Blog

Asta

Di 29 ottobre 2018 10 commenti

P.S. del 5 novembre: LA MONETA E’ STATA AGGIUDICATA.

Sabato ho fatto la mia ultima conferenza.

Il teatro era pieno e c’è chi è dovuto restare fuori.

Come sempre, l’ingresso era gratuito ma era in corso la raccolta di fondi per acquistare e mantenere il microscopio elettronico che serve a chi quotidianamente ci subissa di richieste d’aiuto.

Alla fine, il pubblico in piedi e minuti di applausi.

In termini pratici? Il ricavato della serata è stato, come spessissimo è il caso, deludente (certo, io non sono CR7, Vasco Rossi, Beppe Grillo o Matteo Renzi) e la monetina ucraina ne è una prova mortificante e tangibile: c’è chi se n’è andato dopo lo “spettacolo” facendo finta di niente e c’è chi, con commovente generosità (magari verso i suoi figli che del nostro lavoro non solo gratuito ma a nostre spese beneficiano) ha elargito 10 copechi di Hryvnia ucraini, un titolo di credito che vale 0,0031 Euro.

Forse io non sarò un grande scienziato ma, almeno, i dati obiettivi li so leggere e, leggendoli, non posso che confermare che io non farò più conferenze. Se volete che noi continuiamo, se continuerete a pretendere risposte e aiuti, se vorrete trovare conforto a piagnucolare, dovete metterci in condizioni di farlo.

Ecco, allora, la prima opportunità: io metto all’asta la moneta partendo da una base di 100 Euro. Chi se l’aggiudicherà si porterà a casa un cimelio e la prova provata di come è fatto l’Homo sapiens, unico animale che si estingue volontariamente.

Articolo successivo

Lascia una recensione

10 Commenti on "Asta"

  Subscribe  
Notificami
fabrizio tecnico sraffa
Vorrei esprimerle la mia gratitudine per il coraggio di aver diffuso le verità scientifiche, per averle spiegate con la più grande passione ed in concetti semplici per poter essere capiti anche dai non ferrati sull’argomento; Senza il suo aiuto, saremmo rimasti nell’ignoranza e quindi schiavi delle conseguenze di costrizioni. Ho acquistato una sua pubblicazione, e l’ho letta + volte e la ripasso al bisogno; L’ho seguita per radio e tv spesso; Ho contribuito per l’acquisto del microscopio: saremmo bastati in 5000 per l’acquisto: possibile che non ci siano stati 5 o 10 mila genitori ad aver avuto bisogno di informazioni… Leggi il resto »

Buon giorno,

non vedo il rilancio minimo, allora offro 150!

Vorrei partecipare all’asta, rilanciando a 160€, come posso fare

Valerio Vittorio Riggi

Gent.mo Professore, faccio parte del progetto Coemm,sono un pianista e la contatto da Catania.
Avendo seguito numerose sue conferenze, vorrei chiederle se la macchina di cui Lei parla per purificare il sangue, potrebbe risolvere un problema di interstizio polmonare che affligge un mio carissimo amico di 50 anni che da ben 2 anni combatte con problemi respiratori per i quali nessun medico in giro per tutta italia ha saputo risolvere,pur sottoponendolo a varie indagini dolorose e costose.
Pensa che possiamo fare qualcosa? Io non vorrei illuderlo e non gli ho ancora detto niente.
Aspetto Sua cordiale risposta. un Grande Abbraccio.