Blog

Il Lager degl’ignoranti

Di 11 settembre 2018 131 commenti

“Gentilissimo dottor Montanari le chiedo scusa se la disturbo ma sono allibita. Ad una mia amica è stato diagnosticato il papilloma virus. Il suo ginecologo oltre a dirle che si può prendere anche in piscina, le ha prescritto il vaccino. A prescindere dai danni che esso provoca….mi domando che senso ha a parte il business ? Non sarebbe come dire ha gli orecchioni facciamo il vaccino? Poi non affermano che questo vaccino ha il suo effetto in giovane eta? (La mia amica ne ha 44) mi creda nella mia ignoranza c è qualcosa che non mi quadra e mi turba….mi scuso di nuovo del disturbo e la ringrazio in anticipo se mi darà delle delucidazioni al riguardo.”

Questa è una mail che mi è arrivata oggi.

Sabato ero al SANA di Bologna per la presentazione di un libro. A cose fatte mi si è avvicinata una signora che mi ha chiesto lumi: la sua ASL l’ha invitata a vaccinarsi contro il Papilloma virus. Età, 62 anni.

Tempo fa una signora mi ha scritto dalla Sardegna. Operata per una displasia del collo dell’utero da Papilloma virus, è stata vaccinata. Alla terza vaccinazione le è stato somministrato un vaccino scaduto.

Parecchie donne mi scrivono chiedendomi se è vero che il vaccino anti-HPV (Papilloma virus) è obbligatorio perché questo è quanto viene fatto loro credere.

RISPONDO: Siamo nelle mani di ignoranti e di delinquenti.

Sul vaccino anti-HPV non mi esprimo per decenza né voglio sottolineare gli effetti collaterali di cui sono vittima le disgraziate che si ritrovano una mamma cretina. E nemmeno mi esprimo sul Papilloma virus preso in piscina. Si sappia solo che

  1. Quella roba non rientra nella follia dei vaccini obbligatori e chi li spaccia per tali è semplicemente un mascalzone.
  2. Nessun vaccino è da somministrare a chi abbia sofferto della malattia o, peggio ancora, a chi la malattia l’abbia in corso.
  3. Il produttore del vaccino anti-HPV è chiarissimo: non lo si somministra a chi ha già avuto rapporti sessuali e, dunque, l’età alla quale si acchiappano le femmine è 12 anni.

La mia domanda è: perché l’Ordine dei Medici non radia i medici ignoranti e pericolosi?

Lascia una recensione

131 Commenti on "Il Lager degl’ignoranti"

  Subscribe  
Notificami

Vedo una continuità logica tra il “Papilloma virus preso in piscina”, i lattanti vaccinati per l’epatite B (alcune dottoresse mi hanno detto “la potrebbe prendere dal dentista”) ed il “sisma” che cancella –con effetto anche retroattivo- le registrazioni delle telecamere puntate sul Ponte Morandi.

Stia attento Aurelio che fra poco potrebbero arrivare gli avamposti delle verità dogmatiche, a dirle chiaro e tondo che lei è solo un complottista.

“È un maligno con voi chi ha gli occhi in testa.”

“La calunnia è un venticello”.

Gentile Aurelio, sarebbe così gentile da spiegare più nei dettagli questa “continuità logica” tra questi eventi? Grazie, un caro saluto!

Le legittime curiosità che, mi sembra, La attanagliano riguardo ad eventi recenti e meno recenti della storia possono trovare libero sfogo nel sito
https://www.unz.com/
nel quale Lei puo’ leggere articoli assai documentati e di buona qualità con almeno un 20% di commenti di pari livello.

Se invece Lei volesse cercare di capire cosa i media stanno imbastendo sul Ponte Morandi potrebbe visionare:
https://www.youtube.com/watch?v=JXd7hAxsndA
https://www.youtube.com/watch?v=8P1RL8mSm3Q&feature=youtu.be

Alla fine di questo processo di aggiornamento giornalistico (involontaria allittterazione) sicuramente Lei potra’ individuare da se’ continuità logiche che non sempre appaiono evidenti a prima vista.

Grazie!!
Una domanda: perché, secondo lei, c’è stata una ‘demolizione guidata o pilotata’ del Ponte Morandi, con diversi morti? Non mi pare che la cosa stia giovando ad Autostrade, anzi…

1.) Giammai ho detto che “c’è stata una ‘demolizione guidata o pilotata’ del Ponte Morandi”. Ognuno trae le conclusioni che vuole dai fatti attualmente a disposizione. Che certamente includono filmati non affidabili.
2.) Giammai ho detto che qualora sia stato demolito, il Ponte e’ stato demolito da Autostrade.

Mi sembra che Lei non sia molto portata per le sottigliezze del linguaggio legale.

Perfetto, mi sono sbagliata. Può chiarire su cosa pensa ci sia riguardo al Ponte Morandi che pochi sanno, per favore?

Ah, evidentemente, perchè è lo stesso Ordine dei Medici che sollecita ed avalla tali pratiche da stregoni.
I primi a finire in galera e buttate vie le chiavi per ignoranza e pericolosità criminale dovrebbero essere proprio i suoi rappresentanti.

…..gia più morti x la legionella che per il morbillo….c è il vaccino?

Giovanni Maria Tubini

La mia gentile consorte lavora come redattrice editoriale e le capita di leggere “cose che voi umani non potreste immaginarvi”. Specie quando si tratta di opere di illustri accademici.
A questo punto potrei farvi pure una concione sulla triste attualità del lavoro nel campo editoriale, ma ve la risparmio volentieri.

Poco fa su La7 ne ho sentita una magnifica da un certo Carofiglio, scrittore. Nel dibattito con la Gruber, e con Travaglio di fianco assolutamente muto all’affermazione, ha espresso il suo rammarico per il figlio di una conoscente che ha avuto / ha la leucemia ( non ricordo benissimo ), ma che non potrà andare a scuola perché ci sarebbero in classe con lui dei compagni non vaccinati ! Alle 21.00 di sera certe affermazioni fanno presa sul popolo, che non sa e non s’informa, molto più di un consiglio medico onesto o di una conferenza di Montanari. Non credo… Leggi il resto »
Caro Eugenio, ma lei pensa che questi argomenti funzionino davvero? La vicenda riguarda una scuola (mi pare elementare) di Treviso. Ci sono alcune ovvie domande, che è impossibile non porsi: 1- come mai proprio ora salta fuori con tanta enfasi mediatica il problema degli immunodepressi minacciati dai non vaccinai? 2- e gli insegnanti, i bidelli, il personale delle segreterie, gli autisti degli autobus, i cuochi della scuola, il pediatra, il personale degli ospedali, i genitori del bambino immunodepresso sono tutti vaccinati coi 10 vaccini (e relativi richiami)? o forse i virus e i batteri si fermano di fronte a queste… Leggi il resto »
Alle sue domande rispondo con un “sono d’accordo” su tutto. Io non devo essere convinto, ma tanta gente che non sa, non legge, non chiede e, quel che è peggio, si ritrova dichiarazioni come questa che le trascrivo presa da FB, come crede possa reagire ? : ” Due parole sulle presunte reazioni da vaccino: in Italia non ne abbiamo da anni. E’ vero che esistono delle statistiche che riportano la possibilità teorica che ci sia una reazione anafilattica, in Italia non ce ne sono facendo milioni di dosi di vaccini da anni. I vaccini si confermano di essere qualcosa… Leggi il resto »

To Eugenio cassi

Guardi “la carta dei diritti” esposta in alcuni ambulatori
comment image

Alla discussione alla Camera ha preso la parola Nostra Signora Dei Vaccini. Dire che é imbarazzante per se stessa e per la carica che ricopre, non rende giustizia.

Dr. Montanari, intervengo solo per dimostrarle che in realtà il mio account non è stato affatto cancellato.

Oggi gl’ignoranti sono tanti, ma la mia domanda è ma veramente ci così tanti ignoranti oppure ci sono molti delinquenti. Questa mattina mia moglie mi ha fatto leggere un sms di una sua collega di lavoro lo riporto di seguito: “Oggi pomeriggio sono andata a comprare della pittura e il titolare del negozio mi propone una pittura nuova biodegradabile non tossica e soprattutto senza FORMALDEIDE.. la pittura senza formaldeide??? Magnifico prendo questa allora!! Poi continuando il discorso mi dice che la formaldeide è una sostanza pericolosa, cancerogena a rilascio graduale relativamente alla pittura, adesso è stata eliminata dalle tinte per… Leggi il resto »
“Per la preparazione di alcuni vaccini la formaldeide è utilizzata come agente inattivante (sostanza che inattiva,ossia elimina il potere patogeno, di un virus o un batterio) e pertanto può essere presente, ma solamente in tracce, nel prodotto finito. In un ridotto numero di vaccini è tuttora presente come conservante, ad una concentrazione non superiore a 0,1 mg. Sebbene studi epidemiologici su determinate categorie di lavoratori esposti abbiano individuato un aumentato rischio di cancro in seguito a massicce e/o prolungate esposizioni alla formaldeide, di contro, fatto meno noto al pubblico, il nostro organismo produce naturalmente piccole quantità di formaldeide: questa sostanza… Leggi il resto »

Vale la stessa cosa per il ferro, un conto e quella che serve al nostro organismo per i vari processi biologici, un conto è quello che può venire da una pistola.

È una battuta, vero?

Non mi dica che non sa a cosa serve il ferro nella biologia del corpo umano? certo che era una battuta, ma semplicemente per sottolineare quello che scritto Chesterton, Lei che ha studiato saprà riconoscere quello che la natura ha costruito in milioni di anni e quello che l’uomo ha fatto in negativo negli ultimi decenni.

Tra l’altro gli estensori di questo documento confermano implicitamente – e, sono convinto, del tutto involontariamente – ciò che il dott. Montanari ha sempre sostenuto a proposito del mercurio: certe sostanze chimiche utilizzate per la preparazione del vaccino, che si cerca di togliere per mezzo di reazioni chimiche (che, oltretutto, non sappiamo se producono effetti tossici a loro volta), sono di fatto ineliminabili al 100%.
Ma sono presenti “solamente in tracce”, che vuoi che sia…

“la formaldeide … inattiva, ossia elimina il potere patogeno, di un virus o un batterio” Siamo poi cosi’ sicuri? https://www.youtube.com/watch?v=Fi50OfqJwUM «Il Dr. Massimo Montinari su Vaccini e disabilità, video sintesi di una serata shock.» Min 35.10 “Non possiamo raccontare frottole alla gente … ‘Sta arrivando la poliomielite’ … ma non diciamo stupidaggini! Le polio che io ho trovato sono da vaccinazione: virus mutabile, vaccino esavalente. E sono centinaia di casi, bambini ipotonici da virus mutato presente nel vaccino. Perché sono anche preparati veramente a livello di bottega – di alchimia locale. Vengono uccisi alcuni virus con la formaldeide. Sapete che… Leggi il resto »

Oltre tutto vorrei porre l’attenzione su una parte dell’articolo che vi postato:
” a seguito di questo il progettista è responsabile dei materiali che prescrive e, in caso di non conformità, potrà essere sanzionato fino a rischiare l’arresto.”
Ma scusate, una domandina semplice semplice, ma per i produttori di vaccini e per quelli che li prescrivono come i dottoroni hanno fatto per il Papilloma virus ed altri, perché gli si danno le medaglie.

Qualche aneddoto da papà: – porto mio figlio al pronto soccorso pediatrico, causa febbre alta persistente (come noto, i bambini tendono ad ammalarsi il giovedì, così quando finalmente li si potrebbe portare dal pediatra, visto che devono avere la febbre da 3 giorni, è sabato…). Dico che ho dato della tachipirina secondo quanto scritto sul bugiardino, ma la febbre non vuole scendere. Al che il medico mi dice irritato: “Ma quale bugiardino! Mica deve guardare lì!”. No comment – sempre parlando di tachipirina: il pediatra di libera scelta si raccomanda di seguire le dosi segnate sul bugiardino, dato che bisogna… Leggi il resto »

Edoardo: il medico pensante è un granello di sabbia … guai se facesse inceppare l ingranaggio. Non è che lei risiede dalle mie parti che vengo a trovarla…..

Buongiorno. Abito vicino a Verona.

Solo 211 km da me. 😃 ….fortunati i veronesi….

Gentile Edoardo, mi sa che anche lei fa delle generalizzazioni da pochi casi a…tutti i medici! E un’impressione non è una statistica seria, dai…

Sì, forse ha ragione. Sarò io sfortunato dato che negli ultimi anni ho avuto a che fare con una cinquantina di medici, e la media del comportamentola è quella descritta sopra. Stia bene attenta: non ho detto che sono incapaci, ma piuttosto che sono proni ai protocolli, e per questo immeritevole di fiducia. È anche vero che ho trovato pure persone molto capaci, che messe di fronte ad una obiezione ci hanno pensato e hanno dato ragione all’interlocutore.

Se non disturbo…che significa essere “proni al protocollo” per lei? Io penso che il protocollo, in qualsiasi pratica, abbia una sua utilità…poi possiamo discutere sul grado ma permette di dare molte garanzie…

Sulle “medie”…mi permetto di dirle che sono soggettive (che non significa errate)…e mi suonano come quelle di alcuni medici (sia pro- sia no-vaccini) che esordiscono con “dalla mia esperienza clinica…”, frase forte ma che, appunto, presuppone soggettività (che, ripeto, non è per forza fonte di errore ma può portare a cercare più conferme che smentite alle proprie idee)…

Proni al protocollo… quando vai al pronto soccorso perchè ti sei slogato una caviglia e ti fanno l’esame del sangue perchè hai un pò di febbre. Dall’esame risulta che hai i globuli rossi piccoli e quindi ti vogliono fare una trasfusione a tutti i costi, nonostante tu sappia (e spieghi) che sei così dalla nascita… Oppure quando tua moglie deve partorire e “IL PROTOCOLLO” dice che entro due minuti si deve staccare la placenta, e quindi iniziano a tirare il cordone e a premere sull’utero, causando lacerazioni della placenta medesima e conseguente raschiamento (fa nulla se la condizione fisiologica e… Leggi il resto »
Credo che chiunque abbia avuto esperienze negative in ambito sanitario, e pubblico e privato. La medicina, d’altronde, è una pratica che è tutto fuorché a prova di errore. Ma un conto sono le cattive (spesso pessime) pratiche, un conto è postulare (come lei sembra suggerire implicitamente…ma potrei sbagliarmi…di certo lo pensano Montanari e molti frequentanti questo blog) che dietro questi errori ci sia una sorta di ‘disegno’ che mira ad avere statistiche di un certo tipo e dunque finanziamenti. Non voglio certamente difendere le cattive pratiche e l’ignoranza di molti medici ma…pensare che sia qualcosa di pianificato mi sembra eccessivo… Leggi il resto »

Se non ha i soldi per comprare il libro almeno legga l’articolo.

E comunque quello che dice l’articolo è vero, nel mio piccolo esempi documentati ne potrei fare qualcuno.

Lei lo ha comprato/letto? E perché dice il vero, in base alla sua esperienza personale? Wow!

Le racconto una piccolissima parte della mia vita, ho dovuto mettere una protesi all’anca dx, ogni qualvolta devo fare un controllo di rutine devo portare gli rx, tenga conto che per fare gli rx devo prenotare con largo anticipo, per largo antipo indendo dai 2 ai 4 mesi, e tenga conto che le liste per motivi oscuri solitamente slittano, cioè rischio di fare gli rx dopo la visita di controllo oppure doverli fare con largo anticipo anche di mesi sempre rispetto alla visita di controllo, questa incertezza che vivo sulla mia pelle mi porta a recarmi da un privato e… Leggi il resto »

Sono d’accordo con lei che sia un vero schifo e, purtroppo, non l’unico. Ma un conto è affermare che c’è tanto malaffare, un conto che questo sia voluto da un ‘disegno più ampio.’

Be oggi in italia che sia uno schifo oppure che sia voluto non è che cambi molto, anzi dire per niente. Spesso le due cose combaciano.

Scusi GLD, ma ci è o ci fa? Se su 50 medici 45 si sono comportati come capre perchè hanno commesso evidenti errori, non è un fatto soggettivo. Può essere soggettivo il fatto che le capre le abbia trovate tutte io, ma non che le capre siano capre. Per il “disegno”: mai stata in un reparto oncologico? Ha mai parlato con i pazienti, e si è mai sentita dire che “stanno provando un farmaco sperimentale che dicono dia buoni risultati”, oppure “sai è una tecnica nuova, la usano in pochissimi ospedali, sono proprio fortunato”. Magari poi quella tecnica nuova ti… Leggi il resto »
L’ultima affermazione, sul mio QI, è piuttosto cafona, cosa che mette in evidenza che non è molto diverso dai vari Dantes, Marco L e dintorni. Insomma, magari lei si pone più domande di me…sembra però conoscere già le risposte. E’ un segno di intelligenza questo? Peccato, perché mi pareva più ragionevole della media dei fan di montanari…comunque, fa davvero lo stesso, mi importa nulla, essendo una discussione online. I dati in medicina si basano certamente sulla clinica medica, ovvio, ma vanno integrati anche con i dati sperimentali (laboratorio e trial clinici). Le statistiche soggettive dei medici, come quelle di chiunque… Leggi il resto »

Ce lo dica Lei.

La mia idea è questa: l’ignoranza, l’inefficienza e l’incompetenza non sono causate dagli interessi di grosse industrie farmaceutiche e simili. Hanno altre cause, non meno gravi (per esempio, il livello qualitativo dell’università e della ricerca). Lei, invece, cosa ne pensa?

Penso che una non esclude l’altra. Anzi toglo il “Penso Che”.

Per me, bisogna essere cauti nel fare certe affermazioni. E avere evidenze molto solide, non solo sospetti.

….il livello qualitativo delle università a concorsi truccati o le cattedre che passano di padre in figlio sono sinonimi di estrema qualità. La connessione industria università sono patti che si stipulano tra uomini o sono regolati da una legge divina e perciò infallibile,? In altri termini si può ignorare che esistano questo tipo di commistioni che di certo non favoriscono la “qualità”?

In ambito riconosciuti centri di eccellenza e di luminari indiscussi uomini di scienza invece è successo anche questo (forse qualcuno non lo sa)

http://ilfattoalimentare.it/umberto-veronesi-pubblicita.html

Vede, nel Terzo Reich i tedeschi erano consapevoli del male del nazismo o lo ignoravano facendo gli utili idioti? Gli italiani prima del 43 erano per lo più col regime… E il 9 settembre 43 sono passati dall’altra parte. Quindi perché oggi non sarebbe possibile che la maggior parte dei medici faccia parte dello stuolo di utili idioti che asseconda il regime odierno? Nel passato mi sono occupato di ricerca, e ne ho viste parecchie di analisi pilotate. I medici per me: se non hanno gli attributi per lavorare liberi da schemi prefissati, cambino mestiere. Oggi mio figlio che pesa… Leggi il resto »

To Edoardo….e siccome non si lascia nulla al caso notiamo quali filmati esplicativi troviamo posizionati strategicamente all interno dell articolo del Messaggero. Siamo o non siamo nell era dei contenuti sensibili al tema?

Gentile dottori, vogliamo i nomi di queste “università” e “accademie.” Così è proprio da osteria con bar…

Cioè quello che sono oggi alcune università? osteria da bar?

Se l’ho offesa mi scuso. Tuttavia ammetterà che anche lei non scherza nell’offendere le persone. Certo lo fa in maniera molto sottile…Se io mi pongo delle domande e secondo lei ho già delle risposte, lei non è da meno, se ne è accorta? Vede, magari le mie domande con relative risposte, a suo dire preconfezionate, magari sono invece frutto di dolore, dovuto a cattive pratiche mediche subite sulla propria pelle o su quella dei propri cari. Come vede anche lei ha un pregiudizio sul mio atteggiamento, è anche questo è offensivo. Per il resto, per rispondere alla sua domanda se… Leggi il resto »
Nessun problema, Edoardo. Io non intendo offendere nessuno a livello personale. Non voglio farlo perché non è mio costume e, se anche volessi, non la conosco personalmente e dunque mi baserei…sul nulla! Per quel che mi concerne, vale solo ciò che si dice, il resto non conta, anche perché non c’è. Poi, mi dispiace molto per i dolori e le sofferenze personali… Rispondo volentieri alle sue domande: no, le capre le abbiamo trovate tutti, credo, e non solo in ambito medico. Purtroppo, in giro è piuttosto pieno di persone impreparate e incapaci. Io potrei portarle una mia personale/soggettiva statistica sui… Leggi il resto »

Un momento: quando dico capre, è perchè hanno fatto diagnosi sbagliate, oppure dato medicinali totalmente inutili, o cose peggiori. Nulla di soggettivo. E credo di essere stato chiaro con gli esempi che ho riportato. Quindi la smetta con la fola del “soggettivo”. Ora, risponda nuovamente alla domanda: le ho trovate io o sono nella media?

Le medie che lei riporta sono soggettive, come quelle che potrei riportare io, ovvero basate sulla sua esperienza personale. E non sono su grandi numeri, non possono esserlo.

In cosa è laureato, se si può chiederlo?

No, non si può chiedere.

Dunque, se io parlo di 50 medici e altri di oltre 500 siamo “soggettivi”. Quale è allora l’ordine di grandezza per non essere soggettivi? Tra l’altro faccio notare che quello che ho vissuto io è molto simile a quanto riportato da parenti e conoscenti in altre regioni d’Italia. Siamo tutti soggettivi?

Sa che inizio a dare ragione agli altri utenti? Lei non risponde quasi mai alle domande che le vengono poste, e nel caso di risposta questa è obliqua, poco attinente alla domanda.

La pensi come vuole, non sarò certo io a impedirle di pensare liberamente. Magari, cerchi di non passare agli insulti, insulsaggini o cafonate come fanno certi utenti… Comunque, la soggettività a me pare molto presente. Per fare statistiche serie e “oggettive” ci vogliono criteri migliori che l’analogia e il “sentito dire.” In questo senso, non è un problema di ordine di grandezza. È così facile farsi influenzare e andare a cercare conferme ai propri convincimenti invece che smentite. Per esempio, se 500 persone credono che viviamo in un regime, allora questo è oggettivamente vero? Credo di avere risposto alla domanda,… Leggi il resto »

Perchè non risponde a tono alle domande, piuttosto di criticare?

Penso di avere risposto a tono. Poi, lei può non essere d’accordo o non piacerle la risposta. Devo forse rispondere nel modo che lei desidera?

GLD, in base al suo modo di ragionare la scienza si basa sul sentito dire… Dipende da quanto è credibile questo sentito dire. Lei non ha risposto a tono, perchè di fronte ad un dato di fatto (500 medici che hanno sbagliato – è un esempio) lei risponde con 500 persone che hanno un’opinione. Ora, una cosa è un errore riscontrabile, un’altra è una opinione. Se nel primo caso abbiamo un fatto oggettivo -l’errore- e immutabile, nell’altro abbiamo un qualcosa di aleatorio e mutevole. E’ lei che mescola le carte a suo favore. La invito nuovamente a rispondere alle domande… Leggi il resto »

Per sottolineare quanto lei dice basti pensare a una storia incisa sulla pietra e con il sangue che più di tutte ha inciso sul nostro modo di essere, La crocifissione di Gesù.

Rimaniamo al suo esempio. Un conto è se sono 500 persone diverse (da un paziente per esperienza diretta a un amico di una persona malata) che riportano che 500 medici diversi hanno sbagliato, un altro è se 500 medici hanno effettivamente sbagliato. Nel primo caso, rimarremo nel campo delle opinioni (la cui veridicità va testata), nel secondo no. Ergo, bisognerebbe avere una statistica, magari molto ampia, sul numero effettivo di errori dei medici, per esempio, il numero di diagnosi errate in un anno. Sono dati che non saprei dove pescare, magari lei sì, sarebbe interessante. Da lì potremmo rispondere adeguatamente… Leggi il resto »

Lei spiega in modo eloquente quello che ha fatto la lorenzin, senza nessuna evidenza scientifica di un’epidemia ha fatto una legge ad minchium. Facendo presente a quanto lei dice e alla cazzata fatta con la legge lorenzin e facendo seguito con dati scientifi che nei vaccini ci sono schifezze e che, come documento pubblicato di recente dall’AIFA, gli stessi provocano reazzioni avverse gravi, sarebbe il caso di fare una legge per la libertà di scelta o quanto meno una vaccinazione informata e ben valutata da soggetto a soggetto.

Pensavo conoscesse la differenza fra teoria scientifica e legge scientifica, visto che è così ferrata in materia di analisi.

Per il resto: https://www.chiarini.com/lo-stato-dellarte-in-tema-di-errori-medico-sanitari-nel-nostro-paese/

Me la può spiegare, per favore? La prego, risponda a tono!

Comunque…riporto dal link che lei riporta (scusi il gioco di parole), molto interessante, peraltro (ma non mi sembra faccia riferimento a un progetto/disegno di Big Pharma)…”in Italia, a ben vedere, non ci sono statistiche veramente attendibili sugli errori medico-sanitari.” Male, malissimo…bisogna fare di più!

Ok, concordo con gli altri: lei ha qualche forma di paranoia. Come le scrivevo più sopra, nel raro caso in cui risponde, lo fa in modo distorto. Infatti lei cita dell’articolo segnalato quanto le fa comodo, senza però dire che si afferma pure che “secondo gli ultimi dati disponibili, diffusi dall’O.M.S. con il recente report 2018 sulla qualità dei servizi sanitari, il 10% dei pazienti va incontro ad un evento avverso durante il trattamento sanitario. Dieci pazienti su cento, dunque, riportano una lesione – più o meno grave – quale conseguenza non voluta di pratiche assistenziali. Di questi dieci pazienti,… Leggi il resto »

Ma non si preoccupi, se fa caso la Sig.ra GLD non si degna neanche di andare a leggersi quello che scrive L’AIFA, cosa vuole che le risponda. Verante tutto il resto come dice la stessa GLD sono solo parore da osteria, però la signora da l’impressione di essere la proprietaria.

Però…che argomento nuovo e raffinato!

Accidenti, dovrò farmene una ragione!

Comunque…è facile intuire il punto di vista di una persona che parla di “regime odierno”…se non è paranoia questa…

Anche due se vuole.

edoardo, lei non deve farsi dimostrare proprio nulla se ha presente con chi ha a che fare!
Per capirci: leggere un intervento d’elevato tenore e sostanza come quello di Emanuela Lorenzi (veda link più sotto) e poi, facendosi violenza, scorrere gli interventi sul blog della denigratice cialtrona in questione, le scariche diarroiche sono inevitabili.

Per fortuna c’è lei ad alzare il livello della discussione, Dantes!

paolo arturo giovanni
Abbiamo acclarato il fatto che chi pigia i tasti per comunicare idiozie sotto lo pseudonimo di GLD sia un agglomerato d’ esseri dei quali non conosciamo né il numero né l’ origine, come abbiamo appurato il fatto che il livello d’ imbecillità sia pressoché costante. Un esempio riportato dal primo imbecille di turno: “Grazie!! Una domanda: perché, secondo lei, c’è stata una ‘demolizione guidata o pilotata’ del Ponte Morandi, con diversi morti? Non mi pare che la cosa stia giovando ad Autostrade, anzi…” Risposta con un’altra domanda: “Magari perchè un crollo dovuto ad incuria poteva essere peggio, primo imbecille? E… Leggi il resto »
Attento Edoardo qui siamo a scuola di moralità . Solo la docente amante del sesso può permettersi il lusso della cafonaggine, la reciprocità di intenti è bandita. Rileggiamo “L’ultima affermazione, sul mio QI, è piuttosto cafona, cosa che mette in evidenza che non è molto diverso dai vari Dantes, Marco L e dintorni Insomma, magari lei si pone più domande di me…sembra però conoscere già le risposte. E’ un segno di intelligenza questo? Peccato, perché mi pareva più ragionevole della media dei fan di montanari”. Il medico Edoardo è irragionevole. Ma la vestale del galateo con poca propensione all attenzione… Leggi il resto »

Dica quello che le pare ma…sessuofobica proprio no! Comunque, è interessante ci sia un medico a discutere, no?

Per quanto concerne lei, Marco L…cosa vuole insegnarmi, oggi?

Vediamo….le insegno una cosa prendendo per buono e genuino ciò che lei dichiara e facendo una eccezione al Non volere interloquire più con lei (dato che la reputo fasulla come un trenta euro, come dicono a Napoli) Dichiarando che parla di ciò che conosce l affermazione che preferisce il sesso alla droga implica che abbia provato entrambe le cose. Il che fa di lei con certezza una persona che ha fatto almeno una cosa illegali.(oppure che parla senza cognizione di causa, faccia lei) …a meno che sia diventato legittimo drogarsi, Magari mi sono perso una delle notevolissime conquiste sociali dell… Leggi il resto »

E…quindi? Anche l’alcool è una droga…lei si è mai ubriacato?

Non la vorrei deludere, ma non sono medico. Sono dottore in quanto laureato, ma non in medicina.

“Ci sarà in una delle prossime generazioni un metodo farmacologico per far amare alle persone la loro condizione di servi e quindi produrre dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di campo di concentramento indolore per intere società in cui le persone saranno private di fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto felici. (Huxley, discorso al California Medical School di San Francisco, 1961)”

Beh direi che Huxley aveva visto lungo perchè oggi ci siamo già dentro fino al collo.

Bell’intervento di Emanuela Lorenzi:

“NON CONFORME” La dittatura senza lacrime (a parte quelle dei bambini sani esclusi)”

https://comedonchisciotte.org/non-conforme-la-dittatura-senza-lacrime-a-parte-quelle-dei-bambini-sani-esclusi/

Ma ci rendiamo conto di aver sfondato il limite del ridicolo? E le maestre in quale delle due semiclassi andranno?
https://www.ilrestodelcarlino.it/fano/cronaca/vaccini-scuola-fossombrone-1.4169492

E chi glielo spiega ai genitori che il pericolo viene dai compagni che proprio a 6 anni fanno il richiamo dell’mprv?

Non c’è mai limite: