Blog

Finalmente in galera chi non vaccina i figli

Di 14 Ottobre 2015 23 commenti

L’Emilia Romagna è una terra ricca e fortunata. E tra le grandi fortune c’è quella di avere un assessore alla salute semplicemente illuminato e illuminante. Si tratta di tale Sergio Venturi. Anzi, del dottor Sergio Venturi, laureato in Medicina e burocrate di lungo corso.

Terrorizzato come è giusto che sia dal drastico calo delle vaccinazioni (poliomielite, malattia inesistente in Italia dal 1982, precipitata da una percentuale di copertura del 96,10% al 94,8%; difterite, di cui abbiamo avuto in Italia 5 casi tra il 1990 e il 2000 e poi più nulla, dal 96% al 94,72%; pertosse dal 95,78% al 94,44%, epatite B dal 95,78% al 94,49%) e dalle notizie della strage che sta facendo una malattia terribile come la pertosse, il dottor Venturi ha detto basta. Così in un articolo della giornalista Eleonora Capelli, superesperta dell’argomento tanto da aver scoperto l’esistenza della polioMELITE, probabilmente l’infiammazione cronica di molte mele (http://bologna.repubblica.it/cronaca/2015/10/12/news/venturi_segnalare_alla_procura_chi_non_vaccina_i_figli-124858909/) lo statista scienziato annuncia la sua intenzione di denunciare alla Procura della Repubblica quei genitori che non vaccinano i figli. Ecco: finalmente quei delinquenti faranno la fine che meritano.

Intanto, qualcuno, magari informato in modo diverso di quanto non sia l’assessore Venturi, potrebbe proporre il carcere per chi fabbrica vaccini contaminati da pezzi piccini piccini di metallo; per chi mette in commercio i vaccini senza denunciarne tutti i componenti; per chi mette in circolazione vaccini senza aver fatto la sperimentazione che Biologia comanda; per chi dà il permesso di commercializzazione senza aver completato tutti i controlli del caso; per i funzionari degli enti di controllo che hanno in mano documentazione imbarazzante sui vaccini e insabbiano il caso; per chi somministra quella roba inquinata; per chi vaccina senza aver valutato in modo esaustivo se il soggetto sia già immune dalla/e patologia/e; per chi pratica vaccinazioni in modo illegale (ad esempio, un’esavalente al posto della tetravalente); per chi, pur obbligato, non denuncia gli effetti deleteri delle vaccinazioni;  per chi dà informazioni false o incomplete (esempio: illudendo il soggetto di essere protetto contro una malattia e non contro un solo ceppo della malattia o non dicendo che nessun vaccino è attivo su ogni soggetto); per chi vaccina soggetti che per età non potranno mai essere immunizzati in quel modo; per chi fa terrorismo distorcendo i dati reali (per esempio “morire DI morbillo” invece di “morire CON il morbillo”, e la pertosse non fa differenza) o favoleggiando di epidemie del tutto inesistenti (per esempio, fantasiose epidemie di meningite).

Naturalmente potrei continuare con un elenco di situazioni che non vengono considerate reato semplicemente perché c’è chi lucra, e nemmeno poco, sulle vaccinazioni, e chi lucra sta, divano o sgabello che sia, nel salottino di chi conta. E, invece, si tratta di reati gravissimi e, mi si permetta, pure schifosi.

Come ho sempre affermato, io non ho alcuna intenzione di condannare i vaccini in quanto tali. L’ho sempre affermato: l’idea è geniale, ma, come per ogni farmaco, bisogna farne un  uso onesto e intelligente, due aggettivi che sono in qualche modo sinonimi. L’abuso è illegittimo, eticamente scorretto e non troppo di rado criminale. Insomma, sì ai vaccini a patto che questi siano prodotti come Dio comanda, vale a dire privi di qualunque componente che possa anche lontanamente danneggiare il soggetto, e vanno praticati solo a ragion veduta, con le modalità corrette e solo dopo che il ricevente è stato controllato in modo accurato.

Noi non abbiamo bisogno di geni come l’assessore Venturi, di enti di controllo che tutto fanno tranne controllare, di giornalisti analfabeti, di trasmissioni radio vergognose come quelle che ci propina la RAI o quella recentissima di Radio 24 (http://audio.radio24.ilsole24ore.com/radio24_audio/2015/151013-cuoridenari.mp3) dove la nostra ministra della salute, candidamente priva di qualunque cultura specifica , spara sciocchezze mortificanti o dove una signora “scienziata” dice, in sintesi, che le persone non devono essere informate perché della loro salute si occupano geni come lei e tanto basti.

Ciò di cui abbiamo bisogno è chiarezza, e, se chi fa palate di quattrini con i vaccini  dovrà rinunciare a qualche lusso, devo dire che non me ne importa un fico secco.

Intanto, qualcuno provveda a praticare le cure del caso all’assessore Venturi che, se ne avrà la voglia e il coraggio, potrà confrontarsi con me e rispondere alle mie domande non a chiacchiere ma a fatti, il che significa con dati suoi e non quelli di chi ha tutto l’interesse a diffondere fandonie. La stessa cosa vale per i fari di scienza che illuminano le trasmissioni radio e TV di regime.

Lascia una recensione

23 Commenti on "Finalmente in galera chi non vaccina i figli"

  Subscribe  
Notificami
Latina, il fratello del ministro Lorenzin e l’amicizia con Altomare, arrestato per estorsione con il clan Di SilvioNatan Altomare, uno delle 24 persone finite in carcere nell’operazione “Don’t touch” contro il gruppo criminale legato ai Casamonica, parlava la telefono di “sanità” e “cariche” con l’esponente del Nuovo Centrodestra. E tira in ballo la titolare del dicastero: “Ieri Beatrice, stavamo in sala d’attesa, è venuta a salutarci” Era più di un referente politico. Era un vero amico, ma soprattutto la chiave che poteva aprire i piani alti dei ministeri. Lorenzo Lorenzin, fratello del ministro della salute Beatrice (non indagato) ed esponente… Leggi il resto »
Sanità: Crimì (PD), a Scuola solo se vaccinatiIl deputato Dr Filippo Crimì [url]http://www.camera.it/leg17/29?shadow_deputato=305648&idpersona=305648&idlegislatura=17[/url] ha presentato in aula la seguente proposta di legge: [b]Misure per il rafforzamento delle coperture vaccinali[/b][b]a Scuola solo se vaccinati[/b] di seguito il testo Onorevoli Colleghi! Le vaccinazioni della popolazione sono una misura preventiva di grande importanza. Grazie a questo strumento nel corso degli anni abbiamo contrastato l’insorgere di diverse malattie gravi, ed eliminato alcune di queste dal mondo. Basti pensare al vaiolo, causa del decesso di 300 milioni di persone solo nel XX secolo, dichiarato eradicato nel 1981.Con le vaccinazioni si è allungata l’aspettativa di vita… Leggi il resto »

E’ del PD
[quote]
Mi chiedo a quando un vaccino per combattere le idiozie. [/quote]

Ma da un Piddino che ti aspettavi ?

RISPOSTA

Dopo tanti anni passati in questo paese sgangherato, mi sono convinto di uno degli assiomi dei tanto vituperati qualunquisti: sono tutti uguali. Se si dovesse fare un censimento delle idiozie sparate dai nostri politici,magari rimpolpato da quello degli strafalcioni grammaticali e sintattici, e dalle assurdità scientifiche, credo che saremmo di fronte ad una lotta fra titani.

PreoccupazioneSono molto preoccupato. Vivo in Lombardia, ho un figlio di 6 anni che ho deciso di non sottoporre al richiamo vaccinale già dallo scorso anno. La campagna mediatica a favore dei vaccini, comparsa sui media mainstream da una settimana a ‘sta parte, aggressiva come non mai, sta già dando i suoi frutti. Sinceramente, pensavo che i tempi sarebbero stati un po’ più lunghi, per arrivare all’agenda politica: mi sbagliavo.Evidentemente, c’è gran fretta di porre rimedio a una situazione che credono possa sfuggire loro di mano in pochi anni. Oggi, vengono ancora vaccinati ben oltre il 90% dei bimbi ma cosa… Leggi il resto »
Preoccupazione[quote name=”Gianni”][quote]Mi chiedo a quando un vaccino per combattere le idiozie. [/quote] Ma da un Piddino che ti aspettavi ? RISPOSTA Dopo tanti anni passati in questo paese sgangherato, mi sono convinto di uno degli assiomi dei tanto vituperati qualunquisti: sono tutti uguali. Se si dovesse fare un censimento delle idiozie sparate dai nostri politici,magari rimpolpato da quello degli strafalcioni grammaticali e sintattici, e dalle assurdità scientifiche, credo che saremmo di fronte ad una lotta fra titani.[/quote] Uno dei quesiti che andrebbero posti è: questa gente è semplicemente sciocca e/o male informata e/o incompetente… cioè: è intellettualmente onesta e certe… Leggi il resto »

e le fonti?
@stefanomontanari articolo bellissimo,però, per essere credibile dovrebbe mostrarci le fonti. non può pubblicarle? Altrimenti non significa nulla. grazie 😉

RISPOSTA

Cara signora, è buffo vedere come la credibilità esista se le stesso cose le ha dette un altro, non importa chi. Ciò che io dico è frutto di scoperte nostre, cioè mie e di mia moglie, e, trattandosi di scoperte, quelle cose non le aveva dette nessuno prima.

Riformulo la domanda
@stefanomontanari ha ragione. Però cambia solo una parola. Ci può mostrare le sue scoperte? Non basta scriverlo ma bisogna dimostrarlo. Grazie

RISPOSTA

Invece di perdere tempo , perché non comincia a leggere i miei libri? Ce n’è uno recente pubblicato da Elsevier dopo essere passato attraverso vagli severissimi.

INFORMAZIONEBuona sera Prof.re Montanari sono una mamma di un bimbo di 3 mesi che a breve dovrà fare il vaccino, (cosa che non le farò fare!)ma nella prima vaccinazione esiste qualche vaccino che è “obbligatorio per legge” (es. antitetanica) o questa viene fatta più avanti? e secondo lei anche questa si può evitare o andrebbe fatta? mi consigli so di agire per il meglio ma chiunque mi critica per la mia scelta… RISPOSTA Cara signora, dico a lei ciò che dico sempre a chiunque: io non do consigli a nessuno. Io mi limito a riferire di ciò che tocco con… Leggi il resto »
MaNon perdo tempo. Non può essere vero questo articolo perché non ci sono le prove. Se ce le ha, perché non le pubblica? Non è che tutti devono comprare il suo libro. Tutto qua RISPOSTA Ma che cosa vuole da me? Mi sta prendendo in giro? Le prove sono pubblicate in una serie di articoli e nei libri scientifici che ho pubblicato insieme con mia moglie. Non può pensare che io venga a casa sua perché a lei scoccia leggere e pretende che venga io a soddisfare le sue curiosità. Se non vuole seprararsi da qualche Euro per comprare il… Leggi il resto »

Però…
@Stefanomontanari su banche dati scientifiche internazionali non risulta nessuna pubblicazione su vaccini e nanoparticelle. I suoi libri sono ritenuti da lei scientifici ma non valgono nulla. Qualcosa da aggiungere?

RISPOSTA

Sì, che lei è un’incompetente e sta cercando di farmi perdere tempo. Faccia le sue indagini scientifiche e mi risponda quando è pronta. Nel frattempo, può tranquillamente tornare a vociare in cortile.

Quanta invidia per la moglie e i ricercatori seri…Almeno Sergio Venturi è laureato in medicina, mentre Stefano Montanari solo in farmacia: è come se un meccanico facesse le pulci ad un ingegnere… Certo, essere ingegnere non basta, dipende anche dalla specializzazione, ma anche l’ingegnere più scarso ne sa più di un meccanico. Qui ci vorrebbe un ingegnere meccanico, l’ingegnere generico non basta: ma men che meno basta un semplice meccanico. Quindi farmacista Montanari si faccia da parte e lasci la parola ai medici, specie quelli specializzati in virologia. E smetta di cercarsi una nicchia di notorietà solo perché è invidioso… Leggi il resto »
Quanta invidia per la moglie e i ricercatori seri…Se lei fosse un vero scienziato e ricercatore, avrebbe da un bel pezzo scoperto cosa significa “immunità di gregge”, nonché l’inconsistenza delle teorie antivacciniste. Un farmacista che non conosce (né sembra in grado di comprendere) il concetto di “effetto collaterale” e di come sia inevitabile, è un tizio che di farmacologia non ha capito manco le basi e che la laurea se la deve essere comprata (o gliela hanno regalata). Faccia un favore a noi tutti e al suo amor proprio: nella sua famiglia quella intelligente è sua moglie, lo accetti e… Leggi il resto »

Finalmente in galera chi non vaccina::, esattamente come chi non paga le tasse
Chi non vaccina i figli è esattamente come chi non paga le tasse: vuole tutti i vantaggi senza dover rischiare nulla di suo.

In galera a vita deve andare certa gentaglia, così come perora e difende la loro scelta irresponsabile!

RISPOSTA

Provi a cambiare spacciatore. Magari lei non è quello che appare dalla sua raffica tragicomica di commenti e sono solo le sostanze con cui le tagliano la droga a sconvolgerle il cervello.

Ma che bella risposta…
[quote name=”Stefano Montanari”]Provi a cambiare spacciatore. Magari lei non è quello che appare dalla sua raffica tragicomica di commenti e sono solo le sostanze con cui le tagliano la droga a sconvolgerle il cervello.[/quote]

Una risposta molto eloquente. Dico riguardo il suo modo di fare e di pensare: non sapendo come ribattere nel merito non trova davvero di meglio che darmi del drogato?

Bell’esempio di serio scienziato e ricercatore alle cui opinioni affidare la propria salute e soprattutto quella dei propri figli…

Ricerche? Dove? Quando?[quote name=”Stefano Montanari”]Per il resto, lei rifaccia le ricerche che ho fatto io e presenti i suoi risultati.[/quote] Quali ricerche, degne di questo nome, lei avrebbe fatto sui vaccini? Su quale seria rivista medica con tanto di peer review le avrebbero pubblicate, e quando?[b]NOTA BENE:[/b] i veri ricercatori pubblicano su tali riviste, non su siti antivaccinisti gestiti da infermieri e sputtanati in ogni dove da anni per le loro posizioni a dir poco “fantasiose” (tipo autismovaccini.org). Ci vorrebbe una legge che, oltre a garantire la libertà di parola, garantisca una pena bella pesante a chi abusa di tale… Leggi il resto »
Resto calmo, sennò…[quote name=”Axl Man”][quote name=”Stefano Montanari”]Per il resto, lei rifaccia le ricerche che ho fatto io e presenti i suoi risultati.[/quote] Quali ricerche, degne di questo nome, lei avrebbe fatto sui vaccini? Su quale seria rivista medica con tanto di peer review le avrebbero pubblicate, e quando?[b]NOTA BENE:[/b] i veri ricercatori pubblicano su tali riviste, non su siti antivaccinisti gestiti da infermieri e sputtanati in ogni dove da anni per le loro posizioni a dir poco “fantasiose” (tipo autismovaccini.org). Ci vorrebbe una legge che, oltre a garantire la libertà di parola, garantisca una pena bella pesante a chi abusa… Leggi il resto »

Sono vivo
Fra il 1972 e il 1976 la medicina non era così evoluta come ora, eppure ho fatto il morbillo, la rosolia e la pertosse …e sono ancora vivo.

Vuol dire che sono un highlander ? 🙂

RISPOSTA

E la varicella? Io ho fatto anche quella.

Buon per te che sei vivo: e quindi?[quote name=”Gianni”]Fra il 1972 e il 1976 la medicina non era così evoluta come ora, eppure ho fatto il morbillo, la rosolia e la pertosse …e sono ancora vivo. Vuol dire che sono un highlander ? :)[/quote] No, significa solo che sei stato uno dei tanti che non hanno patito in modo significativo di quelle malattie. Il che non significa che siano malattie innocue, anche se certuni cercano di farle par passare come tali: ci si può anche morire o restare menomati a vita, con morbillo, rosolia e pertosse. Un centinaio di anni… Leggi il resto »
Sennò cosa, leone da tastiera?[quote name=”IVAN”]Il suo è un fare da [i]troll[/i] prezzolato che non meriterebbe risposta[/quote] Eppure mi rispondi lo stesso: viva la coerenza. [quote name=”IVAN”]ma forse è semplicemente un individuo incazzato col mondo che cerca un capro espiatorio purchessia per dare una giustificazione ai propri guai.[/quote] Naaaa.Quelli incazzati col mondo che cercano un capro espiatorio purchessia per dare una giustificazione ai propri fallimenti esistenziali sono i tizi come te o quelli che vi danno corda (tipo Montanari): sempre pronti a tirare fuori un complotto pur di non ammettere la realtà delle cose, e cioè di essere essenzialmente dei… Leggi il resto »
Montanari, chi cerca di prendere in giro?[quote name=”Stefano Montanari”]Vedo che è informatissimo. Con Lannes i rapporti sono pessimi e Marcianò ha minacciato di querelarmi perché ho detto pubblicamente che ciò che spaccia per scienza è un cumulo di bufale.[/quote] Sul serio non ha capito l’ironia? Ma davvero davvero? Sul serio non ha capito che sapevo benissimo che lei stigmatizza sia Marcianò che Lannes per le cavolate che scrivono e per come le scrivono? Su serio non ha capito che ciò che intendevo è che lei, nonostante denigri quei due conclamati cialtroni, usi gli [b]stessi e identici[/b] loro argomenti e artifici… Leggi il resto »
Queste “risposte” mi erano sfuggite[quote][b]Riformulo la domanda — Laura 2015-10-21 20:03[/b]@stefanomontanari ha ragione. Però cambia solo una parola. Ci può mostrare le sue scoperte? Non basta scriverlo ma bisogna dimostrarlo. Grazie [b]RISPOSTA[/b] Invece di perdere tempo , perché non comincia a leggere i miei libri? Ce n’è uno recente pubblicato da Elsevier dopo essere passato attraverso vagli severissimi.[/quote] [quote][b]Ma — Laura 2015-10-23 14:43[/b]Non perdo tempo. Non può essere vero questo articolo perché non ci sono le prove. Se ce le ha, perché non le pubblica? Non è che tutti devono comprare il suo libro. Tutto qua [b]RISPOSTA[/b] Ma che cosa… Leggi il resto »
ImportanteHo letto il suo libro come mi ha consigliato, ma non ho trovato nessun dato scientifico che dimostri che i vaccini contengano nanoparticelle. Ho anche chiesto ad un dottore e ad un chimico e mi hanno risposto che sono tutte chiacchiere. Non so mi dica lei..… RISPOSTA Sarebbe interessante incontrare il “dottore” (in che?) e il chimico (che c’entra con i vaccini?). Chissà che cosa direbbero se, invece di dimostrare la spocchia e l’ignoranza che hanno dimostrato con quella risposta, vedessero ciò che si vede al microscopio elettronico. Magari le direbbero che quelle immagini sono cartoni animati. Tra un paio… Leggi il resto »
SìE su questo libro ci sono prove scientifiche? RISPOSTA Cara signora, legga il libro che ho pubblicato insieme con mia moglie qualche mese fa per Academic Press Elsevier e giudichi lei. Sappia che il testo è passato attraverso un setaccio a maglie molto strette composto da scienziati ma questo non significa che non possa essere criticato. In America esiste una società “scientifica” che sostiene la piattezza della Terra e un imam ha affermato che la Terra non gira su se stessa perché, se lo facesse, gli aerei non potrebbero mai raggiungere la loro meta, sfuggente come la meta sarebbe.Comunque sia,… Leggi il resto »