!! GLSD è in ascolto? ho evocato la vaccinazione per gli adulti solo pochi giorni fa …. ed eccola – partiamo da queste categorie …. lei ovviamente (come operatrice psicomotoacontattocoibambini) si offre volontaria anche se non ancora in emendamento

anzi, volontaria e a pagamento – noi obolo per Montanari, lei per farmavaccini a cui tanto deve essere grata

Con i NAS a controllare le autocertificazioni siamo ormai piombati in un regime poliziesco da ex-Germania dell’est.
Questi politiconzoli da strapazzo senza spina dorsale, cosi come tanti mediconzoli da quattro soldi, non si rendono conto verso quale deriva stanno portando la nostra società e la convivenza civile.
Le Brigate Rosse sono state bande di delinquenti, ma nulla in confronto a quelle potenti consorterie criminali che hanno voluto questa UE mettendo nei posti chiave di comando dei burattini servitori per seminare miseria e morte per loro brama di potere e soldi.

Bellissimo post ! Finalmente qualcuno si ricorda che nemmeno le pazzie dei ’70 hanno raggiunto le vette pazzoidi di questi tempi. Peccato che non sia piu’ di moda la P38, che ha cantato un tempo per molto meno. Forse questa e’ apologia di reato, ma quella di Mattarella e dei suoi 15 amici di merende e’ tradimento della Costituzione. Cos’ e’ piu’ grave ?

Se passa praticamente io mi devo licenziare. Ho pure contattato lo Stelior per una patologia autoimmune forse causata o quantomeno favorita dal cocktail contenuto nei vaccini. Vedremo cosa salterà fuori. Ho già rinunciato all’idea di avere figli. Bene direi, adesso basta che mi butti giú da un ponte per la gioia di GLD.

Gentile Marianna, possiamo vedere le cose in modo differente ma di certo non le auguro alcun male. Anzi, le auguro tutto il bene possibile nella sua vita. So quanto è dura sapere di non potere avere figli per noi donne e mi dispiace molto ogni volta che sento queste cose.
Un abbraccio!

Gld, lei ripugnerebbe anche un Fedor Pavlovic.

Si sbaglia. Non confonda la mia vis polemica con i miei sentimenti. Questa non è una conversazione da chat pubblica, però la capisco davvero e mi dispiace sinceramente per lei.

Gld il suo sudiciume e quello dei pari suoi è ciò che mi spinge a rinunciare ad una gravidanza. Ho dovuto riconoscere che non ho le spalle abbastanza larghe per fronteggiare l’orrore che state perpetrando. Comunque su una cosa ha ragione: lei non mi augura alcun male, LEI LO FA.

Mi dispiace per la sua amarezza e, se può servire, si sfoghi pure contro di me, mi accusi di qualsiasi male. Non mi sposto.

Per quel pochissimo/nulla che conta, le auguro il meglio.

paolo arturo giovanni

Dovresti essere oggetto di studio per coniare un nuovo termine al posto di ipocrisia.

A differenza di persone come lei, che sono prese dall’odio, io non sono così. Sulla questione ipocrisia, ci sarebbe da discutere…per esempio, lei si dichiara per la libertà di scelta scordandosi della libertà altrui. O rifugge dal rispondere con argomenti preferendo insultare pensando di essere nel giusto a prescindere.

Potrei definirla un fascistello ma sarebbe troppo…è solo un ragazzino viziato…

ps: nessuno ha scritto una parola gentile per Marianna, che mi sembra sinceramente amareggiata. VERGOGNA!

Sì sì hai sempre ragione gld !!! Quello che mi serve sono proprio parole gentili !! Come faremmo senza di te???

Veramente lo spirito che anima il blog, nelle sue intenzioni primogenite, credo sia esattamente quello di adoperarsi affinché i casi come quello di Marianna non si registrino più. È lei cara GLSD ad avere messo in dubbio circostanze, correlazioni, soprusi, inciuci politico/farma/delinquenziali. Ed ora ci fa pure la morale su come dovremmo blog/comportarci con Marianna? La sua coscienza dopo averle dato una pacca sulla spalla è già pronta per la prossima crociata anti-quelli-come-Marianna?

Contraddizione in termini. Chi sostiene libertà di scelta ne sancisce la validità per tutti.

No, paolo arturo giovanni, non c’è nemmeno bisogno di coniare un nuovo termine, basta pensare ad una cacca liquida…

No, Marianna, non lo pensi nemmeno, ben altre sono le persone che dovrebbero farlo per una vita trascorsa meschinamente, a tratti ripugnante, del tutto inutile quando non nonciva.

Cara Marianna, proprio in questi ultimi giorni sentivo i telegiornali annunciare che in questi ultimi anni gli italiani stanno facendo meno figli. Le cause saranno varie ma io sono convinto che la legge Lroenzin abbia dato un bel contributo. Se lei pensa che i renitenti alle siringhe lorenziniane sono milioni di persone in Italia, la cui angoscia per ciò che sta avvenendo da ormai più di un anno non viene minimamente raccontata dall’informazione pubblica, capisce benissimo che molte persone che la pensano come lei e me sono molto scoraggiate all’idea di mettere al mondo un povero disgraziato che, da poco… Leggi il resto »

Un caso: amica, mancanza di un osso a causa di intervento chirurgico. Per ottenere l invalidità la commissione la obbliga a un richiamo dell antitetanica che le mancava. Disastro. Come se non bastasse ogni due anni deve sottoporsi a controllo per mantenere l invalidità. (Notoriamente a noi rettiliani ricrescono le ossa e la coda. )

Ci sarebbe da ridere… se non ci fosse da piangere!

Qualcuno dovrebbe avvertire Alberto Villani. Domani a Bologna avrebbe l’ occasione di sputtanare di persona Montanari dimostrando che la sua e’ scienza medica al servizio dei piccoli mentre quella del blogger solo alchimia. La probabilita’ di un simile incontro e’ quella del Superenalotto; 1 a 632000000 circa. Volete mettere la comodita’ di nascondersi dietro la stampa e le Tv di regime senza nessun rischio ? Noi non avremo la soddisfazione di assistere ad un tale match, ormai si credono tutti tennisti top level e si nascondono dietro la ” professione” che li protegge dalle contestazioni, dai confronti, dalle cause civili… Leggi il resto »

Caro Eugenio, “L’Italia è un Paese malato di disinformazione e la disinformazione ha una capacità criminale inimmaginabile” (prof. Luigi Di Bella)

http://www.corriere.it/scuola/medie/18_settembre_08/vaccini-obbligatori-gli-insegnanti-protesta-rete-l-emendamento-228a6832-b343-11e8-98e5-ba3a2d9c12e4_amp.html Curioso constatare come il personale scolastico usi gli stessi argomenti dei genitori a favore della libertà di scelta, massacrati e ridicolizzati ogni giorno dai sacerdoti del gran vaccinismo e dai noti fenomeni di questo blog con la loro invidiabile sicumera. Detto questo mi dispiace che si trovino anche loro dalla parte della barricata; avessero protestato con questi toni quando la cosa non li riguardava, forse oggi saremmo a commentare uno scenario diverso. Ad ogni modo non abbiano timore: con la protesta dei sindacati e dei presidi (sic!) l’emendamento rientrerà nello spazio di un mattino perché un conto è perdere… Leggi il resto »
Gentile Chesterton, il suo commento coglie nel segno. Con una forma di ironico contrappasso i presidi (anche se sarebbe il caso di distinguere tra la loro associazione e i singoli presidi) da zelanti esecutori della legge sui vaccini obbligatori rischiano di trovarsi dalla parte delle vittime. Il tg di rainews 24 ha appena detto che l’emendamento che permette l’autocertificazione (o meglio l’iscrizione con il mero appuntamento della vaccinazione) verrò ritirato. Benissimo, è quello che ci voleva, speriamo proprio che venga anche approvato l’emendamento che estende l’obbligo al personale scolastico (con sanzione del licenziamento?!). E’ il modo migliore per far lievitare… Leggi il resto »

Caro Paride, se venisse confermato anche il ritiro dell’ultimo emendamento, che ha assorbito quello targato Taverna-Arrigoni, ciò certificherebbe in modo definitivo che siamo in mano ad una massa di inetti assoluti, che fanno quasi (quasi, eh!) rimpiangere il “Bomba”.

Caro Chesterton, se i 5 stelle si mettessero senza indugio a seguire la linea della Lorenzin sui vaccini avrebbero l’applauso e il sostegno del parlamento intero, delle TV unificate, della stampa compatta, di tutti gli ordini professionali (medici, presidi, pediatri etc.), delle istituzioni europee e internazionali, e perfino del Presidente della Repubblica. La loro indecisione e le loro contraddizioni sui vaccini secondo me si spiegano solo col fatto che sono consapevoli che l’ennesimo tradimento (dopo quelli su TAV, TAP, ILVA) degli elettori che li hanno votati non sarebbe per loro privo di conseguenze.